Mangiare arachidi contro la fame nervosa fa male?

· 7 Febbraio 2019
Molte persone mangiano arachidi per saziarsi e per evitare di spizzicare fuori pasto. Tuttavia, è importante sapere se mangiare troppi arachidi faccia male o meno. In questo articolo, vi sveliamo tutto ciò che dovreste sapere in merito.

Le noccioline, o meglio le arachidi sono il tipo di frutta secca più famoso nel mondo. Spesso mangiare arachidi aiuta a tenere a bada l’ansia o la noia, che contribuiscono a farci spizzicare di tutto fuori pasto. Ma fa male? In questo articolo, vi parleremo di tutto ciò che dovreste sapere a tal proposito.

Molto spesso non mangiamo per fame ma per nervosismo. Per questo motivo è importante sapere quali alimenti possono aiutarci a sentirci più sazi, per evitare di ingerire calorie in eccesso.

Di sicuro mangiare arachidi – e frutta secca in generale – è una delle scelte migliori per placare la fame nervosa. Non dubitate, dunque, del fatto che se accompagnate da uno stile di vita sano, le arachidi diano diversi benefici a chi ne consuma regolarmente.

Oltre ad avere un ottimo contenuto nutrizionale che contribuisce al buon funzionamento dell’organismo e a un forte senso di sazietà, le arachidi sono un perfetto alleato quando si tratta di perdere qualche chilo di troppo.

Inoltre, sono l’ideale da spizzicare tra un pasto e l’altro, dato che riducono la fame nervosa e ci danno una grande sensazione di sazietà. Per questo motivo, sono un’ottima opzione per smettere di spizzicare qualunque cosa. Tuttavia, dovete sapere che apportano un elevato contenuto calorico, per cui l’ideale sarebbe consumare solo un pugnetto di arachidi alla volta. 

Benefici di mangiare arachidi per placare la fame nervosa

Le arachidi contengono vitamina B, fondamentale nella lotta alla fame nervosa. Essa, infatti, influisce direttamente sugli impulsi dei neurotrasmettitori al cervello. Come se non bastasse, sono ricche di triptofano, il che dà un effetto rilassante che ci aiuta a sentirci bene.

D’altra parte, le arachidi rilascino la proteina di cui il corpo ha bisogno per costruire e per riparare i tessuti, per preservare il buon funzionamento dei muscoli e per produrre ormoni ed enzimi. La proteina contribuisce anche alla perdita di peso, oltre al fatto che aiuta a prevenire fluttuazioni dello zucchero nel sangue, responsabili della sensazione di fame quando i livelli di zucchero si abbassano.

Arachidi e benefici

Oltre ad abbassare il colesterolo e a preservare la salute dell’apparato digerente, la fibra aiuta a perdere peso. Dato che la fibra solubile assorbe acqua nello stomaco, riesce a farci sentire sazi più a lungo.

Tuttavia, è bene tenere a mente che le arachidi, dicevamo, sono particolarmente caloriche. Inoltre, alcune varietà contengono sodio e grassi saturi, per cui mangiarne troppe può fare male alla salute.

Un grande alleato per sconfiggere la fame nervosa

Le arachidi sono l’esempio perfetto di un alimento che può essere un grande alleato quando si tratta di sconfiggere la fame nervosa. In effetti, la frutta secca in generale fa parte di molte diete salutari perché aiuta a ridurre la fame. 

Tenete a mente che le arachidi sono ricche di vitamine E e di manganese, due antiossidanti che il corpo utilizza per prevenire danni cellulari. La vitamina E promuove anche la comunicazione tra le cellule e i tessuti, mentre il manganese appoggia il metabolismo cellulare.

Tuttavia, bisogna considerare che mangiare arachidi in quantità eccessive può aumentare l’assunzione di sodio e di grassi saturi. Infatti, mangiare alimenti ricchi i grassi non solo aumenta notevolmente l’ingestione di calorie, ma può aumentare la presenza di colesterolo cattivo, a causa del loro contenuto di grassi saturi che possono provocare malattie cardiache.

Il segreto sta nell’equilibrio

Le arachidi sono un alimento in grado di stimolare il metabolismo, per cui aiutano a bruciare grassi più velocemente. A questo proposito, consigliamo di limitare le porzioni ingerite per limitare le calorie. 

Donna che si pesa

In effetti, una delle sfide più grandi quando mangiamo arachidi è proprio consumarne in piccole quantità, per non eccedere con le calorie. Come diciamo sempre, il segreto per perdere peso è obbligare se stessi a seguire una dieta bilanciata e a fare attività fisica. 

Come avrete capito, non c’è niente di meglio per vincere la fame nervosa se non mangiando arachidi, anche se sempre con moderazione. Nonostante sia un cibo in grado di placare la fame nervosa -e, quindi, utile a perdere peso- è davvero calorico. In qualunque caso, godetevi gli innumerevoli benefici di questo alimento e consumatelo quotidianamente, ma sempre in quantità moderate.

  • Settaluri, V. S., Kandala, C. V. K., Puppala, N., & Sundaram, J. (2012). Peanuts and Their Nutritional Aspects—A Review. Food and Nutrition Sciences03(12), 1644–1650. https://doi.org/10.4236/fns.2012.312215
  • King, J. C., Blumberg, J., Ingwersen, L., Jenab, M., & Tucker, K. L. (2008). Tree Nuts and Peanuts as Components of a Healthy Diet. The Journal of Nutrition138(9), 1736S-1740S. https://doi.org/10.1093/jn/138.9.1736S
  • Arya, S. S., Salve, A. R., & Chauhan, S. (2016, January 1). Peanuts as functional food: a review. Journal of Food Science and Technology. Springer India. https://doi.org/10.1007/s13197-015-2007-9
  • Francisco, M. L. D. L., & Resurreccion, A. V. A. (2008). Functional components in peanuts. Critical Reviews in Food Science and Nutrition48(8), 715–746. https://doi.org/10.1080/10408390701640718