Integratori di proteine: consigli e precauzioni

9 Maggio 2019
Bibite, shake, frullati: gli integratori di proteine vengono usati da molti sportivi come supporto all'allenamento. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Gli integratori di proteine ​​sono uno degli alimenti base nella dieta di qualsiasi atleta. Possono essere assunti sia prima che dopo l’allenamento e contribuiscono a raggiungere risultati migliori e in un periodo di tempo più breve. Ovviamente non bisogna abusarne ma un utilizzo coerente e proporzionato vi consentirà di ottenere parecchi benefici.

Oltre che favorire la crescita muscolare e consentire al muscolo di lavorare in maniera più efficiente, e più a lungo, questi integratori di proteine sono un’ottima risorsa anche nel post allenamento. Se scelti in maniera adeguata, dato che ne esistono di vari tipi, permettono un recupero più rapido e migliore, consentendo all’atleta di riprendere gli esercizi e tenere lontana la sensazione di affaticamento.

In questo articolo vi spiegheremo cosa sono, in che modo funzionano e vi indicheremo anche qualche precauzione per utilizzarli in modo appropriato e sicuro.

Cosa sono gli integratori di proteine?

Gli integratori ​​sono una delle risorse alimentari più popolari tra gli atleti. Questo perché oltre ad essere efficaci, sono facili da preparare e disponibili in diversi gusti. Hanno il vantaggio di poter “integrare” i pasti principali con dosi mirate di importanti elementi nutritivi (proteine, amminoacidi, carboidrati, vitamine…).

Spiegato in un modo molto semplice si può dire che gli integratori di proteine ​​sono integratori che hanno un’alta concentrazione di proteine. Raggiungere alte dosi di questo nutriente attraverso il cibo sarebbe praticamente impossibile dato che dovremmo assumerne in quantità molto più elevate, rispetto a quelle normalmente raccomandate.

Coppia in palestra

In ogni caso, parlare di integratori di proteine ​​in generale non è del tutto corretto. La realtà è che ce ne sono di diversi tipi, a seconda degli ingredienti con cui vengono elaborati. Potrete trovarne con sapori diversi o con una differente velocità di assorbimento, potendo sceglierli a seconda dei vostri obiettivi.

Il momento migliore per assumere integratori di proteine

Gli integratori di proteine dovrebbero essere presi quando il corpo ha bisogno di una quantità extra di questo nutriente. Berli in un momento inappropriato o in una quantità eccessiva oltre a non essere utile, può favorire l’aumento dei livelli di grasso. Per poter ottenere il massimo da questi prodotti, di seguito vi mostriamo qual’è il miglior momento per assumerli:

  • Dopo l’allenamento. È il momento perfetto per bere, ad esempio, un frullato proteico. Il corpo è privo di energia perché ha appena sostenuto un grande sforzo e ha bisogno di essere nutrito. In questo momento, la cosa migliore che potete fare è dare all’organismo un’alta dose di proteine. È il momento in cui il muscolo le assorbirà in un modo più efficace e i risultati saranno più visibili. Se volete anche avere un recupero rapido ed efficace, potrete accompagnare il “bibitone” con un alimento ricco di potassio come banana, prugne o kiwi.
  • Prima dell’allenamento. Questo integratore non è essenziale come quello da consumare dopo l’allenamento ed è consigliato solo a coloro che fanno grandi sforzi. Ad ogni modo, se ne assumerete uno, non dimenticate di bere di meno e di dosare meno proteine ​​rispetto a quello che berrete più tardi, nel post allenamento.

Precauzioni da prendere

Gli integratori di proteine ​​sono indicati per quelle persone che, a causa dell’intensità del loro allenamento, bruciano più proteine ​​di quelle che consumano. Raggiungere queste alte percentuali di proteine ​​attraverso il cibo sarebbe irrealizzabile, dal momento che dovreste mangiare grandissime quantità di alimenti ricchi di questo nutriente, come carne rossa, pollo, pesce, legumi e via dicendo.

Cosa sapere sugli integratori di proteine

In casi come questi, gli integratori di proteine ​​sono dei supplementi alimentari perfetti. Ad ogni modo, dovreste sempre bere  i frullati proteici in quantità adeguate, senza esagerare. Questi tipi di integratori sono efficaci solo se vengono presi al momento giusto e nella giusta quantità. Come abbiamo detto prima, un consumo eccessivo favorirebbe solamente l’aumento di grassi, qualcosa di assolutamente negativo per chiunque faccia sport.

Un altro aspetto che dovreste tenere a mente è la marca e il luogo in cui gli integratori di proteine vengono acquistati. Attualmente, tali prodotti sono facilmente reperibili sia nei negozi fisici che online. La nostra raccomandazione, però, è che vi rivolgiate sempre a negozi specializzati. Spesso, le persone che lavorano in questi stabilimenti sono ex atleti o agonisti in attivo, dotati di conoscenze tali che potranno consigliarvi meglio e aiutarvi a trovare il prodotto più adatto al caso vostro.

In conclusione, se vi allenate ad un livello medio-alto e il vostro corpo ha bisogno di più proteine ​​di quelle che consuma, per evitare l’affaticamento muscolare, gli integratori di proteine sono l’opzione migliore per ottenere i risultati desiderati. Iniziate ad assumerli gradualmente e sempre seguendo le indicazioni di un professionista. privilegiando marchi e prodotti di qualità.