Ecco gli innumerevoli benefici del saltare la corda

· 1 agosto 2018
Se volete fare esercizio senza andare in palestra, saltare la corda è l'attività ideale per la sua semplicità e facilità d'esecuzione. Vi serviranno solo dei consigli sulle tecniche e i tipi di salti da eseguire. Senza alcun dubbio, vedrete gli innumerevoli vantaggi e benefici che apporta dopo pochissimo tempo!

Saltare la corda è un esercizio aerobico completo, poiché lavora tutto il corpo. Praticando il salto alla corda con costanza, riuscirete a mantenervi in forma e in salute.

Saltare la corda è un’attività semplice da svolgere, in poco tempo ci prenderete la mano e vedrete degli ottimi risultati.

8 benefici del saltare la corda

Migliora la circolazione sanguigna

Saltare la corda aiuta il sangue a scorrere più facilmente nelle arterie, diminuendo il rischio di soffrire di malattie cerebrovascolari.

Migliora la salute cardiovascolare negli uomini

saltare la corda

È un’attività benefica sia per le donne che per gli uomini e, per gli ultimi, i vantaggi sono anche di più. Infatti, diminuiscono la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca e, allo stesso tempo, aumenta il consumo di ossigeno.

Perdita di calorie

Per perdere peso, saltare la corda è l’ideale, dato che perderete circa 300 calorie ogni 30 minuti di esercizio.

Sviluppa la capacità polmonare

Ci sarà un maggiore ingresso di aria nei polmoni, facilitando la respirazione ed evitando malattie respiratorie. Inoltre, aumenterà anche la vostra resistenza fisica.

Evita lo stress

saltare la corda

Stimola un’attitudine positiva e ciò permette di affrontare situazioni difficili, evitando malattie provocate dallo stress.

Elimina le tossine

Quest’attività vi permetterà di sudare a sufficienza, e ciò aiuterà ad eliminare le tossine dal vostro corpo.

Migliora la coordinazione

Saltare la corda vi permette di esercitare tutti i sensi e la concentrazione mentale, facendo in modo che il cervello riesca a coordinare tutti i movimenti del corpo.

Aumenta la velocità e l’agilità

Svilupperete le fibre muscolari, che sono incaricate di svolgere sforzi rapidi e apportano agilità.

Consigli per saltare la corda

Seguire i consigli qui di seguito vi permetterà di ottenere risultati eccellenti con questo esercizio.

  • Fare esercizi di riscaldamento e stretching.
  • Iniziare gradualmente se non siete abituati.
  • Aumentare il ritmo dei salti man mano che vi allenate.
  • Per abituarvi, combinate questa routine con altri tipi di esercizi.
  • Utilizzate vestiti e scarpe adatti per quest’attività.
  • Organizzare un buon piano per raggiungere i vostri obiettivi.
  • Mantenere una corretta alimentazione.

6 tecniche di salto efficaci

Con una buona tecnica e la posizione corretta per saltare la corda, diventerete esperti in un attimo.

  1. Mantenete la testa dritta e con lo sguardo in avanti, non verso il basso.
  2. Le ginocchia devono essere leggermente piegate e il busto dritto.
  3. gomiti devono stare vicini al corpo.
  4. Per girare la corda bisogna utilizzare i polsi, non le braccia.
  5. Utilizzate scarpe comode, che abbiano una suola che ammortizzi adeguatamente l’impatto dei salti.
  6. I salti possono essere di 3-4 centimetri. Per saltare, dovete spingervi con la punta delle dita e al ritorno, appoggiarvi nuovamente su di esse.

Vantaggi del saltare la corda

saltare la corda

Tra i vantaggi offerti da quest’attività, c’è quello di non doversi iscrivere in palestra o pagare, dato che potete svolgerla in qualsiasi luogo anche piccolo. Un altro dei grandi vantaggi è che si tratta di esercizi divertenti, anche per la mente. Inoltre, anche i principianti possono praticarla, assieme agli atleti professionisti e sportivi.

Tipi di salti di base

Bisogna iniziare con esercizi basilari, e poi potrete aumentare la durata e integrare più salti alla vostra routine. In questo modo, vi risulterà più semplice saltare e allo stesso tempo divertirvi. Tra i diversi tipi di salti troviamo: il salto base con i piedi uniti, salto alternando un piede sollevato, il salto alternando le ginocchia, aprendo e chiudendo le gambe, salto con talloni alterni e salto con movimento laterale.

Svantaggi del saltare la corda

L’impatto del corpo se si cade può provocare lesioni alle articolazioni o alle ginocchia. Anche il bacino può soffrire gravi danni. Per questo, è indispensabile utilizzare scarpe sportive adeguate. Tuttavia, se volete mettere massa muscolare, questo non è l’esercizio appropriato, a meno che non lo combiniate con altre attività anaerobiche.

Come deve essere la corda per saltare

Esistono corde di cotone o di plastica, e queste sono le più consigliate per la velocità e per degli esercizi più intensi. Inoltre, la corda deve essere scelta in base all’altezza. Posizionatevi esattamente alla metà della corda e portate gli estremi fino all’altezza delle ascelle. Questa sarà la misura corretta.

La superficie dovrebbe essere di legno o cerata per sopportare meglio l’impatto durante il salto. Sono sconsigliate superfici di cemento perché rischiereste maggiormente di lesionarvi ricadendo a terra dopo il salto. Oggi, questa attività è un’alternativa per fare esercizi efficaci senza alcuna spesa e in qualsiasi luogo. Coraggio, iniziate a saltare la corda e manterrete uno stile di vita sano e attivo.