Consigli per riprendere gli allenamenti in palestra dopo le vacanze

25 Agosto 2019
Tornare ad allenarvi in palestra dopo le vacanze vi sembra un'impresa? Seguite i nostri consigli e sarà una passeggiata.

Ricominciare ad allenarsi dopo un periodo di paura non è facile. Ad esempio, alla fine dell’estate, dopo le ferie, riprendere gli allenamenti può sembrarci un’impresa. In questo articolo vi daremo alcuni suggerimenti per tornare in palestra dopo le vacanze e dare il massimo come prima.

Quando siete abituati, allenarvi diventa una cosa automatica. Si va in palestra e, senza nessuna difficoltà, si fanno gli esercizi previsti dalle nostre routine. La situazione è diversa quando è passato un mese, due o addirittura un anno di inattività. In questi casi, trovare la motivazione per ricominciare può essere davvero difficile.

Forse vi starete chiedendo: “Cosa bisogna fare per riprendere gli allenamenti in palestra dopo le vacanze?”. Se vi siete fatti questa domanda e non sapete la risposta, potreste aver bisogno di uno stimolo che vi faccia ritrovare la motivazione per riprendere gli allenamenti.

A questo proposito, potreste dare un’occhiata alla nostra lista di consigli per superare il periodo di inattività e tornare ad allenarvi in palestra regolarmente. Continuando a leggere, troverete i suggerimenti più importanti.

Consigli per tornare ad allenarsi in palestra dopo le vacanze

1. Iniziate con un allenamento leggero

Il primo dei consigli che dovreste prendere in considerazione per tornare ad allenarvi in palestra è quello di iniziare con un allenamento leggero. Se volete davvero tornare in forma, ma vi sentite “bloccati”, iniziare con degli esercizi semplici può essere molto utile.

Riprendere l'allenamento in palestra dopo le vacanze con un allenamento leggero

Cominciare direttamente con un allenamento completo, ad esempio un’intera sessione di sollevamento pesi, potrebbe essere troppo voi. In questi casi, è meglio fare delle passeggiate per riattivare i muscoli. Quando sarete pronti, potrete tornare in palestra e riprendere le sane abitudini.

2. Ricordatevi quanto vi fa star bene allenarvi

A volte, ci concentriamo troppo sugli sforzi da compiere invece di pensare ai benefici che apportano. Un allenamento può essere duro sul momento, ma alla fine vi farà stare sempre bene.

Quindi, se avete bisogno di una motivazione, dovete pensare che le sensazioni migliori arrivano dopo aver finito gli esercizi. Anche se avete tutti muscoli indolenziti, non pentitevi mai di esservi allenati, perché la sensazione di piacere che si prova dopo non ha eguali.

3. Create la vostra routine

Vi consigliamo di creare una routine che diventi un’abitudine, una sorta di rituale. Se vi allenate in maniera discontinua e ad orari non definiti, sarà più difficile trarre vantaggio dai vostri allenamenti.

Per questo motivo è preferibile creare una routine da eseguire sempre alla stessa ora, in modo da farla diventare qualcosa di automatico e mantenere la giusta motivazione.

4. In palestra dopo le vacanze fate gli esercizi che vi piacciono

In molti commettono l’errore di andare in palestra e fare degli esercizi che detestano, chiedendosi poi come mai non sono appagati. Ad esempio, se non vi piace correre sul tapis roulant, potreste provare un altro tipo di allenamento cardiovascolare, come il nuoto o andare in bicicletta.

Solo facendo degli esercizi che vi piacciono veramente, vi verrà la voglia di andare in palestra e di allenarvi regolarmente. Inoltre, vi consigliamo di variare il tipo di attività e di esercizi. In questa maniera non vi annoierete e avrete sempre la voglia di allenarvi.

Ricordatevi di fare attenzione alla qualità degli esercizi e non alla quantità. Cercate di sfruttare al massimo il tempo che passate in palestra e prendete il meglio da ogni sessione di allenamento.

Sessione di allenamento in palestra

5. Fatevi seguire da un personal trainer

Un modo per essere veramente motivati è quello di allenarsi con un personal trainer esperto. Potete sceglierne uno che vi hanno raccomandato o trovarlo da soli. Fate attenzione che non tutti hanno lo stesso modo di allenare.

Se avete avuto delle esperienze negative, probabilmente avevate assunto la persona sbagliata. Cercate ancora e troverete quello che fa per voi. Un altro vantaggio di avere un personal trainer è che, una volta prenotata una sessione di allenamento, difficilmente la salterete.

Come avete visto, può essere difficile riprendere ad allenarsi dopo essere stati fermi per un po’ di tempo. Per quanto ci riguarda, speriamo vivamente che i nostri consigli vi possano essere di aiuto.

Quello che vi ricordiamo sempre è di non dimenticare di fare dello stretching sia prima che dopo gli allenamenti. Forza! Mettetevi subito a lavoro!

  • Capdevila, L., Niñerola, J., & Pintanel, M. (2004). Motivación y actividad física : el autoinforme de motivos para la práctica de ejercicio físico (AMPEF). Revista de Psicología Del Deporte13(1), 55–74. Retrieved from http://www.rpd-online.com/article/view/261/capdevila 131
  • Molinero, O., Salguero Del Valle, A., & Márquez, S. (2011). Autodeterminación y adherencia al ejercicio: Estado de la cuestión. RICYDE: Revista Internacional de Ciencias Del Deporte7(25), 287–304. https://doi.org/10.5232/ricyde2011.02504