Acquaerobica: uno sport per chi ama stare in piscina

· 13 settembre 2018
L'acquaerobica, o ginnastica in acqua, è uno sport acquatico che aiuta, tra le altre cose, a tonificare, perdere peso e migliorare la circolazione. E in più è ideale a ogni età.

Con acquaerobica indichiamo quel tipo di attività sportiva che coniuga l’esercizio aerobico (dove si ha una richiesta costante di ossigeno attraverso la respirazione) e il nuoto.

L’acquaerobica consiste in un’attività fisica da fare in piscina (con l’acqua ad una temperatura tra i 28° e i 31°). Non è necessario che si tratti di una piscina olimpionica; l’importante è che il livello dell’acqua raggiunga il metro e venti o il metro e mezzo di profondità.

acquaerobica in piscina

La necessità dell’acqua tiepida dipende dal fatto che, se fosse fredda, non faciliterebbe la respirazione; se fosse calda, provocherebbe affaticamento e vertigini. La temperatura, quindi, deve essere adeguata affinché il nostro corpo possa svolgere attività fisica.

L’acquaerobica

Altri nomi con cui è conosciuta sono: idroginnastica e aerobica acquatica. Di fatto, è una delle discipline ascrivibili all’acqua fitness oltre l’acqua-running, l’hydro-bike, l’acqua-box, l’acqua-fit-lates, l’aichi, il woga e l’acqua-dance.

Sebbene il nuoto di per sé apporti notevoli benefici al corpo ed alla salute, non tutti sono in grado di sostenere lo sforzo che richiede questo tipo di attività.

Attraverso l’acquaerobica riuscirete a far lavorare in maniera efficiente tutto il corpo grazie all’aiuto della densità dell’acqua. Con questo sport rinforzerete i muscoli, le articolazioni e le ossa.

A questi benefici aggiungete, inoltre, il piacere di praticare sport in acqua  e il fatto di poter praticare uno sport in gruppo.

Potremmo dire che l’aquaerobica sia adatta a tutte le fasce d’età e a tutte le condizioni di salute. In più, viene raccomandata a chi soffre di fibromialgia, artrosi, osteoporosi e altre patologie importanti.

In alcune delle sue varianti, l’acquaerobica richiede l’utilizzo di attrezzi come noodles (o cilindri di gomma espansa, pesi e manubri, cavigliere, tirapugni e manopole in neoprene). Ci si potrà servire, inoltre, della struttura stessa della piscina, come le pareti e gli scalini.

In cosa consistono gli esercizi di acquaerobicaesercizi di acquaerobica

L’acqua può offrire aiuto o resistenza durante i movimenti. La resistenza è quella che risulta utile al rafforzamento muscolare.

Sebbene sia un’attività a bassa intensità, i suoi esercizi possono essere classificati in esercizi di bassa, media e alta intensità. È auspicabile che i principianti inizino con esercizi a bassa intensità. È importante non strafare durante le prime lezioni per evitare lesioni e soprattutto perché i risultati si ottengono solo con un esercizio graduale.

Come in tutti gli allenamenti, prima di iniziare è necessario riscaldare i muscoli per una decina di minuti o anche più. Questo prevede, in genere, una camminata in acqua a velocità e intensità variabile.

È preferibile associare della musica agli esercizi, in modo da dare ritmo ai movimenti e bisogna evitare di allenarsi immediatamente dopo i pasti – almeno un paio d’ore.

Esempi di esercizi di acquaerobica

Tra i tanti movimenti possibili, gli esercizi di acquaerobica includono:

  • marcia e corsa;
  • pedalata e calci;
  • piegamenti;
  • salti;
  • sollevamento gambe;
  • esercizi in punta di piedi;
  • torsioni;
  • sforbiciate;
  • sospensioni con o senza salvagente;
  • salite e discese (step)acquaerobica divertente a tutte le età

Ogni serie deve concludersi con esercizi di stretching per riportare i muscoli al loro stato iniziale. Può essere svolto ogni giorno in modi diversi, secondo la creatività degli allievi e degli allenatori.

I movimenti possono essere fatti in tanti modi differenti, a secondo della direzione e degli spostamenti. Anche per questo tipo di esercizi i risultati saranno visibili in base al tempo dedicato, alla quantità di serie, ripetizioni, alla coordinazione del gruppo ed alle combinazioni.

I benefici dell’acquaerobica

Con questo sport a giovarne non sarà solamente il vostro fisico; di seguito vi diciamo perché:

  • è divertente e favorisce lo spirito di gruppo;
  • migliora la circolazione sanguigna;
  • favorisce la salute cardiovascolare;
  • tonifica i muscoli;
  • dona resistenza e flessibilità;
  • ottimizza la capacità respiratoria;
  • aiuta a perdere massa grassa;
  • previene numerosi disturbi associati alla vita sedentaria e all’obesità;
  • riduce lo stress e aiuta a raggiungere il benessere mentale e l’autostima;
  • combatte la depressione e dona il buonumore;
  • aiuta ad aumentare la soglia del dolore;
  • è un’attività energetica.

Oltre a praticare questo sport, è indispensabile mantenere uno stile di vita sano che includa una dieta equilibrata e un’alimentazione bilanciata.