Davvero gli integratori aiutano a rendere di più?

· 21 Maggio 2019
Gli integratori aiutano davvero a migliorare le prestazioni sportive? In molti casi no, e comunque non sono necessari. Facciamo chiarezza.

Nella grande maggior parte dei casi, gli sportivi non hanno bisogno di integratori né di aiuti per il fatto che l’intensità con la quale svolgono gli esercizi e i pesi che devono sollevare, è sufficiente per far allenare i muscoli nel modo in cui vogliono.

In primo luogo, dovete sapere che gli aiuti ergogenici, ovvero quegli integratori che servono a migliorare il rendimento sportivo, non servono a niente se non vi allenate in maniera costante e con una tabella pianificata. I muscoli hanno bisogno di stimoli per rafforzarsi, con un semplice integratore non otterrete nulla.

Un fattore molto importante è la dieta. Una buona alimentazione associata ad un’attività fisica svolta in maniera costante,vi daranno tutti i supplementi naturali di cui avete bisogno.

Tuttavia, ci sono dei casi di persone che si allenano tutti i giorni e intensamente, in particolar modo gli atleti professionisti, che hanno bisogno non solo di una dieta molto equilibrata, ma di integratori alimentari per completarla.

Come sapere se gli integratori alimentari stanno funzionando?

Gli integratori alimentari hanno come obiettivo quello di migliorare il rendimento di quelle persone che svolgono attività fisica. Questi possono ottimizzare la pratica dello sport in sé per sé o i tempi e i processi di recupero del corpo affinché il giorno seguente ci si senta rigenerati.

donna che guarda orologio in palestra

Tuttavia, esistono molte differenze tra le marche dei prodotti di questo tipo che affermano che funzionino perfettamente e quelli che funzionano davvero. Ora vi diremo come capirlo.

Per iniziare, non dovete credere a tutto quello che c’è scritto sulle etichette, poiché molto promettono dei risultati impossibili da raggiungere, dei muscoli incredibili in meno di un mese di trattamento.

Per questo motivo, dovete consultare un bravo nutrizionista che vi dia dei consigli. Lui sa meglio di altri le prove scientifiche che si nascondono dietro gli integratori alimentari.

Inoltre, esiste l’opzione che i prodotti senza una prova scientifica funzionino, e ciò perché sono vicini ad essere approvati oppure agiscono per l’effetto placebo, ovvero per il fatto di pensare che funzionino e quindi si inizia ad allenarsi in maniera migliore.

Dovete fare attenzione però, poiché possono contenere delle sostanze illegali che potrebbero eliminarvi da una gara, oppure delle sostanze che possono mettere a rischio la vostra salute.

dottoressa con paziente

Diversi tipi di prove scientifiche

Esistono diversi tipi di prove scientifiche per gli integratori alimentari, che si classificano principalmente in 4 gruppi:

  • Gruppo 1: si tratta di quei prodotti che sono stati controllati e approvati dalla comunità scientifica. Non ci sono tanti prodotti in questo gruppo, un qualcosa di sorprendente rispetto ai numerosi integratori sul mercato, poiché variano in base all’organismo che pubblica la prova.
  • Gruppo 2: sono stati realizzati degli studi sulla loro efficacia, però non sono abbastanza per essere accertata.
  • Gruppo 3: sono quelli che hanno un’efficacia limitata o che semplicemente non sono efficaci, quindi non si consiglia di assumere dei supplementi di questo tipo.
  • Gruppo 4: si tratta delle sostanze proibite che mettono a rischio la salute del consumatore o perché risultano positivi ad un controllo antidroga.

In conclusione, ci sono degli integratori alimentari che funzionano correttamente, e ciò è stato dimostrato dalle ricerche scientifiche. Tuttavia, con una dieta adeguata e con un allenamento costante, non sono necessari a rafforzare i vostri muscoli.