Hummus: ricetta base facile e varianti gustose

23 giugno, 2020
L'hummus è un alimento vegetariano, sano e buonissimo. Ma se vi siete stancati della ricetta classica, ve ne proponiamo alcune davvero originali.
 

L’hummus è una crema di ceci molto popolare nei paesi del Medio Oriente. La sua origine deve essere ricercata in Egitto, dove veniva consumato in piccole porzioni su una fetta di pane. Infatti, è un alimento tipico dei paesi arabi. In questo articolo, troverete delle ricette con hummus, facili e gustose.

Come preparare la ricetta base?

La ricetta più comune è quella a base di ceci, cotti con la tahina, un alimento derivato dai semi di sesamo bianco,  aglio e succo di limone in quantità variabili. Le quantità di solito sono:

  • 500 grammi di ceci.
  • Uno o due cucchiai di tahina.
  • Due o tre cucchiai di olio vergine d’oliva.
  • Uno spicchio d’aglio.
  • Il succo di mezzo limone.
  • Spezie: cumino o coriandolo e paprika.

Questo piatto, utilizzato principalmente nella cucina vegetariana e vegana, ammette anche altri ingredienti, che a volte cambiano il colore della crema.

Hummus classico in una ciotola

Hummus di rosmarino piccante

Per preparare questo piatto, vi servono:

  • 125 grammi di ceci cotti.
  • Quattro cucchiai di olio vergine d’oliva.
  • Due spicchi d’aglio.
  • 1 cucchiaio di tahina.
  • Il succo di un limone.
  • Peperoncini di Cayenna.
 
  • 2 rametti di rosmarino fresco.
  • Sale marino grosso.
  • Pepe nero.

Per preparare questa ricetta, dovrete rosolare l’aglio, i peperoncini di cayenna e il rosmarino in una padella prima di mescolare tutto e frullare.

Hummus di barbabietola

Per questa ricetta con hummus, vi servono:

  • 500 grammi di fagioli bianchi cotti e scolati.
  • 2 barbabietole cotte.
  • 2 cucchiai di tahina.
  • ¼ cucchiaio di cumino in polvere.
  • 1 cucchiaio di pasta umeboshi.
  • Spicchio d’aglio.
  • Un po’ di acqua di cottura dalle barbabietole.

Umeboshi

L’umeboshi una varietà di prugne ampiamente utilizzata soprattutto in Giappone, dove le attribuiscono proprietà medicinali.

Il processo di fermentazione di questo frutto è un po’ complicato. Viene raccolto prima della maturazione ed essiccato al sole per diversi giorni. Successivamente, viene macerato in dei barattoli pieni di sale e foglie di shisho per almeno due anni. Questa fermentazione conferisce all’umeboshi il suo caratteristico sapore acido e salato.

Umeboshi: palline giapponesi

La prugna Umeboshi è tipica del Giappone. Alcune delle proprietà che le vengono attribuite sono:

 
  • Stimolante della funzione intestinale: si dice che aumenti la peristalsi dell’intestino e che possa essere usato come lassativo per combattere la costipazione.
  • Viene usato per ritrovare l’appetito, perché si presume che favorisca la stimolazione dei succhi gastrici.
  • In teoria, aiuta a prevenire l’affaticamento.

Per questi motivi, di solito è considerato un superfood. Tuttavia, non ci sono studi scientifici che sostengono le sue virtù.

Hummus di avocado e pomodori secchi

Per preparare questo humus, avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 400 grammi di ceci cotti.
  • 100 grammi di avocado.
  • 6-8 pomodori secchi.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 50 millilitri di acqua.
  • Due cucchiai di olio vergine d’oliva.
  • Succo di mezzo limone.
  • 40 grammi di sesamo tostato.
  • Sale.
  • ½ cucchiaio di cumino macinato.
  • 1 cucchiaio di coriandolo fresco o macinato.
  • Un pizzico di pepe.

Frullate tutto e divertitevi con i grissini!

Hummus di ceci

Hummus di castagne

Le castagne sono un fantastico ingrediente autunnale; calde o fredde, sono sempre una buona opzione per mangiare le noci. Per questa ricetta è necessario:

  • 1 pentola di ceci cotti.
  • Patate dolci arrosto.
  • Latte di cocco.
 
  • Olio vergine d’oliva.
  • Purè di castagne.
  • 1 pizzico di chiodi di garofano.
  • Sale.

Hummus giapponese

Per gli amanti della cucina asiatica tradizionale, c’è anche un’altra variante di questa ricetta. Gli ingredienti necessari sono i seguenti:

  • Una pentola di fagioli bianchi cotti.
  • 1 cucchiaio di tamari o salsa di soia.
  • Succo di zenzero fresco.
  • 1 aglio arrosto.
  • 1 cucchiaio di tahina.
  • Un pizzico di wasabi.
  • Olio vergine d’oliva.
  • Olio di sesamo.

Hummus di piselli

Per prepararlo, vi servono:

  • 2 tazze di piselli freschi o congelati.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • Il succo di un limone.
  • Un cucchiaio di cumino in polvere.
  • 1 cucchiaio di coriandolo fresco.
  • Sale.

I passaggi da seguire sono pochi e molto semplici: cuocere i piselli, mescolare tutto e frullare!

Come consumarli?

I patè di verdure possono essere inclusi in qualsiasi piatto, non devono necessariamente essere consumati spalmati sul pane. Ad ogni modo, potete accompagnare il piatto con un po’ di pane,  l’importante è sceglierne uno di buona qualità, privilegiando quello integrale o con il sesamo.

Le verdure crude tagliate a bastoncini sono un’alternativa al pane e un buon modo per includere più verdure nella dieta. Anche le cruditè, i bastoncini di mele o altra frutta possono essere usati per spalmare le creme.

Infine, un’altra alternativa è usare l’hummus di verdure come condimento per l’insalata, proprio come fareste con l’aceto e la salsa allo yogurt.