Rosmarino, quali sono i suoi benefici?

30 Aprile 2019
Ci sono piante aromatiche che, oltre a migliorare il sapore degli alimenti, offre diversi benefici per il corpo umano. Oggi vi sveleremo tutto sul rosmarino

Il rosmarino è una delle piante aromatiche più utilizzate in cucina. Ma oltre al suo aroma e sapore, possiede numerose proprietà che si traducono in benefici per la salute in generale. Il suo uso è antichissimo e in questo articolo vi sveleremo tutto ciò che bisogna sapere su questa pianta perenne, nota in latino con il nome di “rosmarinus officinalis”.

Diffusissimo in Europa, ma anche in Africa ed Asia, il rosmarino cresce spesso in modo spontaneo e attira l’attenzione per un odore forte, gustoso e molto caratteristico. Si tratta di una pianta sempreverde e, come vedrete, oltre a servire nella preparazione di pietanze culinarie, possiede proprietà antiossidanti e medicinali molto interessanti.

Cos’è il rosmarino?

Il rosmarino è un tipo di arbusto di origine mediterranea. Questa pianta è ben nota e usata per condire un’ampia varietà di piatti, ma pochissime persone conoscono i molteplici benefici per l’organismo umano, che derivano dal suo consumo.

Questo tipo di pianta cresce senza particolari difficoltà in ambienti secchi e temperati. I suoi steli legnosi possono raggiungere un’altezza massima di circa 150 centimetri e le foglie sono di solito molto profumate e decisamente abbondanti.

Per quanto riguarda la raccolta del rosmarino, viene effettuata tra maggio e agosto. Le foglie vengono messe da parte e lasciate seccare, all’ombra.

Rosmarino con olio in un piatto

Tutti i benefici del rosmarino

Sono davvero moltissimi i vantaggi derivanti dal consumo di rosmarino, sia per quanto riguarda il benessere fisico che quello mentale. Anche se la maggior parte delle persone associa questa pianta aromatica ad arrosti e altri piatti, le sue proprietà nutrizionali e medicinali sono assolutamente note sin dall’antichità.

Sapevate che il rosmarino è ottimo per trattare i disturbi digestivi? Inoltre funziona benissimo come antidepressivo, anti-infiammatorio, ma non solo.

Allevia i dolori muscolari

Il rosmarino è particolarmente raccomandato per gli atleti. Infatti, permette di ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore muscolare. Ha un effetto energizzante che interviene su gambe affaticate e piedi doloranti per via dell’esercizio. Un altro dei suoi principali benefici è che, consumandolo in maniera regolare, interviene nella prevenzione dei fastidiosi crampi.

Il rosmarino è uno stimolante naturale

Indubbiamente, uno dei grandi benefici del rosmarino è la sua capacità di stimolare e aumentare la resistenza fisica, un aspetto quanto mai ideale per gli atleti.

Per sfruttare questa proprietà, ci sono diversi modi per prepararlo, da solo o accompagnandolo con un po’ di cannella o succo d’uva. L’importante è incorporare questa pianta nella propria dieta equilibrata: potrete osservare risultati concreti a breve e medio termine.

Calma l’indolenzimento muscolare

Bere delle tisane di rosmarino è certamente un’ottima idea. Ma tenete presente che questa pianta funziona benissimo anche sotto forma di impacchi per i muscoli. Se volete alleviare e ridurre l’infiammazione del dolore muscolare, dopo una buona camminata, ad esempio, vi consigliamo di aggiungere almeno 10 gocce di questa infusione all’acqua calda della vostra vasca da bagno.

Ragazza infortunata al ginocchio

Favorisce la concentrazione

Oltre ai numerosi benefici fisici, questa pianta possiede grandi proprietà curative che aiutano la concentrazione e riducono la perdita di memoria.

Il rosmarino favorisce la circolazione sanguigna che raggiunge il cervello e quindi migliora significativamente la concentrazione. Pertanto, è altamente raccomandato non solo agli studenti, ma a chiunque voglia migliorare la memoria.

Attenua i disturbi digestivi

Come abbiamo detto prima, il rosmarino è certamente un ottimo alleato per aiutare a eliminare diversi disturbi di origine digestiva. Ad esempio, serve per migliorare il funzionamento del metabolismo.

Una buona idea è quella di mescolare due parti di semi di rosmarino, curcuma, camomilla e finocchio. Quindi, versate un cucchiaio di questa miscela in una tazza d’acqua e bevetela normalmente, come se fosse un’infusione.

È un elisir di bellezza

Sicuramente vi farà piacere sapere che questa pianta vi aiuterà ad essere più belli. Infatti, tra i suoi principali e più noti benefici, vale la pena ricordare che il rosmarino previene la caduta dei capelli, è un ottimo rimedio naturale contro la forfora e consente di migliorare l’idratazione della pelle secca.

Aiuta anche a trattare la dermatite di origine seborroica e persino a mascherare i capelli grigi, dando dei riflessi scuri ai vostri capelli.

Calma la sindrome premestruale

Un’infusione di rosmarino due o tre volte al giorno aiuta anche ad alleviare i fastidiosi sintomi della sindrome premestruale. In questo caso, gli effetti antinfiammatori e rilassanti sono responsabili di alleviare la tensione e anche a migliorare l’umore.

Il rosmarino è, senza dubbio, una delle piante aromatiche che non può mancare nella vostra cucina. Prima di tutto, perché il suo aroma è perfetto per arricchire qualsiasi piatto. In secondo luogo, perché offre molti vantaggi per i diversi aspetti della vostra salute.

È interessante notare che anche gli atleti possono trarre vantaggio dal consumo e l’applicazione di questa erba. Oltre ad essere un’ottima fonte di energia, li aiuterà anche a prevenire i crampi e alleviare i dolori muscolari. Ad ogni modo, vi invitiamo a consultare il vostro medico di fiducia prima di iniziare a consumare il rosmarino regolarmente.