In forma con gli sprint sulle scale

7 Febbraio 2020
La mancanza di tempo non è una scusa per non allenarsi. Infatti, l'attività fisica può essere inserita anche all'interno delle nostre abitudini quotidiane. Un esempio sono gli sprint giornalieri sulle scale.

Lo stile di vita sedentario è un problema di salute a tutti gli effetti. Purtroppo, una percentuale molto alta della popolazione non fa attività fisica, e solo quando compaiono i primi problemi, molti decidono a malincuore di cominciare a muoversi. Gli sprint sulle scale sono un buon modo per iniziare.

Per fare questo esercizio, non è necessario iscriversi in palestra o acquistare attrezzature speciali. Questo tipo di allenamento è molto utile e non solo per coloro che sono interessati a rompere la routine della pigrizia.

Questa attività è molto popolare tra gli atleti professionisti o per coloro che, per mancanza di tempo, non possono allenarsi come desiderano. Vediamo perché gli sprint sulle scale sono un modo di allenarsi  così efficace.

Il primo passo: allenarsi ogni giorno

Oltre agli sprint sulle scale, ci sono molte altre attività quotidiane utili per il recupero della forma fisica. Ad esempio, fare le pulizie, andare a fare una passeggiata con il cane, ballare o camminare.

Per raggiungere il risultato desiderato, rispettare la routine con disciplina è uno dei requisiti fondamentali. Infatti, la regola è eseguire un po’ di sport tutti i giorni. Ad esempio, se dovete andare a fare la spesa in un supermercato non troppo distante, è meglio andare a piedi che in auto. Se lavorate al secondo o al terzo piano dell’edificio, usate le scale invece dell’ascensore.

Nei centri commerciali, ascensori o scale mobili dovrebbero essere l’ultima opzione, soprattutto quando si tratta di salire. Inoltre, se l’uso dell’auto è essenziale per andare al lavoro, sarà una buona idea parcheggiare il più lontano possibile.

Fate lo stesso se la metropolitana è il mezzo di trasporto che usate solitamente. Si consiglia di scendere alla fermata prima o dopo la destinazione, per camminare un po’ di più.

Per realizzare questi compiti, ottimizzare l’uso del tempo è essenziale: infatti, andare di fretta non è il modo migliore per incoraggiare questo tipo di atteggiamento.

Donna che sale le scale
Sprint sulle scale di varia intensità

La costanza dell’esercizio è un altro dei trucchi per far sì che queste attività quotidiane, brevi e facili da eseguire, diano risultati più visibili e in meno tempo. Non si tratta solo di camminare “passeggiando” o di salire due o tre piani su per le scale a un ritmo piacevole, per non stancarsi.

L’esatto contrario. Cioè, dobbiamo ricercare un aumento della frequenza cardiaca, insieme alla conseguente accelerazione della frequenza respiratoria e all’aumento del pompaggio del sangue in tutti gli angoli del corpo.

Va bene camminare “passeggiando” piuttosto che non farlo mai, ma per ottenere risultati evidenti e duraturi, sono necessari dei cambiamenti di intensità. In breve, dovete sudare.

I vantaggi degli sprint sulle scale

Sia il sistema circolatorio che il sistema cardiovascolare otterranno enormi benefici quando una persona sedentaria decide di lasciarsi alle spalle le cattive abitudini. Gli sprint sulle scale pompano più sangue al cuore, il che significa che anche i tessuti riceveranno più sangue, ossigeno e sostanze nutritive.

In questo modo, i muscoli aumenteranno di volume e saranno più tonici. Allo stesso modo, la capacità di respirazione dei polmoni sarà più efficiente e guadagnerete forza, potenza e resistenza.

Salire le scale
Non solo per gli atleti professionisti

Gli sprint sulle scale non sono indicati solo per chi vuole abbandonare uno stile di vita sedentario. Anche gli atleti, sia dilettanti che professionisti, usano gli esercizi sulle scale per rafforzare aree specifiche ed aumentare le prestazioni sportive.

I professionisti della corsa urbana, ad esempio, sono soliti scegliere strade con pendenze che li costringono ad aumentare la potenza. Quindi, correre su per le scale diventa un’eccellente alternativa per abbandonare la zona di comfort costituita dal muoversi sempre su superfici in pianura.

Altri sport come la pallavolo o la pallacanestro prevedono gli esercizi sugli spalti dello stadio, per far sì che i giocatori rafforzino il treno inferiore. In questo modo, si ottengono miglioramenti significativi nella capacità di salto, aumentando anche la resistenza.

In conclusione, l’unica cosa da fare è proporsi un obiettivo, stabilire una linea d’azione e seguirla. Anche la pazienza è un elemento importante: infatti, è bene tenere a mente che non ci sono esercizi o routine miracolose che offrono risultati evidenti da una settimana all’altra.

  • Cuaderno Aula. 2012. Ejercicios de velocidad en escaleras. Extraído de: http://www.cuadernoaula.com/blog/davidgonzalez/files/2012/10/Ejercicios_de_velocidad.pdf
  • Cáceres, C. 2013. Subir escaleras, una forma de potenciar el ejercicio. Fundación Diabetes. Extraído de: https://www.fundaciondiabetes.org/upload/noticias/10238/068.pdf