Running e alimentazione: quali cibi evitare

11 luglio 2018
L'alimentazione definisce la forma fisica di una persona; nel running come in qualsiasi altra attività sportiva, la dieta è uno degli aspetti chiave, determinante per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Una cattiva alimentazione farà peggiorare visibilmente il rendimento del corridore. Quando si parla di running e alimentazione è importante sapere quali cibi mangiare e quali cibi evitare se volete ottenere dei risultati dalla corsa.

In effetti, una dieta da sola non fa miracoli. Tuttavia, quando parliamo di running e alimentazione, scegliere gli alimenti giusti e stabilire quindi quali cibi evitare a seconda del tipo di attività fisica che facciamo – oltre che in base al sesso e all’età – è fondamentale, se vogliamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Running e alimentazione: quali cibi evitare per ottenere risultati

Scegliere gli alimenti giusti ed evitare quelli dannosi ha la stessa importanza, se il nostro obiettivo è ottenere il massimo rendimento quando ci apprestiamo a fare un determinato tipo di sport.

Gli zuccheri raffinati, i latticini, i pasti carichi di grassi e i cibi piccanti, sono solo acuni degli alimenti che il corridore dovrebbe evitare. Piuttosto, dovreste optare per cibi leggeri e facili da digerire, ma che al tempo stesso donino al corpo l’energia necessaria per concludere l’allenamento

Alimenti che tutti i corridori dovrebbero evitare

Lattosio

Il lattosio è particolarmente controindicato prima di una sessione di allenamento o di una corsa. Il motivo pricipale è che si tratta di un alimento pesante e difficile da digerire.

Ragazza che beve un bicchiere di latte

Dolci e altri alimenti zuccherati

I cibi carichi di zucchero raffinato, come i dolci o le merendine industrali, sono da evitare. Non solo questi alimenti dovrebbero essere eliminati dalla dieta del corridore, ma in generale da qualunque dieta che punti a essere sana per l’organismo.

Nella dieta dello sportivo, questi cibi sono carichi di calorie che non possono essere sfruttate dal corpo e che, anzi, possono causare mal di testa e fatica, pessimi alleati per l’allenamento. Per questo motivo, bisogna trovare delle alternative.

Bevande e bibite energetiche

Le bibite sportive e stimolanti sono considerate, in molte occasioni, sane. Tuttavia, sono da evitare prima di un allenamento o di una corsa, visto che proprio queste bevande sono solitamente cariche di zucchero.

In alternativa a queste bevande, l’ideale è bere acqua minerale perchè il corridore mantenga il proprio corpo idratato prima, durante e dopo la corsa. Inoltre, la quantità di acqua deve essere generosa, proprio per evitare la disidratazione dello sportivo.

Cibi grassi

I cibi carichi grassi devono essere consumati con moderazione. Tuttavia, sono assolutamente da evitare prima di andare a correre. Perchè? Di solito gli alimenti ad alto contenuto di grassi sono pesanti e molto difficili da digerire; per questo motivo, possono influire direttamente sul rendimento del corridore.

Proteine della carne

Cibo piccante

I cibi piccanti possono essere controproducenti per chi si appresta a correre, soprattutto se questi vengono consumati poco prima della corsa. In linea generale, i cibi piccanti stimolano il metabolismo; tuttavia, il consumo degli stessi viene anche associato a problemi di stomaco e all’acidità.

Running e alimentazione: ecco i cibi ideali per un corridore

Cereali e legumi integrali

Il grano e i legumi integrali sono tra gli alimenti maggiormente raccomandati nella dieta del corridore e, in generale, per tutte quelle persone che vogliano mantenere un’alimentazione salutare. I legumi trasformano il glucosio in energia, con il risultato di migliorare le prestazioni sportive.

Barbabietola

Studi scientifici dimostrano che il consumo di barbabietola può dare un enorme stimolo alle prestazioni sportive dell’atleta. Il motivo risiede nell’alto contenuto di nitrato, che viene rielaborato dal corpo dell’atleta per far sì che questi corra più velocemente; allo stesso tempo, aiuta a migliorare la resistenza.

Verdure a foglia verde e prodotti a base di soia

Il calcio presente nelle verdure a foglia verde e nei prodotti alla soia, è fondamentale per il buon rendimento del corridore. Così, broccoli, spinaci, acciughe e sardine, sono alcuni degli alimenti che tutti i corridori possono consumare regolarmente.

In più, è caldamente consigliato allo sportivo il consumo di proteine, che devono essere magre se consumate poco prima di una corsa.

Quello che invece non dovete mangiare se volete ottenere una buona prestazione, son ad esempio o i cibi carichi di grassi e di zuccheri. Invece, i cereali e i legumi, i vegetali a foglia verde, la barbaietola e le proteine magre, sono gli alimenti ideali prima di una corsa.

Dopo aver visto quali cibi evitare e quali invece la dieta del corridore deve prediligere, possiamo affermare che questi ultimi devono avere delle componenti facilmente convertibili in energia; questo aspetto si tradurrà in risultati migliori, sia dal punto di vista della velocità che di quello della resistenza.

Guarda anche