I nuovi sport olimpici per l’edizione di Tokio 2020 e Parigi 2024

13 Ottobre 2019
A causa dell'avanzamento delle abitudini sociali e della società stessa, di tanto in tanto anche i giochi olimpici vanno rimodernati. Per questo motivo si è deciso di aggiungere nuove discipline alle prossime edizioni.

A causa dell’avanzamento delle abitudini sociali e della società stessa, di tanto in tanto anche gli sport olimpici vanno rimodernati. Per questo motivo si è deciso di aggiungere nuove discipline alle prossime edizioni.

Col passare del tempo, i giochi olimpici si evolvono di pari passo con l’evolversi degli sport e dei relativi regolamenti. Infatti, per le Olimpiadi del 204 che si terranno a Parigi, saranno aggiunte nuove discipline olimpiche, di cui alcune saranno presentate già nell’edizione di Tokio 2020.

Criteri per la scelta di nuovi sport olimpici

Il Comitato Olimpico Internazionale stipula determinati requisiti che gli sport devono possedere per essere considerati olimpici. In primo luogo, devono possedere le seguenti caratteristiche:

  • Devono essere regolati da una Federazione Nazionale: quest’organo deve occuparsi di dettare le norma in materia e supervisionare le competizioni.
  • Gli atleti che li praticano devono sottostare al codice antidoping: questa legge fa parte della Carta Olimpica, nella quale vengono stabiliti i principi dell’ olimpismo.

Oltre a possedere questi requisiti fondamentali, è necessario che la disciplina in questione sia praticata in un certo numero di paesi – 75 per gli sport maschili e 40 per gli sport femminili, rispettivamente in quattro e tre continenti. Vale a dire che deve trattarsi di sport convenzionali, sia per gli uomini che per le donne.

A causa dell’inadempienza a uno o più di questi principi, sono stati esclusi dalle Olimpiadi (salvo rare eccezioni) alcuni sport molto popolari come l’automobilismo, il rugby, il football americano e il baseball o softball. Ma questi ultimi due faranno il loro esordio a Tokio.

Parigi 2024: nuovi sport olimpici per questo grande appuntamento

Il COI (Comitato Olimpico Internazionale) ha approvato l’inclusione provvisoria -da ratificare entro la fine del 2020- di quattro nuovi sport per il più importante evento sportivo al mondo. Tre di questi appariranno già nell’edizione di Tokio 2020, l’altro si aggiungerà invece nel 2024.

Lo skateboard va ad aggiungersi agli sport olimpici

L’idea è quella di consolidare la loro evoluzione a partire da questa prima esperienza in terra asiatica. Gli sport scelti sono i seguenti:

Skateboarding

Secondo i responsabili di questa decisione, includere sport nuovi come questo aiuta a coinvolgere un pubblico più giovane attraverso l’inserimento di discipline più ‘urbane’. Senza dubbio lo skateboarding si presta perfettamente a questa funzione.

Questo sport sarà incluso a partire dall’edizione di Tokio 2020; in occasione di questo evento, la competizione si svolgerà nel Centro di Sport Urbani di Aomi.  Uno degli obiettivi da raggiungere in questo lasso di tempo sarà quello di risolvere le divergenze tra le associazioni che cercano di occuparsi dell’organizzazione delle gare al livello internazionale.

Si tratta di una disciplina affascinante per gli spettatori, in quanto gli atleti si sfideranno a suon di piroette e trucchi complicati, di cui la maggior parte si effettua stando sospesi in aria. Alla fine, un giudice determina il vincitore di ogni prova.

Surf

Si tratta di un altra disciplina che potrà essere considerata ‘olimpica’ a partire dalla prossima edizione dei Giochi Olimpici. L’obiettivo dei partecipanti sarà quello di realizzare acrobazie tra le onde, per poi esser giudicati da una giuria. Gli sportivi australiani e statunitensi.

Ragazza fa surf

Arrampicata

L’arrampicata era già prevista nell’edizione dei Giochi Olimpici Giovanili del 2018 a Buenos Aires, e prima che inizino le Olimpiadi 2024, ci sarà già stata l’esperienza del 2020.

Si tratta sicuramente di uno sport che attirerà l’attenzione dei più giovani. LA gara consiste nello scalare mura di cemento armato attraverso un sentiero marcato con appigli per braccia e gambe. Chi arriva in cima nel minor tempo nelle diverse tappe della gara, vince.

Breakdance

A differenza delle discipline menzionate finora, la breakdance è uno sport di gruppo ed implica l’esecuzione di coreografie al ritmo di musica hip-hop e rap. È un tipo di ballo che richiede una grande destrezza fisica in quanto prevede, giravolte, piroette in aria e movimenti molto agili per farsi notare tra gli altri partecipanti.

La breakdance è uno dei nuovi sport olimpici

Di conseguenza, è fondamentale anche avere un buon senso del ritmo e una grande coordinazione. A volte è necessario anche improvvisare, poiché la memoria può giocare brutti scherzi, ma bisogna proseguire con il ballo come se niente fosse.

Insomma, l’inserimento di queste nuove discipline apre le porte ad una nuova fase dei Giochi Olimpici. L’idea è di modernizzarli e renderli più vicini ai gusti del pubblico attuale, oltre a far si che possa parteciparvi un numero di atleti sempre maggiore. E voi, quale sport vorreste vedere alle prossime Olimpiadi?

  • EFE. 26 de junio de 2019. Breakdance, skate, escalada y surf, incluidos en el programa de París 2024. Marca. http://ar.marca.com/claro/juegos-olimpicos/2019/06/26/5d1377a7e2704e392c8b45e7.html
  • EFE. 5 de mayo de 2016. Cinco nuevos deportes para Tokio’2020. Mundo Deportivo. https://www.mundodeportivo.com/juegos-olimpicos/20160803/403673543183/jjoo-rejuvenecen-con-5-nuevos-deportes-pero-persisten-dudas-sobre-beisbol.html
  • Escalada | Finales | Juegos Olímpicos de la Juventud Buenos Aires 2018. YouTube Marca Claro. https://www.youtube.com/watch?v=hT0aAnACEhM
  • Breaking Dance | Finales | Juegos Olímpicos de la Juventud Buenos Aires 2018. YouTube Marca Claro. https://www.youtube.com/watch?v=qdgu0USVvc8