Differenze tra la corsa sul tapis roulant e all’aria aperta

· 30 ottobre 2018
La corsa è un'attività molto salutare, che ci aiuta ad allontanare lo stress dalla mente e a mantenerci in forma. Ci sono diversi modi di fare running, perciò adesso vedremo i vantaggi e gli svantaggi della corsa sul tapis roulant e per strada.

Non serve un esperto di fitness running per capire che non sono la stessa attività ma… ci sono davvero delle differenze tra la corsa sul tapis roulant e per strada?

Ci sono giorni in cui  non si ha la possibilità di andare a correre in strada, sia per il clima o perché non abbiamo tempo. In questi casi, il miglior sostituto è sicuramente la corsa sul tapis roulantche così diventa un caposaldo per gli amanti del running.

Ovviamente, correre sul tapis roulant è diverso dal farlo all’aria aperta, dove fattori come la resistenza del vento o la superficie possono aumentare o diminuire lo sforzo alla stessa velocità.

La falcata

corsa sul tapis roulant

Sono i nostri muscoli ischio tibiali quelli incaricati di generare la trazione necessaria per far sì che il nostro centro di gravità venga spinto in avanti durante la corsa.

Partendo da questo, sul tapis roulant questi muscoli sono meno stimolati e quindi pregiudicati, dato che è il movimento dell’apparato che ci aiuta ad avanzare.

Parallelamente, c’è una riduzione nella fase dell’appoggio plantare, che causa la diminuzione dell’ammortizzazione dell’impatto. In questo modo alla muscolatura verrà richiesto meno sforzo.

Differenze tra la corsa sul tapis roulant e in strada

Considerando questi fattori, il modo in cui effettuiamo le falcate sul tapis roulant non è esattamente uguale a quando le facciamo in strada,ma è praticamente lo stesso. Quali sono allora queste piccole differenze?

Questa modifica nel modo di allenare i nostri muscoli rende il tapis roulant il metodo migliore per riuscire a migliorare la frequenza delle falcate, ovvero il numero di falcate al minuto. Ma, per coloro che desiderano migliorarne la lunghezza non è l’ideale.

È normale osservare che gli sportivi che tendono a correre sul tapis roulant hanno una frequenza di falcata alta, ma una minore lunghezza.

Inoltre, possono essere soggetti a maggiori scompensi, poiché sul tapis roulant la muscolatura anteriore tende ad essere più sollecitata. Questo può condurre ad un aumento del rischio di lesioni alle ginocchia.

Quello che potrebbe sembrare un punto a sfavore per il tapis roulant, diventa un punto di forza se viene utilizzata da atleti in riabilitazione, dato che ha un impatto minore sulle articolazioni rispetto alla corsa in strada.

Le due modalità possono essere combinate. All’inizio un atleta può usare il tapis roulant e poi uscire in strada a correre per allenarsi. Il tapis roulant può essere utilizzato per migliorare le tecniche di corsa, per aumentare le falcate senza che diminuisca lo spazio.

Percezione della velocità

corsa sul tapis roulant

Uno dei benefici del tapis roulant è poter stabilire una velocità per un ritmo predeterminato. In questo modo si può correre costantemente senza preoccupazioni (a meno che non vogliamo rischiare di cadere aumentando il passo).

La percezione che abbiamo della velocità non influenzerà il ritmo della corsa sul tapis roulant. Al contrario, correre all’aria aperta comporta una variazione della percezione dovuta a vari fattori.

Il tuo stato d’animo

Un motivo per scegliere la corsa all’aria aperta piuttosto che in palestra è l’influenza che ha sull’umore.

L’Università di Glasgow ha condotto uno studio che ha portato alla conclusione che, anche se l’attività in palestra è importante, combinarla con attività fisica all’aria aperta contribuisce molto al benessere.

Tramite le informazioni raccolte da 2000 partecipanti allo Studio di Salute Scozzese del 2008, si è scoperto che coloro che avevano passato più tempo ad allenarsi all’aria aperta, godevano di una salute mentale migliore rispetto a chi si allenava in spazi chiusi. Tutto ciò è dimostrato anche dal miglioramento del sonno e da una riduzione dei livelli di stress e depressione.

Questo ha portato alla conclusione che è possibile associare l’esercizio all’aria aperta con una diminuzione della tensione, della confusione, dell’ira e della depressione, rispetto all’esercizio in spazi chiusi.

Cioè, correre all’aria aperta vi metterà più di buon umore!

Conclusione

Possiamo concludere dicendo che il tapis roulant porta un maggiore rischio di caduta – soprattutto per gli inesperti – ma anche per le persone di una certa età, considerando che tenere l’equilibrio su questo tipo di macchine è più complicato rispetto al camminare o correre in strada.