La tabella nutrizionale che vi aiuterà a perdere peso

16 ottobre, 2018
Iniziate a seguire la vostra dieta per dimagrire in maniera controllata e graduale. Forza di volontà e pianificazione saranno i vostri alleati in questa battagli
 

Quando vogliamo perdere peso o guadagnare massa muscolare è essenziale seguire un’alimentazione equilibrata, basata su una corretta tabella nutrizionale, che ci permetta di bruciare calorie ed eliminare i grassi.

Si parla ormai da anni di diete miracolose, ma noi ripetiamo da sempre che la cosa migliore è avere costanza e pazienza. Ottenere dei risultati in maniera graduale è certamente la soluzione più sicura. Ecco la tabella nutrizionale che vi aiuterà a perdere peso!

Funziona la dieta Conta Calorie?

Sì e no. Vi spieghiamo questa contraddizione: il nostro metabolismo ha bisogno di assumere un minimo di calorie che gli permetta di ottenere l’energia necessaria a far funzionare l’organismo, e quindi respirare, muoversi e svolgere tutte le altre funzioni vitali nell’arco delle 24 ore.

Effettivamente perdiamo peso quando ingeriamo meno calorie di quelle necessarie all’organismo. Il corpo, in questo caso, cerca altre fonti di energia come grassi e  zuccheri, eliminando le sostanze di cui non ha bisogno e permettendoci così di perdere peso.

tabella-nutrizionale-perdere-peso

Allora dov’è il problema? Nel fatto che non è solo la quantità delle calorie ingerite a contare, quanto i nutrienti che apportano all’organismo. Se, ad esempio, il vostro corpo ha bisogno di 2300 calorie per sopravvivere e voi ne consumate 1800 in hamburger, gelati e patatine, state solo ingerendo un’enorme quantità di carboidrati e zuccheri potenzialmente dannosi per la salute.

 

Potreste anche avere carenza di proteine, senza le quali i muscoli non possono crescere, come richiede l’attività sportiva. Per questo, la conta delle calorie non è sufficiente. Bisogna seguire un’alimentazione equilibrata con il giusto apporto delle sostanze necessarie al buon funzionamento dell’organismo, che ci aiuti a perdere peso e ci consenta di mantenerci sani non solo fuori, ma anche dentro.

La tabella nutrizionale che vi aiuterà a perdere peso

Bene, se già sapete di quante calorie ha bisogno il vostro corpo (potete calcolarlo qui)  è il momento di conoscere come distribuirle in relazione ai nutrienti.

Queste sono le percentuali che dovrete tenere a mente quando creerete la vostra tabella nutrizionale quotidiana:

  • Il 50% delle calorie deve provenire dai carboidrati complessi. Cosa significa? Che bisogna innanzitutto evitare i carboidrati raffinati come la farina, la pasta, il riso e le patate. Intendiamo invece di quelli che si ottengono dalla frutta, dai cereali, dal riso integrale, da alcuni vegetali, dalla quinoa, ecc. Sono chiamati carboidrati complessi, sono sani e apportano l’energia necessaria al nostro corpo. Ricordate però: solo il 50% delle calorie totali.
  • Il 30% delle calorie richieste per il metabolismo basale deve provenire dalle proteine.  Queste si trovano nella carne, nel pesce, nelle uova e nei latticini, eccetto il formaggio, che pur apportando proteine contiene anche un alto livello di grassi.
 
  • Il 20% restante dovrà provenire dai grassi sani. Questi si ottengo dalla frutta secca, dall’avocado, olio d’oliva o di cocco, salmone, ecc.
  • Verdura e insalata non rientrano nella proporzione per il loro basso apporto calorico e possono essere consumate in qualunque momento.
tabella-nutrizionale-perdere-peso

Con un’alimentazione equilibrata, che tenga conto della tabella nutrizionale e di un allenamento regolare, arriverete a perdere peso e a tonificare il vostro corpo in modo semplice. Attenzione, abbiamo detto semplice, non veloce! Perdere peso e produrre cambiamenti nel corpo non è mai facile, tanto meno si può ottenere con qualche metodo miracoloso.

È vero che esistono molte cosiddette “diete miracolose” e che hanno prodotto dei risultati in fatto di perdita di peso, ma esiste anche  l’effetto rimbalzo; che oltre a far guadagnare più del peso di quello perso, può comportare anche danni alla salute. Non dimenticatelo, la salute è la cosa più importante.

Se pensate di non essere in grado di adottare da soli un’alimentazione corretta, chiedete aiuto a uno specialista. Potrà consigliarvi il regime alimentare più adeguato alle vostre esigenze, con l’obiettivo di mantenere ottimale il livello di stabilità del vostro organismo.