Il pompelmo: proprietà e benefici per l’organismo

29 Aprile 2019
Se non consumate regolarmente pompelmi, quando ne conoscerete le proprietà e i benefici, non perderete un minuto in più e andrete subito comprarli. Le ricette che vi presenteremo sono gustose e salutari e potrete utilizzarle in ogni situazione.

Il pompelmo è un agrume che ha un gusto acido ed amaro. Nonostante questa caratteristica, ha un sapore gradevole e possiede numerose proprietà. Sarete sorpresi di come un semplice frutto abbia un effetto così benefico sull’organismo.

Alla fine di questo articolo vi proporremo delle gustose ricette che potrete preparare utilizzando questo agrume. Grazie alla sua versatilità, può essere impiegato per la preparazione di piatti dolci o salati. Siamo sicuri che tutta la famiglia se ne innamorerà.

Informazioni nutrizionali sul pompelmo

Prima di analizzare le proprietà e i benefici del pompelmo, è essenziale conoscere le informazioni nutrizionali di questo frutto. In questa maniera, potremo sapere quali sono i principali nutrienti che apporta al nostro organismo. Scopriremo che, oltre ad avere un ottimo gusto, è un alimento molto salutare.

Il pompelmo è un frutto “leggero”. Contiene solo 27 calorie per 100 grammi di prodotto. Questo ne permette il consumo a tutti i tipi di persone, soprattutto a chi vuole perdere peso.

Presenta solo il 6% di carboidrati e lo 0,8% di fibre. Inoltre, anche se in proporzioni minori, contiene acido folico, calcio e magnesio. Per quanto riguarda le vitamine, sono presenti quelle del gruppo A,B e C.

Come avete visto, non c’è nessun motivo per non consumare il pompelmo. Non è solamente un frutto leggero, ha anche dei nutrienti sani.

Proprietà e benefici del pompelmo

Contribuisce alla perdita di peso

Come abbiamo detto in precedenza, il pompelmo è un frutto ipocalorico. Le persone che vogliono perdere peso possono utilizzarlo nella loro dieta senza aggiungere molte calorie.

pompelmo rosa

Ha la capacità di accelerare il metabolismo. Questa caratteristica gli permette di avere un’azione diretta sul processo di dimagrimento rendendolo più veloce.

Efficace contro la stitichezza

Questo frutto è ricco di fibre, quindi, il suo consumo è altamente raccomandato in caso di stitichezza (occasionale o cronica). È un modo sano e naturale per contrastare questi spiacevoli e fastidiosi episodi.

Inoltre, la presenza della fibra aiuta a prevenire malattie come il diabete, l’obesità o il cancro al colon. Per questi motivi, gli alimenti ricchi di fibre devono essere presenti nella dieta quotidiana di tutte le persone.

Il pompelmo aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo

Con il suo alto numero di antiossidanti, il pompelmo è perfetto per ridurre i livelli di colesterolo cattivo. Mangiare un pompelmo al giorno aumenta l’efficacia dei farmaci prescritti dal medico. Fa anche molto bene al cuore.

Il colesterolo cattivo e la salute del cuore sono strettamente correlati. Vi ricordiamo che un’alimentazione sana ed equilibrata e l’esercizio fisico sono fondamentali per mantenere una buona salute cardiovascolare.

Ritarda l’invecchiamento della pelle

Grazie al suo contenuto di vitamina C, il pompelmo è un alleato perfetto per contrastare l’invecchiamento. Questo frutto contribuisce alla formazione del collagene, una proteina responsabile dell’elasticità e della compattezza della pelle. Un consumo regolare di alimenti ricchi di vitamina C rende la pelle giovane e ritarda la comparsa delle rughe.

Diversi modi per consumare il pompelmo

Adesso che conoscete tutte le proprietà del pompelmo e i vantaggi che derivano dal suo consumo, siamo sicuri che vorrete inserirlo nella vostra dieta quotidiana. Eccovi quattro ricette:

  • Succhi salutari e nutrienti: è il modo abituale con cui solitamente si assume il pompelmo. Se non amate il gusto acido, vi consigliamo di associarlo ad altri tipi di frutta. Questi succhi sono perfetti per perdere peso. Inoltre, potete preparare dei frullati con arancia, mango e pompelmo.
  • Insalate dal tocco acido: se vi piacciono le insalate sane e originali, potete utilizzare il pompelmo come ingrediente principale. Provate ad associarlo al pomodoro, alla rucola o ai formaggi di capra. Avrete dei risultati spettacolari.
insalata di, rucola, spinaci, melograno, arancia e pompelmo

  • Salse per la carne o il pesce: continuiamo con gli abbinamenti “audaci”. Vi consigliamo di preparare una salsa acida a base di pompelmo da aggiungere ai vostri piatti di carne o pesce. Sicuramente sorprenderete i vostri ospiti.
  • Biscotti, gallete o torte: se preferite degli abbinamenti più tradizionali, potete utilizzarlo per la preparazione dei dolci. Potete aggiungere dei piccoli pezzi di pompelmo nei vostri biscotti o guarnire le vostre torte. Darete un tocco diverso alle vostre preparazioni.

Essendo un frutto poco consumato, si tende a pensare che il solo modo di assumerlo è attraverso i succhi di frutta. Come avete visto, questo non è vero. È molto versatile e può essere utilizzato per la preparazione di piatti dolci o salati. Provatelo non rimarrete delusi!

  • Pomelo. Grapefruit, Citrus decumana L., Citrus paradisi. Federación Española de Nutrición. Recuperado de: http://www.fen.org.es/mercadoFen/pdfs/pomelo.pdf