Obesità e sovrappeso: differenze e similitudini

· 23 agosto 2018
È importante conoscere le differenze tra obesità e sovrappeso, poiché le loro controindicazioni differiscono notevolmente con gli effetti negativi per la nostra salute

Spesso confondiamo obesità e sovrappeso e, sebbene abbiano un fattore comune, differiscono chiaramente nei livelli di gravità.

Analizziamo quali sono le differenze e le similitudini tra obesità e sovrappeso, così come le conseguenze che comportano per le persone che ne soffrono.

Obesità

Differenze tra obesità e sovrappeso

L’obesità è il peso per altezza con più di tre deviazioni standard, al di sopra della media stabilita nei modelli di crescita infantile dell’OMS.

È una malattia cronica che appare quando c’è un eccesso di grasso nel corpo. Questa malattia ha effetti negativi in quanto accentua la comparsa di patologie come diabete, ipertensione, complicanze cardiovascolari e persino tumori in particolare gastrointestinali.

Coloro il cui peso è uguale o superiore al punto medio della scala del peso del 30% o più in base al tasso di massa corporea sono considerati obesi, tranne le persone molto muscolose.

Cause dell’obesità

  • Pessima nutrizione, un eccesso di grassi nella dieta, mangiare fuori dai pasti.
  • Mancanza di esercizio fisico, è consigliabile fare esercizio tre volte a settimana.
  • Fattori genetici, mutazioni genetiche, tasso metabolico delle persone.
  • Fattori organici, resistenza all’insulina, bassi livelli di leptina.
  • Fattori socioeconomici, i fast food e i cibi ad alto contenuto di grassi tendono a costare meno rispetto rispetto alla frutta e alla verdura, inoltre è dimostrato che le persone con status sociale più alto, hanno più tempo per fare diete o fare esercizio fisico.
  • Fattori psicologici (disturbo emotivo), come la depressione, che vi fanno sentire meglio quando mangiate.

I sintomi dell’obesità

  • Difficoltà a respirare, poiché l’eccesso di grasso che si accumula sotto il diaframma e nella zona toracica può esercitare una pressione sui polmoni.
  • Sonno, le difficoltà di respirazione possono interferire con il sonno, cosa che provoca apnea nel sonno, e provoca sonnolenza durante il giorno.
  • Problemi ortopedici: Come mal di schiena – dolore nella parte bassa della schiena – accentuazione dell’osteoporosi, specialmente a livello di caviglie, ginocchia e fianchi.
  • Disturbi cutanei: poiché non si riesce ad eliminare il calore del corpo in modo efficiente e si tende a sudare eccessivamente.
  • Gonfiore

Prevenzione dell’obesità

  • Dieta sana ed equilibrata, a basso contenuto di grassi e ricca di frutta e verdura.
  • Pratica regolare di esercizio fisicoè consigliabile fare sport tre volte a settimana per quarantacinque minuti, adattando l’intensità ai bisogni e allo stato fisico di ogni persona.

Tipi

Esistono due tipi di obesità, quella centrale, che è la più grave e può portare a importanti complicazioni patologiche e in cui il grasso si trova nel tronco, e quella periferica in cui il grasso si accumula dalla vita in giù e causa problemi di sovraccarico nelle articolazioni.

Obesità patologica

Per trattare questa obesità è necessaria la chirurgia – ne esistono due tipi: restrittiva e resectional. La chirurgia restrittiva comporta la riduzione della dimensione dello stomaco in modo che il paziente non possa mangiare grandi quantità di cibo. La resectionist ha lo scopo di indurre uno scarso assorbimento del cibo.

Obesità infantile

È una strana alterazione endocrinometabolica che porta ad un rischio cardiovascolare più elevato nell’età adulta.

Sovrappeso

Differenze tra obesità e sovrappeso

Sovrappeso è il peso per altezza con più di due deviazioni standard oltre la media stabilita nei modelli di crescita infantile dell’OMS.

Quelli il cui peso è pari o superiore al venticinque percento o più del punto medio della scala del peso secondo l’indice di massa corporea, sono considerati in sovrappeso.

Il sovrappeso è caratterizzato dall’aumento del peso corporeo ed è accompagnato dall’accumulo di grasso nel corpo. Non è considerato una malattia, ma è una condizione che può sviluppare malattie come il diabete, l’ipertensione, attacchi di cuore, alcuni tipi di cancro…

È stato anche definito come un peso del 10-20 % maggiore dell’altezza in centimetri. Considerando un peso ideale, un peso inferiore al 10% negli uomini e al 15% nelle donne in relazione all’altezza.

Come prevenire obesità e sovrappeso

Nonostante obesità e sovrappeso, non sono la stessa cosa, le cause, i sintomi e como prevenirle si sono gli stessi. Pertanto, per combattere obesità e sovrappeso la cosa più importante è seguire una dieta equilibrata e fare sport regolarmente, indipendentemente dai fattori genetici o socioeconomici.