Curry vegetariano con melanzane, pomodori e spinaci

16 febbraio, 2019
Se siete fan del curry ma siete vegetariani, non perdetevi questa squisita ricetta che vi permetterà di preparare un ottimo curry vegetariano a casa vostra
 

Avete mai sentito parlare del curry vegetariano? Sicuramente già conoscete la famosa miscela di spezie originaria dell’India e che dà molto sapore alle pietanze. In lingua originale è chiamata “garam masala”, dato che con la parola curry, appunto, viene indicato anche un piatto tipico, preparato con melanzane, pomodori e spinaci.

Queste tre verdure si completano perfettamente e hanno un alto valore nutrizionale. La melanzana è ricca di acqua e potassio, il pomodoro e gli spinaci forniscono beta carotene e un alto quantitativo di vitamine A e K. Insomma, tre ingredienti noti per i loro benefici sulla salute e che vengono spesso usati per preparare ricette di tipo vegano.

Due melanzane fresche su tagliere

Per via del suo sapore forte, il curry viene usato come salsa e può essere mangiato intingendo dei pezzi di pane, biscotti, verdure o qualsiasi altro cibo dal gusto neutro.

La ricetta di curry vegetariano che vi presentiamo può essere accompagnata anche da riso, meglio se del tipo basmati a chicco lungo, che permette di sfruttare un sapore più morbido e molto apprezzato.

Un’altra opzione per consumare il curry vegetariano è il pane naan, che è rotondo, piatto e fatto con farina di frumento. Anche se somiglia al pane arabo (noto come pita), il naan è cotto in un forno di argilla e la sua preparazione e più complessa.

 

Che cos’è il curry vegetariano?

Il nome “curry” deriva dalla parola kari, appartenente alla lingua tamil parlata nel sud dell’India. È una parola che indica ogni cibo che viene accompagnato da riso. Durante la dominazione inglese, questo termine fu trasformato in quello che conosciamo noi oggi, dato che lo utilizzavano per descrivere i piatti speziati cotti, in particolare stufati di carne.

Le numerose spezie usate per la salsa che accompagna il piatto principale, cono anch’esse chiamate curry o, più correttamente, garam masala. Queste sono alcune delle spezie che possono formare il composto:

  • chili
  • zafferano
  • basilico
  • cumino
  • cannella
  • cipolla disidratata
  • cardamomo
  • cumino
  • sedano
  • coriandolo
  • noce moscata
  • zenzero
  • salsa di senape
  • tamarindo
  • peperoncino di Cayenna
Una ricetta di curry vegetariano alla melanzana

Il colore risultante di questa miscela va dal giallo al marrone, a seconda delle proporzioni dei componenti utilizzati nella sua preparazione.

L’uso del curry si è diffuso in tutto il mondo, favorendo deliziosi adattamenti in base alle diverse cucine. Attualmente è molto apprezzato nella cucina orientale, giapponese e inglese, ma non solo.

 

Curry vegetariano con melanzane, pomodori e spinaci

Come abbiamo detto, la preparazione del curry vegetariano include queste tre verdure dal grande valore nutrizionale. Vediamo ora la ricetta, pensata per almeno 4 persone:

Ingredienti:

  • 2 melanzane
  • 2 pomodori
  • 80 grammi di spinaci freschi
  • 1 tazza di brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 50 grammi di zenzero fresco
  • 10 grammi di polvere di cumino, garam masala e prezzemolo cinese
  • 5 grammi di curcuma macinata
  • 75 grammi di concentrato di pomodoro
  • 1 peperoncino di Caienna
  • 50 grammi di olio di girasole
  • olio d’oliva o 5 cucchiai di ghi (burro indiano chiarificato)
  • sale

Preparazione:

  1. Sbucciate e tritate la cipolla a cubetti, così come gli spicchi d’aglio e lo zenzero.
  2. In un robot da cucina, sminuzzate la cipolla, l’aglio, lo zenzero, il peperoncino di cayenna senza i semi, le altre spezie (garam masala, cumino, curcuma, prezzemolo cinese), il pomodoro concentrato e l’olio di girasole. Cercate di ottenere una miscela omogenea, senza pezzi visibili.
  3. Lavate e tagliate a cubetti le melanzane e i pomodori, lavate gli spinaci e asciugateli bene.
  4. In una padella, cospargete un filo d’olio e scaldate leggermente la miscela ottenuta prima.
  5. Aggiungete la melanzana alla salsa, cuocendola a fuoco basso per circa 10 minuti continuando a mescolare.
  6. Poi, versate il brodo vegetale e fate bollire per circa 20 minuti.
  7. Quindi aggiungete i pomodori e cuocete per altri 10 minuti.
  8. Infine, mettete anche gli spinaci e cuocete fino a quando non sono lessi.
  9. Salate a discrezione e spegnete il fuoco.
  10. Prima di servirlo, spargete sopra un po’ di prezzemolo cinese e aggiungete del sale.
 

Questo curry vegetariano con melanzane, pomodori e spinaci ammette variazioni nella proporzione delle spezie. Potrete poi aggiungere altri ingredienti a piacimento, come ad esempio legumi, patate, riso, ecc. Potrete conservarlo un paio di giorni in frigo ma, preferibilmente, questo squisito piatto orientale dovrebbe essere consumato appena cucinato.