4 deliziose e sanissime ricette di hummus

26 giugno 2018
È una delle ultime scoperte nella cucina occidentale proveniente dalla tradizione araba, nonostante sia un piatto molto antico, solo negli ultimi anni si è iniziato a rivalutare questa ricetta come merita, e non come semplice purea di ceci o di lenticchie

L’hummus era un cibo sconosciuto fino a tempi relativamente recenti nel nostro paese. Negli ultimi anni è diventato popolare sia nei ristoranti che nel consumo domestico. Questo perché sempre più supermercati offrono questo prodotto già pronto. In questo articolo vi mostriamo diverse ricette di humus e vi incoraggiamo a provare a fare da soli.

Il hummus classico è fatto con solo quattro ingredienti: purea di ceci, succo di limone, tahina e olio d’oliva. A questi ingredienti di base possiamo aggiungerne altri o modificarli per creare nuove ricette. Di seguito vi spiegheremo come preparare la ricetta tradizionale e poi vi mostreremo qualche altra idea in caso aveste il coraggio di innovare questa ricetta centenaria.

Ricetta classica

Prima di tutto vi forniremo le linee guida per sapere come creare la versione classica dell’humus. Questa ricetta è originaria del Libano ed è antichissima. Una volta che conoscete questa, potete modificarla e creare le migliori ricette di questo cibo buono e salutare.

Ricetta hummus classico

 

Il hummus viene solitamente servito in una ciotola ed è perfetto da mangiare su pane tostato, con bastoncini di carota o come condimento in un panino. Per farne una quantità abbondante abbiamo bisogno di:

  • Mezzo chilo di ceci cotti
  • Due cucchiai di olio d’oliva
  • Succo di limone
  • Un pizzico di sale
  • 3 cucchiai di tahina

Lavorare i ceci cotti in un frullatore o con la forchetta fino a ridurli in purè. Quindi aggiungere il succo di limone, il sale e la tahina. Mischiare tutto il composto per diversi minuti fino a che non sarà uniforme e pronto da gustare. Al momento di servire, aggiungere l’olio sulla parte superiore e cospargere con un po ‘di prezzemolo.

Come potete vedere, è una ricetta facile e veloce. È meglio farne una quantità considerevole, dal momento che possiamo usarlo in molti piatti e si conserva perfettamente per giorni in frigo. Basta coprire la ciotola con pellicola trasparente per poter godere per giorni di questa ricetta salutare con tante proprietà.

Hummus con peperone rosso

La ricetta dell’humus con il peperoncino rosso è molto simile alle tradizionali ricette di hummus. L’unica differenza è che includeremo due nuovi ingredienti: peperone rosso e  paprica.


Hummus al peperoncino

Seguiremo gli stessi passi della ricetta precedente con la differenza che arrostiremo un peperone rosso e lo faremo a pezzetti. Una volta fatto ciò, il peperone va frullato insieme al resto degli ingredienti e in questo modo avremo un humus di colore rossastro e con un leggero sapore di peperone.

Quando lo servite in una ciotola, cospargere con un po’ di paprika. Un’altra opzione se ci piace davvero molto questo ingrediente è aggiungere la paprika agli altri ingredienti nel frullatore. Questo renderà l’hummus ancor più rosso e con più sapore. Oltre ad essere eccezionale, questo hummus è ottimo per decorare altre pietanze per il suo colore brillante.

Humus di lenticchie

L’humus di lenticchie è una variante dell’humus tradizionale. Per molti questa ricetta non è un vero hummus perché manca il suo ingrediente principale, cioè il cece. Dal punto di vista nutrizionale questo falso hummus è ancora una grande fonte di proprietà nutritive per il nostro organismo. La lenticchia è una fonte di proteine ​​e fornisce ferro, fosforo e vitamine del gruppo B.

La ricetta è fatta proprio come quella tradizionale con la differenza che si usano le lenticchie invece dei ceci. Vi consigliamo di aggiungere meno limone. La cosa migliore è provare ad aggiungere il succo di limone un po’ alla volta e assaggiare di volta in volta. La lenticchia ha un sapore più forte e può essere troppo acida se aggiungiamo molto limone.

Humus di barbabietola

Di tutte le ricette di hummus questa è probabilmente la meno conosciuta. Il suo colore sorprendente sarà la decorazione principale di ogni piatto. E la cosa migliore è che ha un sapore altrettanto buono oltre ad avere un aspetto bellissimo.

Ancora una volta prenderemo come riferimento la tradizionale ricetta dell’hummus. L’unica differenza è che invece di 500 grammi di ceci ne aggiungeremo solo la metà. Al posto dell’altra metà, includeremo nella ricetta 200 grammi di barbabietola precedentemente cotta.

Dopo aver frullato tutti gli ingredienti in un impasto uniforme, servirlo in una ciotola e aggiungere delle foglie di menta.

Guarda anche