5 benefici del rugby per il corpo e la mente

4 Dicembre 2019
Il rugby è uno sport che sta diventando sempre più popolare. In questo articolo ripassiamo tutti i benefici che offre per il corpo e per la mente.

Il rugby è uno sport praticato soprattutto in paesi come Francia, Sudafrica, Inghilterra o Australia, tra molti altri. Si tratta di uno sport intenso, molto fisico ed estremamente divertente. Come se non bastasse, presenta incredibili vantaggi, motivo per cui è bene conoscere i principali benefici del rugby.

Uno sport di squadra con un obiettivo chiaro: far sì che la palla superi la linea di meta degli avversari. A differenza dello sport più popolare in molti paesi, il calcio, nel rugby si possono usare le mani per spostarsi ed è permesso lanciare la palla sia con le mani sia con i piedi. Questo lo rende un’attività molto divertente, nella quale 15 giocatori per squadra si scontrano per ottenere il maggior numero di punti.

Sebbene qualsiasi atleta, a prescindere dalla sua condizione fisica, possa giocare a rugby, la verità è che si tratta di uno sport che richiede grandi prestazioni fisiche e mentali. Di contro, però, parliamo di una disciplina fisica che può essere praticata da professionisti e amatoriali. In entrambi i casi, i benefici del gioco del rugby per la salute sono indiscutibili.

Uno degli aspetti che più salta all’occhio è senza dubbio la durezza in campo durante gli attacchi e i tentativi di avanzamento, le difese e i passaggi di palla. Per ridurre al minimo il rischio di lesioni, tuttavia, esistono diversi elementi di protezione come il casco per proteggere la testa, le orecchie, le spalle, la clavicola e i denti.

I 5 più importanti benefici del rugby

I benefici del gioco del rugby sono molti e diversificati, vanno dal migliorare la salute mentale fino a potenziare le condizioni fisiche e la vita sociale. Li ripassiamo tutti qui di seguito:

1. Migliora la salute cardiovascolare

Il rugby rappresenta un ottimo allenamento cardiovascolare, dunque permette di mantenersi in forma ed evitare i chili in eccesso. Dovete pensare che correndo, schivando gli avversari o lanciando la palla, la capacità cardiovascolare aumenta, il che significa che il cuore e i polmoni lavoro in modo più efficiente e si verifica un generale miglioramento della salute.

Partita di rugby

2. Aumenta la forza e l’agilità

Se si desidera aumentare la forza della parte superiore del corpo, il rugby è lo sport più indicato. Questo perché è necessario avere forti braccia per sopportare il carico degli avversari e tirare il pallone.

Ma sviluppa anche i muscoli delle gambe; infatti, per correre e dribblare gli avversari, bisogna allenare la parte inferiore del corpo. Non dimenticate, infine, che l’agilità è fondamentale, in quanto bisogna cambiare spesso e all’improvviso direzione e ritmo con i piedi e le mani.

3. Meno stress e più autostima tra i benefici del gioco del rugby

Alla pari di altri sport, il rugby è fantastico per combattere lo stress accumulato. Permette di distrarre la mente ed eliminare le frustrazioni, mentre si rilasciano le famose endorfine, ormoni del benessere la cui secrezione è stimolata dall’attività fisica e che contribuiscono enormemente a eliminare lo stress.

Sulla stessa lunghezza d’onda, questo sport di squadra offre ai giocatori l’opportunità di godere di migliore autostima.

4. Migliora la disciplina

Il rugby è uno degli sport nei quali la disciplina, il controllo e il rispetto per gli altri sono estremamente importanti. Queste qualità devono essere rispettate anche al di fuori del campo da gioco.

Questo sport consente anche di sviluppare abilità cognitive determinanti per il futuro degli atleti, come l’autocontrollo e la disciplina.

Azioni del rugby

5. Favorire lo spirito di squadra giocando a rugby

Tra i vari motivi per cui una persona può scegliere di dedicarsi al rugby vi è l’aspetto sociale e le amicizie che nascono grazie a questo fantastico sport. È una disciplina che fomenta il coraggio, il lavoro di squadra e l’unione. 

A mano a mano che l’atleta gioca in squadra, migliora significativamente la relazione con i compagni grazie alle numerose interazioni durante la partita e gli allenamenti. La lotta per un obiettivo comunque, inoltre, promuove lo spirito di squadra tra i partecipanti.

Come possiamo osservare, i benefici del gioco del rugby sono innumerevoli. È tuttavia importante ricordare che è necessario stirare i muscoli prima e dopo ogni allenamento, oltre a indossare le dovute protezioni per ridurre al minimo il rischio di lesione. Adesso che ne conoscete i punti di forza, siete pronti a provare questa disciplina?

  • Duthie, G. M. (2006). A framework for the physical development of elite rugby union players. International Journal of Sports Physiology and Performance. https://doi.org/10.1123/ijspp.1.1.2
  • Tavares, F., Smith, T. B., & Driller, M. (2017, August 1). Fatigue and Recovery in Rugby: A Review. Sports Medicine. Springer International Publishing. https://doi.org/10.1007/s40279-017-0679-1
  • Corcoran, G. (2016). Strenght Training for Rugby Union: The General Preparation Phase. Journal of Australian Strength and Conditioning Strength, 24((1)), 52–61.