Ricetta della salsa greca allo yogurt

3 Febbraio 2019
In Grecia è conosciuta come salsa Tzatziki, mentre in Turchia è chiamata Cacik. Nel resto del mondo è conosciuta come salsa greca allo yogurt. Ecco la ricetta!

In Grecia è conosciuta come salsa Tzatziki, mentre in Turchia è chiamata Cacik. Nel resto del mondo è conosciuta come salsa greca allo yogurt. È utilizzata in molte preparazioni come, ad esempio, il kebab.

Una salsa versatile

La salsa greca allo yogurt si utilizza per condire carni bianche o rosse, ma anche pesce e frutti di mare. Solitamente accompagna il meze, che è una selezione di vari antipasti serviti insieme ad una bevanda alcolica conosciuta in Turchia con il nome Raki e in Grecia con il nome Ouzo.

In paesi come la Giordania, la Siria, la Palestina o il Libano, è usanza fare dei grandi banchetti nei quali una delle portate principali è la salsa greca. Per la realizzazione della salsa viene impiegato molto tempo e impegno e il risultato è un prodotto dal sapore intenso.

A causa della sua particolarità, un gusto squisito e unico, in molti casi sovrasta il sapore delle pietanze che accompagna. Di solito, il piatto più popolare con cui viene servita la salsa greca allo yogurt è il gyros. Ci riferiamo alla famosa carne arrostita in verticale che viene preparata in qualsiasi posto nel mondo dove è possibile trovare cibo turco o arabo.

La salsa Tzatziki

La sua preparazione è estremamente semplice, in più è sana ed economica. La salsa Tzatziki è fatta con ingredienti che si possono trovare facilmente nelle dispense degli appassionati di cucina. Oltre ad essere buonissima, la salsa greca allo yogurt può essere servita in molti modi.

salsa allo yogurt

Ingredienti:

  • 2 vasetti di yogurt greco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cetriolo tritato senza la buccia
  • 2 cucchiai di foglie di menta o menta piperita, ben tritati
  • Il succo di mezzo limone (potete scegliere di sostituirlo con 1 cucchiaio di aceto bianco)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva o olio di semi di girasole
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lavate bene il cetriolo e grattugiatelo. Mettete la polpa a scolare in uno scolapasta.
  2. Eliminate quanto più siero possibile dallo yogurt. Per fare questo, utilizzate un setaccio a maglie e dei contenitori che metterete, insieme allo yogurt, in frigorifero per due ore. Per eliminare il siero potete utilizzare anche un panno pulito che vi servirà per “strizzare” lo yogurt.
  3. Tritate bene lo spicchio d’aglio.
  4. Quando sono ben scolati, mettete in una ciotola lo yogurt ed il cetriolo e aggiungete lo spicchio d’aglio triturato, l’olio e il succo di limone (o il cucchiaio di aceto bianco). Aggiungete anche la menta o la menta piperita. Adesso, mescolate tutti gli ingredienti con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo.
  5. Coprite il composto con una pellicola trasparente e conservatelo in frigorifero, potrà essere consumato il giorno successivo. Si consiglia di servirlo in una ciotola di vetro e di usare del prezzemolo tritato come decorazione.

Un’alternativa per la salsa greca allo yogurt

In genere le varianti della salsa greca allo yogurt sono fatte con gli stessi ingredienti di base della ricetta originale. Si possono cambiare le proporzioni, o qualche ingrediente, per cercare di adattare la ricetta ai palati di chi la assaggerà. Una di queste varianti è la salsa greca allo yogurt con aneto fresco da accompagnare al salmone affumicato.

salmone e salsa greca

Ingredienti:

  • 1 filetto di salmone di un chilo con la pelle e già spinato
  • 1 yogurt greco naturale
  • ½ cetriolo grattugiato
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • Un po ‘di pepe aromatizzato al limone o pepe della Giamaica
  • ½ cucchiaino di salsa di senape
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 gr di aneto fresco tritato finemente
  • 2 cucchiaini di menta
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di zucchero

Preparazione:

  1. Mettete il salmone (dalla parte della pelle) in una teglia e fatelo cucinare in forno per 25 minuti ad una temperatura di 180º. L’ideale sarebbe un forno a vapore, in questo modo potrete cucinare il salmone esaltando il gusto senza seccarlo troppo. Potete anche utilizzare una vaporiera e cucinarlo utilizzando i normali fornelli.
  2. Per preparare la salsa, prendete una ciotola e mettete assieme lo yogurt greco, il cetriolo e gli altri ingredienti. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Quando andrete a servire il salmone, aggiungete la salsa e decorate con una spruzzata di aneto.