Andare al lavoro in bici, quali sono i benefici?

7 Febbraio 2019
Si tratta di uno dei modi migliori per evitare il traffico, arrivare in tempo e praticare una dose di esercizio rilassante durante la giornata; vediamo quanti sono i benefici dell'andare al lavoro in bici. 

Che l’esercizio sia importante per la salute è ormai noto a tutti; però, a volte per pigrizia o mancanza di tempo, lo mettiamo da parte. Per questo, proviamo a darvi un consiglio per sfruttare il tempo e fare attività fisica. Andare al lavoro in bici, ad esempio, è molto utile.

È dimostrato che le persone che fanno meno attività fisica hanno più probabilità di sviluppare malattie cardiache o il diabete.

Una soluzione, quindi, è approfittare del tempo a disposizione e andare al lavoro in bici o a piedi; spesso, però, cerchiamo delle scuse per non farlo. In questo articolo vedremo alcune delle più comuni.

Passeggiata in bicicletta

Scuse per non andare al lavoro in bici

  • I bambini. Questa non è una grande scusa, e se il vostro partner non può accompagnarli a scuola, allora potreste far prendere anche a loro l’abitudine di andare in bicicletta e, se sono ancora troppo piccoli per portarla da soli, esistono dei ganci per far sì che siate voi a trainarli.
  • “E se mi rubano la bici?”… Neanche questa scusa ha molto senso, dato che potete tranquillamente mettere una catena alla bicicletta e scegliere sempre posti diversi in cui parcheggiarla.  Inoltre, ci sono molti parcheggi sorvegliati o in zone molto frequentate.
  • Ma abito lontano“. Anche questa non è una scusa, anzi, dovrebbe fornirvi il modo perfetto per combinare i trasporti pubblici e l’esercizio. Se il tragitto è lungo, potete fare un tratto in bici fino ad una fermata della metro o del pullman e andare al lavoro così.
  • “È pericoloso”. Per questo, la soluzione è seguire tutte le norme di sicurezza, mettendo il casco e un giubbotto per rendervi visibili. Inoltre, cercate di scegliere il percorso con meno traffico e, se possibile, rimanete sempre sulla corsia per le biciclette.
  • “In inverno fa troppo freddo, d’estate fa troppo caldo”. Per risolvere questo problema, d’inverno basterà coprirsi per bene e vi riscalderete pedalando ad un buon ritmo, mentre d’estate sarà necessario utilizzare abiti freschi, senza correre troppo e portandovi sempre un deodorante, delle salviette e una maglietta di ricambio.
Andare in bicicletta

Vantaggi di andare al lavoro in bici

  1. Fare esercizio. È un ottimo modo per trasformare l’attività fisica in un’abitudine. Inoltre, è dimostrato che l’esercizio fisico migliora le difese e fa sentire più in salute e con più energie.
  2. Meno sprechi. Il risparmio economico è considerevole. Lasciare la macchina a casa porta ad un risparmio di benzina notevole, così come di manutenzione, tra revisioni, cambi d’olio, pneumatici e avarie…
  3. Meno inquinamento. La bicicletta è un mezzo di trasporto sostenibile. Le sue emissioni di diossido di carbonio sono nulle, ed è un mezzo silenzioso. Non c’è paragone con l’andare in auto e rimanere bloccati per un’ora nel traffico.
  4. Migliora l’umore. Andando al lavoro in bicicletta, il traffico, i clacson, i semafori e i parcheggi diventano secondari e sostituiti da una passeggiata tranquilla e silenziosa. E da questo deriva un’energia e un buon umore incredibili. Al ritorno, invece, potrete staccare dal lavoro e rilassarvi di nuovo.
  5. Permette di stare a contatto con la natura. Le piste ciclabili sono vicine ad alberi o parchi, quindi potete passeggiare nel verde e godervi il paesaggio. Inoltre, se andate in bici tutto l’anno, vedrete il cambiamento degli alberi, delle foglie e dei colori e i fiori che sbocciano…