Perché sostituire le salse industriali con spezie e condimenti

5 Agosto 2019
Per poter mangiare sano, è importante che impariate a sostituire le salse preconfezionate con spezie e condimenti. Sono prodotti genuini e totalmente naturali, che aggiungono gusto senza fare ingrassare.

Mangiare sano non significa rinunciare ai sapori gustosi, riducendo la vostra routine alimentare al solo consumo di verdure al vapore e pollo bollito. Uno dei modi migliori per aggiungere sapore e colore ai vostri piatti, pur continuando a mangiare in modo sano ed equilibrato, è quello di sostituire le salse industriali con spezie e condimenti.

Per sostituire il sale, le salse commerciali e lo zucchero, esiste una gamma incredibilmente varia di spezie e condimenti. Questi prodotti naturali non solo danno sapore, colore e aroma a qualsiasi pietanza. Inoltre, forniscono all’organismo umano tutta una serie di interessanti proprietà nutritive, come vedrete in questo articolo.

Dovreste cucinare con spezie e condimenti

Spezie e condimenti, l’alternativa alle salse industriali

Con il termine conservanti alimentari, si indica la grande famiglia di quelle sostanze chimiche che vengono elaborate ed utilizzate per la conservazione dei cibi. Alcuni di questi additivi sono:

  • Glutammato monosodico.
  • Nitrito di sodio.
  • Nitrato di sodio.

Questi e altri additivi e coloranti sono dannosi per la nostra salute. Questo tipo di prodotti può originare e potenziare le malattie croniche. Questo è il caso del nitrito e del nitrato di sodio che, se combinati con succhi gastrici ed enzimi, diventano addirittura agenti cancerogeni.

Le salse industriali contengono generalmente conservanti, coloranti e altri additivi chimici. Presentano anche alti livelli di zucchero e sale nella loro composizione, elementi che migliorano l’insorgenza dell’obesità e del diabete. Come potete capire, l’esigenza di sostituirli con spezie e condimenti nasce dalla tutela del benessere e del funzionamento dell’organismo.

Alcuni benefici di spezie e condimenti

  • Il pepe di Cayenna e la curcuma possono essere utilizzati in molti piatti, come zuppe, stufati e insalate. Tra le loro proprietà c’è la capacità di influenzare il metabolismo per aiutare a bruciare i grassi in modo efficace e naturale.
  • Le spezie abbassano i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue, con i benefici che tutto ciò comporta. Riducono l’infiammazione e il dolore associati all’artrite, contribuendo al rafforzamento del sistema immunitario.
  • Il pepe non dovrebbe mancare quando si tratta di sostituire salse commerciali con spezie e condimenti. È ideale per legumi, elaborazioni vegetali, carni di pesce. È anche un efficace antiossidante, un antibatterico naturale e aiuta ad aumentare la velocità di digestione.
  • I semi di senape, con il loro sapore particolare, possono essere utilizzati come condimento per insalata, maionese e salse. Ha un effetto benefico per la salute di pelle e capelli, essendo anche un ottimo rimedio naturale contro la psoriasi e la dermatite.
Spezie e condimenti di vario tipo

  • Il rafano ha un alto valore nutrizionale, dato che è ricco di vitamine e minerali: vitamina C, acido folico, potassio, calcio, magnesio, zinco e manganese, tra gli altri. Viene spesso utilizzato nelle insalate, nei panini e negli hamburger. Abbassa la pressione sanguigna e allevia i disturbi respiratori.
  • Il cumino è l’accompagnamento ideale per carni e stufati di verdure. Aiuta a disintossicare il corpo, previene l’accumulo di grasso corporeo e influenza positivamente i processi digestivi.
  • L’aglio è un antibiotico naturale ed è una pratica comune mangiarlo crudo nelle insalate per migliorare il sistema circolatorio. È perfetto per dare un tocco più intenso alle salse, per il suo sapore assolutamente riconoscibile.
  • Lo zenzero è un antiossidante naturale, ha un grande effetto sui radicali liberi e viene usato negli stufati e nelle zuppe e anche nelle infusioni.

Salse fatte in casa con spezie e condimenti

Adesso che, finalmente, conoscete le proprietà nutrizionali e medicinali di spezie e condimenti, potete iniziare il vostro esperimento nel combinarli per insaporire i piatti della vostra dieta.

La salsa di pomodoro, la maionese e la senape sono una combinazione di uso quotidiano nelle vostre cucine. Vengono spesso utilizzati nell’elaborazione di diversi piatti e per creare insolite combinazioni.

Se dovete preparare una salsa a casa, usare spezie e condimenti vi permette di ottenere due benefici immediati. Anzitutto risparmierete i soldi spesi per i prodotti commerciali. In secondo luogo terrete agenti chimici, conservanti e additivi pericolosi dal vostro organismo.

1. Salsa di pomodoro

È molto facile e veloce da preparare. Dovrete solo unire questi ingredienti naturali: pomodori, aglio, miele, limone, pepe e chiodi di garofano macinati. Cucinate a fuoco basso per circa 50 minuti, fino a quando la salsa si addensa. Passerete la miscela risultante usando il vostro frullatore o un macinino, in modo da conferirgli maggiore morbidezza. Potrete conservare questa salsa in un contenitore di vetro.

Cottura della salsa di pomodoro

2. Senape

Per preparare una senape fatta in casa sana, mescolate in una ciotola: semi di senape macinata, acqua, scorza di limone e aceto. Girate il tutto finché non avrete ottenuto una pasta omogenea.

3. Maionese

La maionese fatta in casa è considerata un grasso sano, grazie al suo alto contenuto di vitamina E, Omega 6 e antiossidanti. Per prepararla, avrete bisogno di: uova, limone, senape, pepe e olio. In un frullatore o un robot da cucina, mescolate tutti gli ingredienti, ad eccezione dell’olio, che verrà incorporato poco alla volta, fino a quando la salsa non diventerà un liquido denso.