Relazione tra sonno e peso: attenzione a quanto dormite!

17 Aprile 2019
Dormire meno o più ore di quanto si dovrebbe sembra avere una pessima influenza sul peso. Non è che ingrassate perché non dormite correttamente? Esploriamo qui la relazione tra sonno e peso.

Esiste una relazione tra sonno e peso? Questa è una delle domande più discusse ed analizzate negli ultimi anni. Diverse ricerche sembrano indicare che effettivamente esiste una relazione tra questi due fattori.

La relazione tra sonno e peso

Ci sono già varie ricerche che dimostrano la relazione esistente tra il sonno ed il peso. Questi risultati dimostrano l’importanza di una buona nottata di sonno. È questione di dormire una quantità di tempo corretta, visto dormire più o meno del tempo consigliato può essere negativo per il benessere generale.

Uno studio realizzato dalla Clinica dei Disturbi del Sonno della UNAM a Città del Messico, ha dimostrato che le persone che dormono meno di sette o otto ore al giorno hanno più probabilità di aumentare di peso. Per arrivare a questa conclusione, gli esperti hanno studiato 68.000 persone americane di età media.

L'importanza di dormire per perdere peso

Il risultato dello studio ha dimostrato che le donne che dormono sette o otto ore hanno un 15% in meno di probabilità di essere obese o avere gravi problemi di sovrappeso.

Questo studio è anche arrivato alla conclusione che le donne che hanno lavori su turni, cioè che a volte lavorano di giorno ed altre di notte, sono più a rischio di soffrire di diabete di tipo 2 e sovrappeso.

Gli esperti credono che l’aumento dell’obesità nel mondo sia dovuto, tra gli altri fattori, ad un cambiamento nelle abitudini del sonno. Come tutti sappiamo, dormire male significa essere di malumore il giorno seguente, irritati o con poca concentrazione. Ma ci sono anche conseguenze non molto evidenti e meno immediate, come l’aumento di peso.

Perché esiste una relazione tra il sonno ed il peso?

Cambiamenti ormonali

Quando una persona dorme più di otto ore o al contrario meno di cinque, nel suo organismo si produce una perturbazione ormonale. Questa irregolarità costituisce uno dei principali fattori nell’aumento di peso. In questo senso, gli ormoni che regolano la fame e la sazietà, conosciuti come grelina e leptina, ne restano influenzati.

Da un lato, la grelina è l’ormone incaricato di indicare all’organismo che ha fame. La leptina invece, è l’ormone incaricato di indicare al corpo di non mangiare più perché è ormai sazio.

Quando una persona dorme più o meno delle ore consigliate, i livelli di questi ormoni ne risentono. La grelina viene prodotta in eccesso causando un maggior appetito e la produzione di leptina non arriva ai livelli minimi necessari.

A causa di questo disturbo ormonale, la persona avrà molta più fame ed il suo livello di sazietà sarà più basso; la conseguenza sarà un aumento di peso.

Perché esiste una relazione tra il sonno ed il peso?

Diminuzione dell’attività fisica

Le possibilità che una persona stanca faccia attività fisica diminuiscono notevolmente. Anche questo fattore influisce sull’aumento di peso, relazionato indirettamente ad una nottataccia di sonno.

Molti esperti hanno dimostrato che le persone che non dormono sufficientemente sono più propense ad essere sedentarie ed a passare più ore davanti alla televisione.

Temperatura corporea

Sembra esistere anche una relazione tra il dormire meno ed una diminuzione della temperatura corporea. La principale conseguenza è che diminuisce anche il consumo di energia; per questo motivo si finisce utilizzando una percentuale considerevolmente minore di energia proveniente dalle riserve dei grassi.

Gli studi fatti fin’ora indicano anche che questo aumento di peso in relazione diretta con il sonno, colpisce indifferentemente ad ogni età ed in ugual misura entrambi i sessi. Una cosa diversa è il caso dei bambini, che hanno un maggior bisogno fisiologico di dormire.

Il consiglio generale è quello di cercare di avere uno stile di vita più salutare possibile anche per quanto riguarda le abitudini. Per questo è necessario organizzare un diario per poter fare con calma tutte le attività della giornata. È importante cercare di dormire tra le sette ed otto ore al giorno per avere una giornata attiva e piena di energia.