Quali sono gli sport di montagna?

17 marzo, 2020
Gli sport di montagna sono sempre più popolari, vengono praticati all'aperto e in mezzo alla natura.
 

Gli sport di montagna possono essere fatti sia in estate che in inverno, all’aperto e godendosi della natura. In questo articolo vi diremo quali sono i principali sport di montagna, sempre più di moda sia tra gli atleti che tra i dilettanti.

Quali sono gli sport di montagna?

La pratica degli sport di montagna richiede determinati requisiti, in particolare per quanto riguarda l’abbigliamento. Sono più che legati alle condizioni climatiche e all’altitudine, poiché sono praticati all’aperto. I più noti sono:

1. Escursionismo o hiking

È un’attività sportiva che si svolge su sentieri ben segnalati, principalmente in parchi o riserve naturali. Oltre all’esercizio fisico, l’escursionismo serve a conoscere il patrimonio locale e imparare a rispettare l’ambiente.

A volte l’escursionismo viene confuso con il trekking. Tuttavia, quest’ultimo si chiama così perché viene dalla parola “trek” che significa “sentiero”, per cui viene praticato su percorsi delimitati.

Quali requisiti deve avere un sentiero di montagna per essere considerato adatto per le escursioni? Deve essere percorribile tutto l’anno, avere un interesse paesaggistico, non avere grandi dislivelli, essere accessibile alla stragrande maggioranza delle persone ed essere adeguatamente segnalato.

Trekking in montagna con gli amici
 


2. Discesa in corda doppia

Uno degli sport di montagna con più seguaci negli ultimi tempi. È un sistema di discesa da una parete quasi verticale che utilizza le corde. La discesa in corda doppia è legata all’arrampicata e al canyoning.

Esistono diversi tipi di discesa in corda doppia, a seconda di come viene posizionata la corda. L’attrezzatura della discesa in corda doppia è formata, oltre alla corda, da un’altra corda di ancoraggio, un moschettone con sicurezza, un’imbracatura, un’estremità di sicurezza e un discensore. Tutti i praticanti dovrebbero indossare casco e guanti.

3. Arrampicata, uno sport di montagna pericoloso

L’arrampicata è simile alla discesa in corda doppia, ma al contrario; cioè, l’obiettivo è di salire su un muro o una montagna usando gambe e braccia. Questa attività deriva dall’alpinismo ed è uno sport piuttosto pericoloso, anche se gli alpinisti usano attrezzature speciali e hanno tecniche diverse per evitare incidenti.

Donna fa arrampicata

Esistono diversi tipi di arrampicata: sulle rocce, alpina, su ghiaccio, mista (roccia e ghiaccio), sulle scogliere sul mare, urbana… si divide anche in libera, classica, sportiva, artificiale, individuale o di gruppo. Per esercitarsi sulla tecnica, viene utilizzato un luogo speciale noto come parete da arrampicata.

 

4. Trekking

Noto anche come escursionismo, il trekking viene praticato su sentieri brevi. È un’attività fisica che può essere svolta a piedi, in bicicletta o anche a cavallo, ma sempre in un ambiente rurale, principalmente in montagna o nei boschi.

Il trekking prevede delle regole da seguire per essere praticato correttamente: la sicurezza prima di tutto, il rispetto per l’ambiente, la preparazione di un percorso, l’uso di elementi di guida e il divieto di utilizzare veicoli a motore.

Trekking in montagna

5. Alpinismo, lo sport di montagna per eccellenza

Questo sport è universalmente noto come alpinismo, sebbene in realtà questo termine sia valido solo nel caso dell’alpinismo sulle Alpi. Per essere più specifici, vengono usati i termini “andinismo” per le Ande e “himalaysmo” per l’Himalaya.

L’obiettivo principale dell’alpinismo è raggiungere la cima di una montagna. Raggiungere la vetta richiede diverse tecniche, conoscenze, abilità e un ottimo stato fisico.

È molto importante avere un equipaggiamento minimo per poter fare alpinismo: cibo (barrette energetiche e acqua), abbigliamento (scarponi specifici, abbigliamento termico, sciarpa, cappello e occhiali) e accessori di base (ramponi, zaino, bastoni da trekking, corda, torcia, coltello, fischietto, tenda, sacco a pelo, ecc.). A causa delle esigenze fisiche che implica, l’alpinismo è uno degli sport più rischiosi in assoluto.

 
Uomo su un pendio di montagna

6. Mountain bike

Un altro tra gli sport di montagna considerato a rischio, perché viene effettuato in circuiti con ostacoli vari, pendii ripidi e rapide discese. Le biciclette usate, conosciute come mountain bike, sono delle biciclette speciali perché di solito sono più leggere e più forti di quelle convenzionali.

Esistono diverse specialità in mountain bike: di fondo o rally, discesa, salita, valanga, enduro, slalom, maratona di montagna, rural bike, salti e slopestyle.

Mountain bike in montagna

7. Trail running, ultra trail e ultra maratona

Infine, non possiamo non nominare il trail running o la corsa in montagna, uno sport che consiste nel percorrere dei sentieri naturalistici, attraversare ruscelli o fiumi e persino arrampicarsi. Questa disciplina si sviluppa su brevi distanze (massimo 12 chilometri), perché se supera queste cifre viene considerata ultra-trail running o ultramaratona.

 
  • Ramón Muñoz. 2008. Manual de iniciación a la montaña. Escuela Española de Alta Montaña. http://www.conmacuto.com.es/MANUAL%20DE%20INICIACION%20A%20LA%20MONTA%C3%91A.pdf
  • Federación Española de Deportes de Montaña y Escalada. Deportes. http://www.fedme.es/index.php?mmod=