Gelati alla frutta fatti in casa: yes, we can!

15 Agosto 2019
Basta gelati del supermercato, pieni di grassi e di sostanze poco sane: provate questi gelati alla frutta fatti in casa. Sono molto più semplici da fare di quello che credete.

Siamo nel pieno dell’estate e, naturalmente, anche il caldo, che fa sì che abbiamo voglia di cibo fresco e rinfrescante. Per rendere il calore più sopportabile, in questo post vi proponiamo diverse ricette di gelati alla frutta.

Sono un modo sano e rinfrescante per nutrirsi durante l’estate. Inoltre, come vedrete in seguito, tutte queste ricette si preparano in pochi minuti e i gelati alla frutta si possono conservare in freezer per diversi giorni.

Gelati alla frutta fatti in casa

Gelato al kiwi e arancia

Uno dei gelati alla frutta fatti in casa che vi proponiamo contiene molta vitamina C. Questo gelato si prepara con solo due frutti e nient’altro.

Si tratta di arancia e kiwi, due alimenti con alti livelli di questa vitamina, che vi forniranno energia extra in un modo molto sano.

Gelati alla frutta: arancia e kiwi

Ingredienti per 8 gelati:

  • 4 arance
  • 3 kiwi

Preparazione:

  • Iniziate preparando il succo con le 4 arance. Potete farlo manualmente oppure usando uno spremiagrumi elettrico.
  • Quindi, sbucciate e tritate un kiwi. Aggiungetelo al succo d’arancia e tritatelo di nuovo.
  • Sbucciate il resto dei kiwi e tagliateli a fettine sottili. Queste serviranno per decorare il gelato.
  • Mettete due fette di kiwi in ogni formina per ghiacciolo e riempitele di succo.
  • Mettete un bastoncino in ogni formina e mettete in freezer per 4 ore.
  • Per mangiarli dovete solo bagnarli con acqua in modo da poterli estrarre dalla formina.

Gelato di lamponi e yogurt

Questo gelato in coppetta è perfetto da servire in qualsiasi occasione, formale o no. Inoltre, potete aggiungere della frutta tritata o qualche goccia di cioccolato fondente. Prendete nota ed imparate a preparare questo delizioso gelato di lamponi e yogurt.

gelato ai lamponi

Ingredienti:

  • 180 grammi di latte condensato
  • 2 yogurt naturali
  • 200 grammi di panna da montare
  • 250 grammi di lamponi

Preparazione:

  • Tritate metà dei lamponi e tagliati a pezzetti l’altra metà. In questo modo otterrete consistenze diverse con lo stesso sapore.
  • In una ciotola mischiate il latte condensato e i due yogurt. Una volta amalgamati aggiungete i lamponi fatti a pezzi e anche quelli tritati. Lasciate riposare il composto per alcuni minuti.
  • In un’altra ciotola montate la crema. Una volta terminato, mischiatela con il contenuto dell’altra ciotola.
  • Mescolate tutti gli ingredienti e versateli nella vaschetta che userete per congelare.
  • Mescolate di nuovo e mettete in congelatore.
  • In seguito, mescolate il composto ogni 3 ore.
  • Lasciate congelare altre 4 ore senza mescolare ed è pronto.

Gelato all’albicocca: uno dei gelati alla frutta più originali

L’ultima proposta di gelati alla frutta che vi proponiamo è la più originale. Si tratta di un gelato all’albicocca da mangiare con dei biscotti. Questo frutto di solito non viene utilizzato per preparare gelati, quindi, sorprenderete i vostri familiari e sicuramente vorranno fare il bis. Prendete nota ed imparate a preparare questo gelato così sano.

Gelato all'albicocca

Ingredienti:

  • 400 grammi di albicocche
  • Mezzo limone
  • 1 cucchiaio di miele
  • 150 grammi di zucchero. Si può sostituire con stevia.
  • 250 ml di panna

Preparazione:

  • Prima di tutto lavate le albicocche.
  • Potete sbucciarle o no, secondo i vostri gusti. A differenza degli altri frutti, la pelle delle albicocche è molto sottile, quindi non succede nulla se non le sbucciate.
  • Tritate le albicocche e togliete il nocciolo.
  • Mischiate le albicocche tritate con il succo di limone, miele e zucchero. Lasciate riposare per mezz’ora.
  • In un’altra ciotola montate la crema.
  • Unite il contenuto delle due ciotole e mescolate.
  • Versate il composto in uno stampo allungato per dargli una forma di una tavoletta di gelato.
  • Mettete in frigo il composto per 3 ore.
  • Trascorso questo tempo potete metterlo nel freezer.
  • Dopo 6 ore in freezer è pronto per essere consumato. Dovete solo tagliarlo a fette di circa 4 centimetri di spessore e mettere un biscotto su ogni lato.