I benefici delle mandorle sull’organismo

· 23 Dicembre 2018
I semi dell'albero conosciuto come Prunus dulcis, originario del Medio Oriente, possono essere consumati in diverso modo: a crudo, tostati, cotti, in bevande vegetali o in oli. Stiamo per parlarvi dei benefici delle mandorle.

In generale, la frutta secca fa bene alla salute, ma i benefici delle mandorle sono innumerevoli, per cui esse si aggiudicano il premio di frutta secca più ricca e versatile. Si tratta di un alimento davvero ricco e raccomandato agli sportivi, proprio per il grande apporto nutrizionale.

Vediamo quali sono i benefici delle mandorle, continuando a leggere questo articolo.

La bontà delle mandorle

È curioso che un alimento così piccolo possa custodire al suo interno così tanti benefici. Le mandorle sono uno dei tipi di frutta secca che non possono mancare nella nostra dieta, che siamo sportivi o che il nostro obiettivo sia perdere peso o che stiamo per diventare mamme.

La maggior parte delle persone non sa che un pugno di mandorle (da circa 30 grammi) apporta 3,5 grammi di fibre, grassi sani, sei grammi di proteine, il 35% di dose giornaliera di vitamine consigliata per gli adulti, il 20% di magnesio e il 30% di manganese.

Tante mandorle sgusciate

A differenza di quanto si possa pensare, questo frutta secca non apporta molte calorie e la maggior parte di esse non viene nemmeno del tutto assorbita dal corpo (ovvero vengono eliminate). Inoltre, dobbiamo sottolineare che apportano fosforo, rame e vitamina B2.

Quali sono i benefici delle mandorle?

Con un apporto nutrizionale simile, si capisce perché le mandorle siano considerate un “superalimento“. Sono molti i benefici di questo frutto, troppo delizioso per non mangiarlo! Stiamo per rivelarvi alcuni di questi:

1. Energia immediata

Il grande apporto di carboidrati ci dà il combustibile di cui il corpo ha bisogno per affrontare le giornate più impegnative. Per questo, se state pensando di “dare il massimo” in palestra, vi consigliamo di mangiare un pugno di mandorle a colazione o a metà mattinata.

2. Antiossidanti di qualità

Una delle principali caratteristiche di questo frutto (uno snack salutare, quando ci sentiamo presi da un attacco di fame nervosa) è la sua proprietà antiossidante. Cosa vuol dire? Che ha la capacità di prevenire l’invecchiamento e l’ossidazione delle cellule. Pertanto, può ridurre o ritardare la comparsa di malattie degenerative come l’Alzheimer.

Le mandorle contengono molta vitamina E, un potente antiossidante la cui funzione è proteggere le membrane cellulari dell’organismo in modo che restino giovani più a lungo.

3. Cuore forte e sano

Chi consuma mandorle ogni giorno corre un rischio minore di soffrire di malattie cardiovascolari. Questo è dovuto al fatto che grazie a questo alimento si rafforzeranno le pareti delle arterie, grazie agli amminoacidi che contiene.

Salute del cuore

Inoltre, il magnesio di questo frutto secco riduce la pressione sanguigna e grazie ai suoi acidi grassi salutari può ridurre il colesterolo “cattivo” nel sangue.

4. Ossa e denti più forti

Un altro dei benefici che apportano le mandorle è il magnesio (e anche il fosforo). Consumando un pugno di questa ricca frutta ogni giorno, le nostre ossa saranno più forti, per questo consigliamo l’assunzione a bambini, adolescenti e anziani. Il suo elevato contenuto di calcio previene l’osteoporosi, tipica delle donne in menopausa.

5. Zucchero nel sangue sotto controllo

Chi soffre di diabete può consultare il proprio medico per avere conferma che le mandorle siano adatte al consumo. Grazie al magnesio- ancora una volta- ingerire questo frutto può ridurre i livelli di zucchero nel sangue e migliorare il funzionamento dell’insulina.

Se vi sembra che questi benefici non siano abbastanza per iniziare a mangiarle, ve ne sveliamo altri: aiutano a tenere sotto controllo l’ansia, riducono l’appetito, favoriscono la perdita di peso, fanno bene alle funzioni cerebrali, rinforzano il sistema immunitario, combattono i radicali liberi e sono perfetti per recuperare le energie dopo l’allenamento.

Per tutti questi motivi, le mandorle meritano un’opportunità: consumatele ogni giorno. Ricordate che è sufficiente un pugno di mandorle al giorno, da provare anche in aggiunta ai vostri frullati, ai centrifugati verdi e ai dolci.

Non perdetevi, infine, il delizioso latte di mandorle; potete consumarlo con il caffè o con il tè, oppure potete prepararlo in casa (con solo mandorle e acqua) o trovarlo già pronto in erboristeria. Non ve ne pentirete: è un prodotto molto versatile e gustoso anche con i piatti salati.