10 ragioni per smettere di bere caffè

26 Settembre 2018
Ci sono molti ottimi motivi per smettere di bere caffè, anche se molti di noi non sono capaci di immaginare la loro vita senza questa bevanda.

Alcuni di noi non possono neanche immaginare di smettere di bere caffè, da tanta è l’importanza di questa bevanda, specialmente per noi italiani.

Ciò nonostante, la scienza ci fornisce molte ragioni per smettere di bere caffè al mattino.

10 ragioni per smettere di bere caffè al mattino

È stato dimostrato che la caffeina ha una funzione stimolante. Per questo motivo, coloro che non sono a favore del caffè, lo considerano una droga di consumo popolare.

Sembra che studi recenti dimostrino che il caffè è più dannoso che vantaggioso. Ecco i motivi per smettere di bere caffè al mattino e per tutto il giorno.

Caffeina

Il consumo abituale di caffeina riduce la sensibilità dell’organismo in presenza di insulina. Ciò si traduce in una difficoltà maggiore nella trasformazione dello zucchero ingerito.

L’aumento di zucchero nel sangue è altamente dannoso per le arterie. Questo deterioramento delle arterie è correlato a malattie cardiovascolari, a volte mortali.

Colesterolo

Sebbene il caffè contenga buoni antiossidanti per prevenire l’invecchiamento, produce anche un aumento significativo dei diterpeni. Questi aumentano la quantità di trigliceridi e colesterolo cattivo nel sangue. Decisamente un buon motivo per smettere di bere caffè.

Stress

Stress che causa il bere caffè

La caffeina contenuta nel caffè produce un aumento dell’ormone dello stress o catecolamina. A sua volta, questo aumenta il cortisolo, responsabile del controllo dello stress. Se il cortisolo aumenta, aumenta anche l’insulina, che può causare infiammazioni.

Tutto questo non è per nulla salutare per l’organismo. È un ottimo motivo per smettere di bere il caffè, proprio perché il  il risultato è un malessere diffuso.

Livelli di assorbimento del glucosio

Il caffè contiene acido clorogenico, che aiuta a ritardare l’assorbimento del glucosio a livello intestinale. È stato dimostrato che questo acido produce un aumento dell’omocisteina, favorendo un alto rischio di malattie cardiache. L’omocisteina è presente nelle persone diabetiche e obese.

Squilibrio della flora intestinale

Bere caffè può dà come conseguenza uno squilibrio nella flora intestinale e bruciore di stomaco. Questo genera disagio digestivo e nel tempo problemi importanti, come le ulcere.

Problemi renali

Le persone che consumano caffè più di tre volte al giorno hanno spesso problemi ai reni a causa del loro scarso assorbimento di calcio e di altri minerali. I minerali che devono essere eliminati dalle urine si accumulano nei reni danneggiandone il corretto funzionamento.

Aumento dell’ansia

Di solito si beve caffè per svegliarsi e rimanere attivi. La caffeina è responsabile della diminuzione della serotonina, un neurotrasmettitore associato al sonno e all’umore.

Anche se una tazza di caffè forte aiuta ad essere vigili, aumenta anche l’ansia e la depressione. Questo genera un circolo vizioso che fa bere più caffè.

Eccessivo consumo di caffeina innesca la produzione di adrenalina, causando sovreccitazione. In questo stato il cuore accelera, la pressione sanguigna aumenta ed è difficile pensare chiaramente. Smettere di bere caffè al contrario riporta il corpo in una condizione di maggiore calma.

Sovrappeso

Persona in sovrappeso

Un altro motivo per smettere di bere caffè è il sovrappeso. Spesso infatti consumiamo caffè insieme a latte, panna, zucchero e dolci.

Metabolismo di alcuni farmaci

Il caffè altera il metabolismo di alcuni farmaci, come antidepressivi e regolatori della tiroide. Inoltre, non aiuta il fegato a disintossicarsi completamente.

Dipendenza

Infine, è noto che la caffeina crea dipendenza. Chi consuma caffè ogni giorno e smette di berlo improvvisamente, soffre degli stessi sintomi di una dipendenza.

Bere caffè con moderazione

In quanto consumatori, è essenziale distinguere tra il gusto per un buon caffè e l’urgente necessità di prenderlo. È vero che la caffeina a breve termine produce benefici cognitivi, migliora l’attenzione e la memoria; ma il consumo eccessivo è dannoso per il corretto funzionamento dell’organismo.

Anche se non è facile smettere di bere caffè da un giorno all’altro, ci sono molti buoni motivi per smettere di bere il caffè al mattino. Ma come si fa? A poco a poco, bevendo molta acqua durante il giorno e sostituendo il caffè con altre bevande salutari.