Addominali definiti: quali errori ostacolano l'obiettivo?

Ci sono alcuni motivi a causa dei quali, nonostante l'intenso allenamento specifico cui ci sottoponiamo, non riusciamo a definire gli addominali; ecco quali errori evitare per non invalidare i risultati sperati.
 

Avere addominali definiti è il sogno di molti; ma il raggiungimento di questo obiettivo sembra essere riservato a pochi “eletti”.

Se non riuscite a ottenere addominali definiti, nonostante gli estenuanti allenamenti, continuate a leggere per scoprire quali possono essere le cause.

Perché ottenere addominali definiti è difficile?

Anche se sembra impossibile riuscirci, definire gli addominali è possibile; basta mettere in pratica determinate abitudini e soprattutto, eliminarne altre che stanno ostacolando il vostro percorso. Per quanto vi alleniate, se non vedete risultati, la causa può essere tra queste:

1. Non avete bruciato tutti i grassi

Uno dei motivi principali per cui non riuscite a definire gli addominali, può essere il grasso addominale in eccesso. Quando questo si accumula, i muscoli restano “coperti” dal grasso, e non sono quindi visibili, anche se li allenate a ogni allenamento.

Il modo migliore per bruciare grasso addominale è fare esercizio cardio, ad esempio correndo, facendo Spinning o boxe. Una volta eliminato il grasso, in breve tempo vedrete la vostra “tavola da surf” ben definita.

2. Vi concentrate troppo sugli addominali

Ebbene sì. Concentrarsi troppo su una sola zona del corpo fa tutt’altro che bene. Se il vostro obiettivo è solo quello di definire gli addominali e vi “distruggete” in palestra facendo tanti addominali, probabilmente state trascurando tutti gli altri gruppi muscolari. 

 

E la cosa peggiore è che quando ci si incaponisce con un obiettivo, è più facile sentirsi defraudati quando non si vedono i risultati del duro lavoro. Per cui, vi consigliamo di fare addominali a integrazione del vostro allenamento, come parte di esso e non come punto focale.

Donna fa addominali

3. Non state seguendo una dieta bilanciata

Oltre all’attività fisica, anche l’alimentazione è fondamentale per ottenere risultati. Le vostre abitudini alimentari possono essere ciò che vi impedisce di ottenere addominali definiti. Consumando troppo zucchero, accumulerete grasso addominale; e lo stesso vale per il cibo spazzatura.

Ricordate di fare almeno cinque pasti al giorno, di aggiungere frutta e verdura ai vostri piatti, di bere molta acqua (almeno due litri al giorno) e di integrare la dieta con legumi, frutta secca e cereali integrali.

4. Vi allenate tutti i giorni

Sapevate che il corpo ha bisogno di riposarsi per ripristinare le “fratture muscolari” causate dall’allenamento? In caso contrario, non solo non otterrete i risultati sperati, ma potreste anche soffrire contusioni o affaticamento. Allenarsi tutti i giorni non è una buona idea, se volete definire gli addominali, i bicipiti o perdere peso.

 

Se però lo fate, cercate di combinare esercizi specifici per zone diverse del corpo. Ad esempio, un giorno allenate le gambe, un altro le braccia e così via. Per quanto riguarda gli addominali, includeteli nel vostro allenamento, ma superate i 15 minuti per ogni sessione. Potete persino optare per esercizi che allenino anche la zona addominale, senza concentrarsi su essa: squat, plank, mountain climbers e così via.

5. Tendete a fare sempre gli stessi esercizi

Se i muscoli si abituano a un determinato tipo di allenamento, diventano pigri e non lavorano come dovrebbero. Quando fate addominali, non basatevi unicamente sui cosiddetti crunch; cercate invece di ideare una sessione variegata, prevedendo i laterali, movimenti di sollevamento delle gambe, plank, addominali a bici, ad esempio.

Inoltre, è importante rafforzare la regione lombare, in modo da evitare problemi alla schiena. Consigliamo di variare l’allenamento ogni quattro o sei settimane, in modo da non dare il tempo al corpo di abituarsi e di adeguarsi a determinati esercizi. In questo modo, obbligherete i muscoli a fare uno sforzo in più dinnanzi ai nuovi movimenti.

Plank in sospensione

Inoltre, vi consigliamo di incrementare la difficoltà degli esercizi una volta che noterete di poterli eseguire senza alcuna difficoltà. Potete incrementare il numero di ripetizioni, farle più velocemente o aggiungere carico o pesi. Non dimenticate che per definire gli addominali dovete stimolare i muscoli in modo costante.

6. Non vi idratate a sufficienza

Affinché i risultati siano visibili, l’acqua è fondamentale. Se volete che gli allenamenti siano più efficienti, dovete bere almeno due litri di acqua al giorno. Pur non avendo sete, dovete sapere che il corpo ha bisogno di liquidi; e se non li riceve, non può lavorare bene.

Infine, per definire gli addominali, una buona idea è mettere da parte trucchi e stratagemmi che vi avranno consigliato. La pazienza e la costanza sono le migliori armi a disposizione per raggiungere i vostri obiettivi.