Tutta la verità sui bruciagrassi

· 1 Febbraio 2019
Andiamo a vedere cosa c'è dietro i bruciagrassi o altri prodotti simili. Questi prodotti vengono pubblicizzati come la soluzione per eliminare il grasso più facilmente

Si sente parlare spesso di L-Carnitina, di termogenici o altri bruciagrassi che promettono di essere efficaci, sani e che ci permettono di avere un corpo da urlo. Quando si parla di bruciagrassi o di cattura grassi, in molti credono che siamo di fronte a dei prodotti miracolosi, ma la cosa peggiore è che molte aziende li vendono come tali. Oggi, andremo a vedere se è tutto vero quello che si dice in giro.

I bruciagrassi funzionano davvero?

Sì, funzionano, ma non sono miracolosi. Sia per assumerli che per vedere dei risultati è necessario compiere delle azioni che favoriscano la loro attività. Cosa fa un bruciagrassi?

I bruciagrassi sono responsabili della scomposizione del grasso in piccole particelle che verranno eliminate dal corpo più facilmente. Il flusso sanguigno entra nei muscoli trasportando gli acidi grassi liberi che verranno bruciati attraverso il movimento e l’esercizio fisico.

consigli sui bruciagrassi

Questa descrizione ci da un’idea di quello che dovremmo fare per far funzionare i bruciagrassi. Ricordate però, che i miracoli non esistono, e anche quelli che sembrano possibili, possono danneggiare seriamente la nostra salute. Quindi, è meglio avere pazienza e procedere con cautela, piuttosto che mettere a repentaglio le nostre vite.

Se volete che i bruciagrassi funzionino…

Se volete utilizzare uno di questi bruciagrassi e desiderate che funzionino, dovete prendere in considerazione il fatto che devono essere associati ad uno stile di vita sano. Questi sono alcuni aspetti che dovete considerare:

Avere una dieta equilibrata

Non vi aiuterà prendere un bruciagrassi se mangiate male e ingerite più grassi di quelli che dovreste, o se avete una dieta ricca di carboidrati e zuccheri. Questi prodotti non possono agire così velocemente e bruciare tutto quello che avete mangiato: non otterrete nessun risultato.

Se si vuole perdere peso, la cosa migliore da fare è seguire una dieta equilibrata e ipocalorica. Dovreste consumare almeno 500 o 600 calorie in meno rispetto a quelle di cui avete bisogno. Tra queste, il 50% dovrebbe essere costituito da carboidrati complessi, il 30% da proteine e il 20% da grassi sani.

Bere acqua

L’acqua è essenziale per il corretto funzionamento del nostro corpo. L’organismo ha bisogno di una quantità ragionevole che ci permetta di rimanere idratati, di eliminare le tossine e di facilitare processi fisiologici come la digestione.

Fare esercizio fisico

L’esercizio fisico è di fondamentale importanza quando vogliamo eliminare il grasso e tonificare il corpo. Molti bruciagrassi, come la L-Carnitina, non avranno effetti se non ci alleniamo. Nessun prodotto e nessuna dieta saranno utili se non vengono associati all’esercizio fisico.

Forse, con una buona dieta potremmo perdere peso, ma non otterremo mai un corpo definito se non facciamo bodybuilding (i cui esercizi ci permettono di aumentare la massa muscolare).

Datevi tempo

La migliore strategia per perdere peso è seguire un programma che sia sostenibile e che possa durare nel tempo. La perseveranza è la chiave per ottenere dei risultati. Quindi, se il nostro programma è troppo rigoroso, potremmo stancarci, essere sopraffatti e abbandonarlo.

Pertanto, la dieta e l’esercizio fisico dovrebbero essere moderati, in modo da poter essere prolungati nel tempo il più a lungo possibile. Per rimanere costanti dovete concedervi una piccola ricompensa ogni settimana; sia essa un gelato, dei dolci o il piatto per cui andate matti.

Una volta alla settimana è permesso concedersi qualche capriccio, purché non esageriate nelle quantità. Se così fosse, buttereste via tutto quello che di buono è stato fatto durante la settimana. In questa maniera avrete un piccolo incentivo per mantenere uno stile di vita sano e continuare a prendere i bruciagrassi con efficacia.

Quando dovremmo prendere i bruciagrassi?

Questa è una domanda molto comune tra chi inizia a prendere i bruciagrassi. I bruciagrassi dovrebbero essere considerati un aiuto, un complemento. È consigliabile iniziare a prenderli quando già avete stabilito una routine (sia alimentare che sportiva).

quando mangiare dei bruciagrassi

Alcuni bruciagrassi, come la L-Carnitina, si consiglia di assumerli tra i 30 e i 40 minuti prima di iniziare gli allenamenti. In questo modo otterrete il massimo da questo integratore. Mentre per i termogenici, consigliamo l’assunzione un’ora prima dei pasti.

In genere, ogni prodotto è accompagnato dalle istruzioni che possono essere scritte nel contenitore o in un foglio che lo accompagna. Se volete, potete sempre consultare i nostri articoli per tenervi informati. Adesso, è il momento di mettersi al lavoro, stabilite le vostre routine, siate costanti e i bruciagrassi faranno il resto!