Correre più velocemente e più a lungo con 6 consigli

· 15 novembre 2018
Correre è un'abitudine sempre più diffusa, per hobby o a livello agonistico. Grazie ad alcuni consigli, è possibile correre più velocemente, ottimizzando risultati e rendimento.

Nel seguente articolo vi sveleremo alcuni segreti, molti dei quali sperimentati da atleti di livello, per correre più velocemente e più a lungo.

Godetevi al massimo il vostro allenamento e partecipate a una maratona o a una gara ottenendo migliori risultati.

Correre più velocemente e migliorare la resistenza non saranno più obiettivi lontani!

Le tecniche migliori per correre più velocemente e più a lungo

Se vi ritrovate ad allenarvi e allenarvi senza notare alcun risultato, o se notate che è sempre vi costa sempre più fatica terminare una gara, prendete nota dei consigli che stiamo per darvi, per correre più velocemente e per migliorare la resistenza:

1. Riposate

Esatto, avete letto bene. Riposare è il primo consiglio che ci sentiamo di darvi, perché è fondamentale. Un riposo adeguato eviterà che i muscoli si sovraccarichino e aiuterà a prevenire lesioni. Ricordate che, soprattutto le gambe, devono recuperare le energie dopo un allenamento, e stare a riposo almeno per 24 ore, dopo l’esercizio.

A volte non riuscite a correre più velocemente e più a lungo perché chiedete troppo ai vostri muscoli, che si affaticano parecchio.

2. Fate degli intervalli durante l’allenamento

Dividere i chilometri in tappe è una tecnica che molti corridori utilizzano per poter affrontare al meglio le gara con lunghe distanze. Fondamentalmente si tratta di prevedere intervalli per non avere la sensazione di stare correndo troppo.

Per molte persone, si tratta di un trucco più “mentale” che fisico, ma può essere di grande utilità.

Dividendo il tempo del percorso in riscaldamento, ripetizioni veloci, recupero e stretching, il chilometraggio totale sembrerà meno di quello effettivamente realizzato. Ma sommando le varie fasi, otterrete l’effettivo chilometraggio percorso!

Donna che corre sotto la pioggia

3. Prevedete delle pendenze

Un altro trucco per correre più velocemente e più a lungo, grazie al fatto che aiuta a rafforzare le gambe e ottimizzare i risultati dell’allenamento, prevedere pendenze durante l’allenamento. Variate i tipi di terreno in cui vi allenate; aggiungete delle pendenze dolci ad altre più ripide, e percorretele sia in discesa che in salita. 

Persino se state facendo semplice ginnastica in casa, aumentate l’inclinazione del tapis roulant per ottenere lo stesso effetto di una corsa all’aria aperta. Questo trucco è perfetto quando non correte all’aria aperta a causa del cattivo tempo.

4. Mixate velocità e forza

Oltre a optare per terreni con pendenza, vi consigliamo di abbinare esercizi di varia natura e di sollevare pesi in palestra. Anche questo vi darà più forza e farà guadagnare resistenza alle gambe.

Molti corridori commettono l’errore di correre solamente, quando dovrebbero allenarsi in palestra, con pesi o macchine. Se l’idea non è allettante, nessun problema: esistono discipline che si basano del tutto sul peso del corpo. La calistenia (nome ufficiale della ginnastica) vi darà la forza necessaria per correre più velocemente e più a lungo.

5. Cambiate il ritmo

Di sicuro conoscete il vostro limite in termini di velocità. Adesso è il momento di alternare limite minimo e massimo durante l’allenamento e, poi, durante la gara. Dare il massimo può essere controproducente, perché vi stancherete più velocemente e non riuscirete a tagliare il traguardo. A volte è meglio abbassare il ritmo per arrivare più lontano.

Donna che corre al tramonto

Inoltre, vi consigliamo di abbassare o alzare il ritmo a seconda delle distanze da percorrere, in modo da lavorare sui cosiddetti movimenti esplosivi, che daranno più energia alle vostre gare. I cosiddetti “fartlek” o “giochi di velocità” sono, inoltre, efficaci perché evitano i momenti di noia ed evitano che i muscoli si abituino a un ritmo specifico.

Come eseguirli? Variate il ritmo di esecuzione durante l’allenamento o la gara. In questo modo, l’atleta si focalizzerà sull’intensità e sullo sforzo piuttosto che sulla distanza. Cambiare il ritmo aiutano a migliorare le falcate e a migliorare la resistenza.

6. Fate una colazione adeguata

L’ultimo consiglio- non per questo meno importante- per correre più velocemente e più a lungo, ha a che fare con l’alimentazione. Il motivo è piuttosto intuibile: se non abbiamo “combustibile” in corpo, non possiamo ottenere risultati.

La colazione è il pasto più importante della giornata, a prescindere dall’ora in cui vi allenate. Ricordate di aggiungere cereali, frutta e latticini, e di attendere almeno un’ora prima di uscire a correre. Se vi allenate di pomeriggio, evitate di pranzare con un pasto abbondante e fate merenda con una barretta energetica o con un frullato di fratta e cereali. 

Se il vostro obiettivo è correre più velocemente e più a lungo, mettete in pratica questi consigli e noterete dei buoni risultati in poco tempo.