6 consigli per controllare la fame

4 Marzo 2019
Ci sono delle linee guida che, insieme ad alcuni suggerimenti vi aiuteranno a controllare la fame. L'importante è adottare una dieta equilibrata e ricca di sostanze nutritive. Al contrario, il ridotto apporto di calorie potrebbe causare problemi alla salute

Ci sono persone che reagiscono allo stress mangiando poco e altre che non riescono a controllare la fame. La forte sensazione di fame può essere causata da diete rigide a basso contenuto calorico, ma anche dall’ansia, dall’incertezza e dalla precarietà della vita contemporanea.

Ad esempio, è possibile che iniziando a leggere questo articolo abbiate già lo stimolo di mangiare. In questo caso, leggerlo fino alla fine sarà molto utile. Prima di tutto dovete sapere che il metabolismo – la facoltà di sentire la fame, la sazietà e di digerire – è regolato da processi chimici determinati dagli ormoni.

Consumare meno calorie attiva nel sistema metabolico degli allarmi che ci avvertono di una minor presenza di energia per il corpo. È così che si attiva la leptina o “ormone della fame”. Lo stress e gli ormoni influiscono sul processo di controllo della fame.

Secondo l’Istituto Medico Europeo dell’Obesità, un “panorama” sociale avverso è un motivo sufficiente a far secernere alle persone meno neurotrasmettitori .

L’assenza di dopamina, serotonina e noradrenalina fa aumentare il livello di ansia con conseguenti difficoltà nel controllo della fame (che sembra infinita).

6 modi per controllare la fame

Di seguito vi consigliamo alcune tecniche interessanti per evitare la sensazione della fame:

1. Mangiare lentamente

Sedersi e gustare ogni pietanza aiuta ad avere una sensazione di sazietà. Masticare lentamente seduti ad un tavolo aiuta ad avere una digestione più efficiente. Si stima che il cervello abbia bisogno di circa 20 minuti per avere la sensazione di soddisfazione.

Dovete fare attenzione al momento del pasto. Scegliete un posto tranquillo dove non ci sia né troppo freddo né troppo caldo. L’ideale è allontanarsi dal posto di lavoro, non guardare la televisione ed evitare tutto ciò che genera distrazione. Concentrarci sul cibo aiuta a controllare la fame.

mangiare lentamente

2. Fare degli spuntini tra un pasto e l’altro

La voglia di mangiare tra i pasti può essere evitata organizzando una dieta che preveda degli spuntini e degli snack. Questa routine, almeno all’inizio quando si cerca di controllare la fame, deve essere seguita alla lettera. Ogni quanto bisogna mangiare? Ogni 3 ore è un’intervallo sufficiente per evitare di soffrire la fame.

Un altro suggerimento è quello di non fare acquisti a stomaco vuoto. Se così fosse, è probabile che usciate dal supermercato con un pacchetto di qualcosa per tamponare la fame. Non fate sport senza aver mangiato nulla.

3. Preparate dei pasti che siano sufficientemente nutrienti

Quello che si mangia è importante per controllare la fame con efficacia. Se mangiate insalata a pranzo e a cena è probabile che pensiate al cibo tutto il giorno.

4. I grandi alleati contro la fame

La mattina ed il pomeriggio la fame può essere controllata con della frutta. Potete basare i pasti principali sui cereali che, essendo ricchi di fibre, favoriranno la sensazione di sazietà. Non dimenticate le noci.

I latticini a basso contenuto di grassi forniscono al corpo la caseina e le proteine del siero di latte, ottimi per dare un senso di sazietà al corpo. In inverno potete mangiare delle zuppe che, apportando pochissime calorie, possono essere consumate liberamente sia a pranzo che a cena. Quelle fatte in casa con l’avena o altri legumi sono le migliori.

5. Anche gli infusi aiutano

Gli infusi sono perfetti per controllare la fame, soprattutto se viene usata la stevia al posto dello zucchero. La stevia è un dolcificante naturale che, oltre a dare un buon sapore alle bevande, regola il glucosio, la pressione e l’ansia.

Anche altre piante aiutano a controllare l’appetito. La passiflora, la valeriana, i fiori d’arancio e la melissa si preparano facilmente e possono essere consumate prima dei pasti principali.

6. Alimenti ricchi di aminoacidi

La fame può essere controllata anche alzando i livelli di serotonina. Questo avviene consumando alimenti ricchi di amminoacidi essenziali. Gli spinaci, il tofu, gli asparagi, l’ananas e le banane sono ottimi per migliorare il vostro umore.

Il pane è uno degli alimenti sul quale si discute di più in Occidente. Se consumato in maniera intelligente può aiutare a dare un senso di sazietà. Ad esempio, potete mangiarlo condito con un po’ di olio di oliva. Consumando pane integrale o pane di segale a colazione avrete energia e vi sentirete sazi per l’intera giornata.

mangiare frutta per controllare la fame

Consigli per controllare la fame

Per finire, vi diamo due ultimi suggerimenti per controllare la fame. Il primo è di ricordarvi sempre di riposare tra le 7 e le 8 ore al giorno. Questo riduce lo stress e stimola gli ormoni che generano sazietà.

Il secondo è di portare sempre con voi degli snack salutari. Durante il giorno, quando sentirete fame, potrete consumare delle barrette di cereali, dei biscotti fatti in casa con la farina d’avena, dell’uva passa o della frutta fresca. Con questi “trucchi” avrete risolto gran parte del problema.