4 consigli per eseguire correttamente le flessioni

23 Novembre 2019
Le flessioni sono uno degli esercizi più utilizzati per tutti i tipi di allenamento. Tuttavia, affinché siano efficaci, dobbiamo imparare a eseguirle correttamente.

Le flessioni sono presenti nella stragrande maggioranza degli allenamenti, siano essi cardio o body building. Tuttavia, spesso non si sa molto bene come eseguirle. Nel seguente articolo vi daremo 4 consigli per eseguire correttamente le flessioni.

Eseguire correttamente le flessioni: errori tipici

Le flessioni sono un esercizio piuttosto completo e, inoltre – almeno all’inizio – non è necessaria alcuna attrezzatura speciale. Con le flessioni avete la possibilità di lavorare su muscoli come deltoidi, pettorali, tricipiti e addominali. Inoltre, migliorerete la resistenza e la forza.

Sicuramente avete visto uomini e donne fare le flessioni in palestra, principalmente come parte di una routine di bodybuilding. Tuttavia, funzionano anche per perdere peso. Gli errori principali commessi durante le flessioni sono:

1. Non fare il riscaldamento

È molto importante che spalle, braccia e polsi non siano “freddi” prima di iniziare a fare le flessioni. Pertanto, si consiglia di eseguire questo esercizio a metà o alla fine della sessione. In questo modo, ridurrete il rischio di lesioni agli arti superiori.

2. Non usare bene le mani

Naturalmente, per fare flessioni avete bisogno delle mani, ma è anche essenziale sapere quale deve essere la loro posizione. Vi raccomandiamo di separare bene le dita per avere maggiore stabilità e di allineare le mani alle spalle.

3. Fare toccare i fianchi a terra

Si pensa spesso che, in questo modo, le flessioni funzionino meglio, quando in realtà ciò che si ottiene è che le spalle e le braccia non completino correttamente il movimento. Le flessioni dovrebbero richiedere lo sforzo degli arti superiori e non del resto del corpo.

Uomo che fa le flessioni

4. Andare troppo veloce

Non si tratta di fare un migliaio di flessioni in cinque minuti, ma di farne bene tre in 60 secondi. In questo modo, presterete maggiore attenzione alla tecnica e vi stancherete di meno. Concentratevi sui movimenti e scegliete di fare meno ripetizioni, ma che siano più efficaci.

4 consigli per eseguire correttamente le flessioni

Sia che non abbiate mai fatto le flessioni prima o che vogliate migliorare le vostre prestazioni, prestate attenzione ai seguenti suggerimenti:

1. Conoscere bene la tecnica per eseguire correttamente le flessioni

Un allenatore o un insegnante può dirvi qual è il modo migliore per fare le flessioni usando il suo esempio. Fondamentalmente, dovete posizionarvi a faccia in giù sul pavimento e sostenere la punta dei piedi e i palmi delle mani all’altezza delle spalle.

Quindi, flettere i gomiti in modo che il corpo scenda. La testa dovrebbe essere tra la metà delle spalle e il più vicino possibile al pavimento. Alcuni principianti scelgono di sostenere le ginocchia e spostare solo il busto.

Ricordate che la stabilità del bacino è la chiave per fare delle buone flessioni.

2. Allineare il corpo quando si eseguono le flessioni

In ogni momento il corpo deve essere in linea retta e parallelo al pavimento. Uno degli errori più frequenti quando si fanno le flessioni è inarcare la schiena. Ciò può comportare un’esecuzione errata dell’esercizio, ma anche dolore cervicale o lombare.

3. Guardare sempre dritto davanti a sé

Alcuni guardano l’addome quando fanno le flessioni, ma non sanno che questa abitudine può aumentare il rischio di crampi al collo e dolori cervicali. È importante allineare la testa con il resto del corpo e guardare sempre dritto davanti a sé.

Eseguire le flessioni correttamente
4. Prestare attenzione alle braccia

Le braccia sono incaricate di fare il massimo sforzo durante questo esercizio. Pertanto, per eseguire correttamente le flessioni, è essenziale posizionarle bene. Fate in modo che le mani “guardino” leggermente verso l’esterno e che i gomiti puntino all’indietro quando abbassate il busto.

Inoltre, le spalle devono ruotare verso l’interno durante l’esercizio, ma non così tanto da ritrarre le scapole e ferirvi.

Le flessioni sono, senza dubbio, un esercizio molto completo e che non può mancare nella vostra routine settimanale in palestra. Non importa se iniziate avete appena iniziato ad allenarvi o se siete ancora lenti: dovete concentrarvi sulla tecnica quando le praticate.

In questo modo, aumenterete i loro benefici, raggiungerete i vostri obiettivi e riuscirete a tonificare la parte superiore del corpo riducendo al minimo il rischio di lesioni o dolori muscolari.

  • Ejercicios para el tren superior. Pectorales. AMICI. http://www.amicivirtual.com.ar/assets/files/musculacion/7ejercicios%20para%20miembro%20superior.pdf
  • Yoo, W. (2015). Effect of the dual-wall pushup plus exercise in patients with scapular dyskinesis with a winged or tipped scapula. Journal of Physical Therapy Science. https://doi.org/10.1589/jpts.27.2661