Tutto sulla vitamina B6: essenziale per il metabolismo

La vitamina B6 è uno dei nutrienti di cui l'organismo ha bisogno per il corretto funzionamento del metabolismo. In questo articolo vi diremo tutto su questa importante vitamina.
 

La vitamina B6 o piridossina è una vitamina idrosolubile del gruppo B. È costituita da tre componenti fondamentali: piridossina, piridossale e piridossamina. È uno dei micronutrienti fondamentali che il corpo umano deve sostituire quotidianamente per mantenere una corretta omeostasi.

Come si ottiene la vitamina B6?

La vitamina B6 si trova in molti alimenti quotidiani di cui ci nutriamo regolarmente. Per tale motivo, è abbastanza facile mantenere i livelli adeguati. Ad esempio, è presente nei seguenti cibi:

  • Cereali integrali.
  • Grano e derivati.
  • Carne bianca e vitello.
  • Frutti di mare.
  • Latticini.
  • Noci.
  • Frutta, in particolare banana e avocado.

In generale, una persona che segue una dieta equilibrata avrà un apporto sufficiente di vitamina B6 per soddisfare le esigenze nutrizionali del corpo. Invece, quegli atleti che seguono diete restrittive dovranno modificare le loro abitudini alimentari o prendere in considerazione l’integrazione con la piridossina.

Che ruolo ha nel sangue?

La vitamina B6 o la piridossina agisce come coenzima in molti processi cellulari del corpo. Le sue funzioni sono evidenti nella sintesi degli eritrociti – i globuli rossi – e nel mantenimento della corretta funzione cerebrale. Svolge inoltre un ruolo fondamentale nei seguenti processi:

 
  • È coinvolta nel metabolismo energetico di grassi e carboidrati. In particolare, contribuisce a trasformare il glicogeno in glucosio nel fegato.
  • È di grande importanza nel metabolismo di alcuni aminoacidi, incluso il triptofano, che è un precursore della serotonina. I livelli adeguati di serotonina sono correlati al mantenimento dell’umore e alla prevenzione di malattie mentali come la depressione.

 

Pane e cereali

  • Partecipa alla genesi di nuove terminazioni nervose.
  • Contribuisce alla formazione di anticorpi, quindi rafforza il sistema immunitario.

Deficit di vitamina B6

La carenza di vitamina B6 è associata a numerosi sintomi. Avendo un ruolo importante in così tanti processi diversi, è naturale che si manifesti in vari modi:

  • Disturbi della pelle come eruzioni cutanee.
  • Fatica, astenia e letargia.
  • Alterazioni dell’umore, come disturbi depressivi.
  • Anemia.
  • Ulcere della bocca o della lingua, note come “afta”.
  • Tremori e irritabilità.
  • Crampi muscolari.

Eccesso

È molto comune che le persone che iniziano a praticare sport inizino a integrare alcuni tipi di sostanze al fine di aumentare le loro prestazioni il più presto possibile.

 

Tuttavia, dobbiamo prestare particolare attenzione quando decidiamo di integrare nella nostra dieta delle vitamine e dei minerali senza la supervisione di un professionista, poiché possono anche apparire sintomi correlati al loro eccesso. A volte, questi sono simili a quelli causati dal suo deficit:

  • Alterazioni dell’umore.
  • Stordimento.
  • Indebolimento del sistema immunitario.
  • Nausea.
  • Ipersensibilità alla luce solare.
  • Neuropatia periferica.

Tutti questi sintomi possono essere evitati con una corretta alimentazione. Se sospettiamo un eccesso di vitamina B6, dovremmo eseguire delle analisi del sangue, in modo che il medico decida la terapia più appropriata da seguire. L’obiettivo sarà correggere la situazione il prima possibile.

Donna stanca seduta per terra

Un altro punto importante da tenere a mente è che la vitamina B6, avendo un metabolismo epatico, può interagire con numerosi farmaci aumentandone o diminuendone la concentrazione del sangue.

Pertanto, può alterarne l’efficacia e provocare eventuali effetti collaterali. Se assumiamo farmaci regolarmente, dobbiamo fare attenzione quando assumiamo degli integratori con vitamina B6.

La vitamina B6 nello sport

Come abbiamo visto, questa vitamina è un nutriente fondamentale in molti processi metabolici per ottenere energia nel corpo. Naturalmente, una maggiore domanda di energia a causa della pratica sportiva abituale aumenterà le richieste di vitamina.

 

Tuttavia, una persona che segue una dieta equilibrata non dovrebbe preoccuparsi di un possibile deficit di questo nutriente.

Tuttavia, se il corpo viene sottoposto a diete restrittive allo scopo di perdere peso rapidamente e drasticamente, è probabile che si verifichino i sintomi di un deficit di piridossina: affaticamento, letargia e alterazioni dell’umore.

Questi sintomi ridurranno significativamente le prestazioni sportive. Per questo motivo, e in conclusione, vi raccomandiamo di seguire una dieta equilibrata con un corretto apporto di vitamina B6. In ogni caso, consultare il medico dovrebbe essere il primo passo da compiere.

  • Spinneker A, Sola R, Lemmen V, Castillo MJ, Pietrzik K, González-Gross M. Vitamin B6 status, deficiency and its consequences–an overview. Nutr Hosp [Internet]. [cited 2019 Apr 13];22(1):7–24. Available from: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17260529
  • Vitamina B6: MedlinePlus enciclopedia médica [Internet]. [cited 2019 Apr 13]. Available from: https://medlineplus.gov/spanish/ency/article/002402.htm
  • Brown MJ, Beier K. Vitamin B6 Deficiency (Pyridoxine) [Internet]. StatPearls. StatPearls Publishing; 2019 [cited 2019 Apr 13]. Available from: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29261855