Piatti da evitare: non fatevi ingannare da questi 4

25 ottobre, 2018
Essere a dieta vuol dire rinunciare a certi cibi e per questo motivo è importante non cadere in tentazione ed optare per alternative più sane.
 

Se avete iniziato una dieta, avrete sicuramente rinunciato a qualche cena in famiglia o uscita con gli amici. Essere a dieta non vuol dire mettere da parte la propria vita sociale, ma semplicemente sapere quali alimenti scegliere e quali evitare. Per non interrompere di continuo la vostra dieta, di seguito vi  mostriamo  i 4 piatti da evitare se siete a dieta.

In questo modo potrete prendervi cura di voi stessi ed allo stesso tempo godere del vostro tempo libero. Quali sono i piatti da evitare?

Insalata russa: da evitare!

L’insalata russa è uno degli stuzzichini più appetitosi, specialmente durante l’estate. Quando il caldo si fa opprimente, un’insalatina fresca fa gola a chiunque.

Se siete a dieta, sappiate che questo è uno dei piatti da evitare perché tra i più calorici, principalmente a causa della maionese. Ecco perché è meglio accantonare l’idea ed optare per qualcos’altro.

Insalata russa tra piatti da evitare

Sebbene alla base della ricetta dell’insalata russa ci siano le verdure, non abbiamo di fronte una pietanza sana. La grande presenza di maionese rende questo piatto molto calorico e ricco di grassi: ecco perché andrebbe evitato.

 

Se siete a dieta ma avete voglia di insalata russa, qui potete trovare una ricetta in versione light. Prepararla sarà molto semplice ed in questo modo potrete mangiarla in casa. È un vero peccato che i bar non optino per queste versioni più “leggere” della cucina tradizionale.

Patate ripiene

Le patate ripiene si prestano ad un’infinità di farciture diverse. Ciò che le accomuna è la gran quantità del ripieno e le salse che le accompagnano.

Quella che all’apparenza sembrerebbe un’innocua patata cotta finisce per diventare una vera bomba calorica.

Patate ripiene

Per la preparazione, come prima cosa, si dovranno bollire o cuocere le patate. Successivamente farcirle aggiungendo una salsa a piacimento – così che risulti meno asciutta.

Queste salse generalmente sono a base di besciamella, maionese o di vari formaggi. Il loro alto contenuto di grassi non le rende adatte ad una dieta.

Anche il ripieno gioca un ruolo importante: si tratta infatti di farciture solitamente a base di formaggio, bacon o carne macinata (in genere carni grasse). Come avrete potuto intuire, se siete fuori per un aperitivo con gli amici, dovrete optare per qualcosa di diverso.

 

Calamari fritti tra piatti da evitare

I calamari fritti possono essere guarniti in numerosi modi diversi. Questo spuntino si gusta con un po’ di limone o con alcune salse, sia come secondo sia come farcitura di un panino.

Frittura di calamari

I calamari costituiscono un alimento sano perché si configurano come un alimento ipocalorico e con numerose proprietà.

Tra queste l’apporto di vitamina A, E, C e D, di ferro, potassio e fosforo. Il problema è che li cuciniamo panandoli e friggendoli. In questa modalità abbiamo trasformato un cibo nutriente in un alimento dannoso.

Inoltre, i calamari vengono generalmente serviti accompagnati da salse, come la maionese.  Soluzione che porta questo piatto ad essere ancor meno adatto ad una dieta.

Empanadas

Le empanadas sono tipiche della cucina spagnola e vengono generalmente servite nei bar e nei locali.  La pasta è fatta di un composto a base di acqua, sale, olio di oliva e farina. In quanto al ripieno, ce ne sono un’infinità: di carne, di pesce, di verdure etc. Una volta farcite, si chiudono a mezzaluna, si sigillano con l’aiuto di una forchetta e si friggono fino a farle diventare croccanti.

 
Empanadas

Considerato che stiamo parlando di frittura, non è uno spuntino particolarmente raccomandato per un regime dietetico.

L’impasto assorbe una gran quantità di olio, rendendole poco salutari. Nonostante la ricetta tradizionale preveda che le empanadas vengano fritte, potremo comunque gustarle cucinandole in forno, in modo da ottenere un’alternativa ugualmente saporita seppur meno croccante.