Pancia: 4 validi consigli per ridurla

· 13 agosto 2018
La pancia cresce per fattori legati all'eccesso di grasso o di gas. Mantenere una pancia in armonia con il resto del nostro corpo non è solo una questione di estetica, ma anche di salute.

Si chiama “pancia” la zona addominale che a volte può risultare ingombrante. In alcuni casi la pancia fuoriesce dai pantaloni e diventa una parte evidente del nostro corpo. Può anche diventare un problema quando dobbiamo provare vestiti, fare movimenti particolari e può non farci più sentire bene con il nostro corpo.

Per questo la riduzione della pancia è più una questione di benessere che ha effetti anche sull’estetica. Preparatevi a seguire questi semplici consigli per avere un ventre piatto e sano!

Organismo pulito

Ci sono spesso alimenti nella nostra dieta che sono nocivi per il nostro corpo. Generalmente gli alimenti trasformati e le fritture. Questi alimenti, oltre ad avere un alto contenuto di carboidrati, zuccheri e coloranti, favoriscono l’aumento di peso e il colesterolo. Inoltre, sono pesanti e difficili da trasformare e causano reflusso e gas.

Per questo è consigliabile evitare ad ogni costo cibo trasformato. Dato che è maggiore il danno che l’apporto benefico. È molto meglio incorporare nella vostra dieta cibo naturale, che è molto più salutare e vi fa perdere la pancia.

Un altro consiglio da tenere a mente per mantenere una buona alimentazione è quello di bere acqua detox o acqua depurativa. Disintossica l’organismo e, oltre ad essere un’eccellente fonte di fibre, vanta numerosi benefici, come l’eliminazione della ritenzione idrica e l’accelerazione del metabolismo.

Creare un acqua detox è semplice, basta solo aggiungere la vostra frutta preferita all’acqua. In alternativa, potete preparare anche dei frullati, ma il vantaggio dell’acqua depurativa è che potete berla al posto dell’acqua normale. Esistono molte varianti di acqua detox, ma quelle indicate per ridurre la pancia sono le seguenti:

  1. Limone e cetriolo: il limone aiuta molto nella perdita dei grassi e il cetriolo, essendo pieno di acqua, favorisce la pulizia dei reni. Inoltre, rafforza il sistema immunitario e riduce l’acne!
  2. Chia: i semi di chia contengono molta fibra e molte proteine. Potete berla sola con l’acqua oppure aggiungerla alla vostra frutta preferita.
  3. Ananas: l’ananas ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a sgonfiare la pancia.

Muovetevi!

Ballate, saltate, correte, muovetevi! Fate cardio! L’opinione dominante è che per ridurre la pancia bisogna fare addominali. È vero, ma il segreto per un ventre piatto è fare cardio.

Il cardio brucia i grassi e rafforza i tessuti muscolari. In questo modo l’esercizio cardiovascolare si incarica di bruciare i grassi che assumete con alcuni alimenti. Non si accumula grasso e di conseguenza si elimina la pancia voluminosa.

Ragazza corre in palestra

Ci sono diversi esercizi cardiovascolari. Correre, camminare e saltare la corda sono solo alcuni. Se desiderate qualcosa di più elaborato e divertente potete provare con la zumba, l’allenamento HIIT o lo spinning. La cosa importante è eseguire esercizi cardiovascolari almeno due volte alla settimana per ridurre efficacemente la pancia.

Zero stress

Apparentemente lo stress non ha nulla a che fare con la pancia, ma in realtà tra loro c’è un piccolo legame. Questo legame è l’ormone cortisolo che si libera quando il nostro corpo è sottoposto ad alti livelli di stress. Il cortisolo aumenta i livelli di zucchero nel sangue e favorisce il metabolismo dei grassi. Di conseguenza avere alti livelli di cortisolo nel sangue può essere pericoloso perché fa aumentare la concentrazione di grassi nel corpo.

Se il vostro ritmo di vita è stressante, avete già abbastanza motivi per decidere di rilassarvi, bere un bicchiere di acqua e limone ed evitare gli effetti negativi dello stress, sia fisici che mentali. Questo aspetto è piuttosto importante, dato che potete fare tante cose per cercare di ridurre la pancia, ma se siete sotto stress, i vostri sforzi saranno inutili.

Niente di aderente

Evitate di indossare abiti aderenti, comprese le fasce. Gli indumenti aderenti non favoriscono la perdita della pancia, perché i tessuti della pelle vengono schiacciati e la circolazione viene ostacolata. Quando non c’è una buona circolazione, i tessuti tendono a condensare i grassi e diventano più propensi alla comparsa della cellulite.

Una fascia può modellare il corpo e nascondere la pancia, ma nascondere è l’unica cosa che riesce a fare. Quindi, per evitare un ventre ingombrante e pieno di cellulite, è meglio non indossare capi particolarmente aderenti.

Ragazza motivata per lo sport

D’altra parte, ritirare il ventre mentre si cammina è un’alternativa migliore. Non dovete confondere contrarre il ventre con schiacciarlo trattenendo il respiro. Dovete solo concentrare l’energia nell’addome mentre camminate o vi allenate e vedrete come la pancia inizierà poco a poco a ridursi.

La cosa migliore è la ricerca del benessere del corpo in generale: con la salute fisica arrivano anche i risultati estetici. Inoltre, non c’è niente di più semplice e piacevole di mangiare sano, fare attività fisica ed essere sereni. Liberatevi della vostra pancia ingombrante con questi semplici metodi che vi faranno sentire meglio.

In questo modo eliminerete il grasso addominale e avrete un organismo sano e in buono stato. Cercate di convertire questi semplici consigli in abitudini. Non seguiteli solo sporadicamente e noterete cambiamenti e miglioramenti non solo relativi alla vostra pancia, ma anche alle altre parti del corpo.