La pallanuoto: tutto quello che dovete sapere

· 8 Aprile 2019
Se siete attratti dagli sport poco comuni, la pallanuoto può essere una valida alternativa da prendere in considerazione. È uno sport molto impegnativo che apporta numerosi benefici a chi lo pratica.

La pallanuoto è uno sport acquatico nel quale due squadre si sfidano usando una palla all’interno di una piscina. L’obiettivo è semplice: bisogna segnare un gol alla squadra avversaria, come nel calcio.

È uno sport molto divertente simile alla pallamano. Le squadre sono formate da un portiere, un difensore, due giocatori che formano una linea esterna, due attaccanti ed un centroboa (paragonabile al pivot del basket).

La durata di una partita è di quattro periodi di otto minuti effettivi di gioco, intervallati da due minuti di riposo tra ogni quarto. Questo sport richiede molta tecnica, tanta resistenza e una notevole forza fisica.

Una delle caratteristiche principali di questa disciplina è che i giocatori devono rimanere a galla per tutto il tempo della partita. Questo aumenta il livello di difficoltà e richiede una buona forma fisica da parte degli atleti che la praticano.

Per essere un buon giocatore di pallanuoto bisogna sviluppare una notevole forza muscolare, essere veloci in acqua, aumentare la resistenza ed avere una tecnica perfetta. È un’attività fisica completa e molto impegnativa.

I benefici della pallanuoto

La pallanuoto è uno sport che apporta molti benefici. Andiamo a vedere quali sono i vantaggi di praticare questa disciplina:

1. Pallanuoto e perdita di peso

Non è una sorpresa che la pallanuoto permetta di bruciare molte calorie e perdere peso. Rimanere a galla per tutta la durata di una partita richiede un notevole consumo di energia. Inoltre, dobbiamo tener presente che i giocatori nuotano continuamente da un lato all’altro della vasca.

bambino gioca a pallanuoto

2. È uno sport a basso impatto per le articolazioni

La pallanuoto è uno sport intenso e molto fisico, ma il fatto che sia giocato in acqua, non compromette le articolazioni e i muscoli come gli sport che vengono praticati su una superficie dura.

Rispetto ad altre discipline, la pallanuoto permette di avere un impatto minore sulle articolazioni diminuendo sensibilmente il rischio di lesioni. Questo non significa che non possano capitare degli infortuni. D’altronde chi pratica sport è soggetto a queste eventualità.

3. È uno sport di resistenza

La pallanuoto mette alla prova il sistema cardiovascolare e la nostra capacità polmonare. Per essere un buon giocatore bisogna avere una buona resistenza, allenare la respirazione e imparare a gestire lo sforzo.

Non dimentichiamoci che è uno sport giocato a ritmi elevati in cui ci si muove continuamente da un lato all’altro della vasca.

Le regole della pallanuoto

La pallanuoto è un gioco di squadra che combina la velocità e la forza ad un’ottima condizione fisica. Come per altri tipo di sport, vince chi segna più goal. I giocatori non possono toccare il fondo della vasca e devono mantenersi a galla per tutto il tempo della partita.

Le squadre

In vasca ogni squadra è formata da sette elementi: sei giocatori più un portiere. I giocatori possono lanciarsi la palla l’un l’altro o avanzare nuotando con la palla di fronte al corpo. La palla può essere tenuta con una sola mano, tranne il portiere che può usarle entrambe.

Le regole permettono di sostituire un giocatore in qualsiasi momento della partita. Dato che è uno sport molto faticoso, è possibile effettuare fino a sei sostituzioni, una per il portiere e cinque per i giocatori.

Come si gioca

Le partite iniziano con la palla in mezzo al campo ed i giocatori posizionati lungo le linee di porta. La squadra che raggiunge per prima la palla ha il primo possesso di gioco.

goal nella pallanuoto

Ogni squadra può tenere la palla per un massimo di trenta secondi prima di tirare in porta. Se viene superato questo tempo, il possesso della palla passa alla squadra avversaria.

La squadra che ha subito il gol riprenderà la partita avendo il possesso palla. Prima di riprendere il gioco, ogni giocatore deve essere posizionato nella propria metà campo. Sono presenti due arbitri, uno per ogni lato della vasca.

La pallanuoto è uno sport che apporta molti benefici, sia alla mente che al corpo. Se non l’avete ancora provata, cosa aspettate? Sarete sorpresi di quanto potrete migliorare la vostra forma fisica.

  • Uljević, O., & Spasić, M. (2009). Anthropometric Characteristics and Somatotypes of Young Water Polo Players. Nase More, 56(1/2), 77–84. https://doi.org/Article
  • Pallarés, S., Azócar, F., Torregrosa, M., Selva, C., & Ramis, Y. (2011). Modelos de trayectoria deportiva en waterpolo y su implicación en la transición hacia una carrera profesional alternativa. Cultura, Ciencia y Deporte, 6(17), 93–103. https://doi.org/10.12800/ccd.v6i17.36
  • Alcaraz, P. E., Rodríguez, N., Abraldes, J. A., Argudo, F. M., Ferragut, C., & Vila, H. (2012). Relationship between characteristics of water polo players and efficacy indices. Journal of Strength and Conditioning Research, 26(7), 1852–1857. https://doi.org/10.1519/JSC.0b013e318237ea4f