4 cibi che riducono il colesterolo in modo efficace

8 Giugno 2019
Scoprite quali sono i cibi che riducono il colesterolo e tenete sotto controllo questo grasso così problematico.

Il colesterolo è una sostanza presente all’interno del nostro organismo. La sua funzione principale è quella di regolare la secrezione degli acidi biliari e di vari tipi di ormoni. La sua presenza nel corpo è importante, ma se i suoi livelli sono alti, avremo un rischio maggiore di soffrire alcune malattie cardiache. Per fortuna, esistono cibi che riducono il colesterolo.

Diversi studi hanno dimostrato che, nel caso in cui i livelli elevati di colesterolo siano alti, è opportuno assumere dei cibi con un alto contenuto di fibre. Le fibre si legano al colesterolo eliminando quello in eccesso. Anche gli acidi grassi polinsaturi, gli stanoli e gli steroli contrastano l’assorbimento del colesterolo in eccesso da parte del corpo.

Vediamo ora quali sono i cibi che riducono il colesterolo.

I cibi che riducono il colesterolo

L’avocado

L’avocado è uno dei più noti cibi che riducono il colesterolo. Diversi studi hanno dimostrato che l’inserimento dell’avocado nella dieta quotidiana, soprattutto per le persone che soffrono di ipercolesterolemia, favorisce la riduzione dei livelli di colesterolo fino al 45%; in particolare di LDL (colesterolo cattivo).

avocado contro il colesterolo

Questo alimento ha un alto contenuto di fibre, acidi grassi polinsaturi, stanoli e steroli che aiutano ad abbassare la quantità di colesterolo nel sangue. Gli esperti raccomandano di consumare un avocado ogni giorno per abbassare il colesterolo a dei livelli accettabili.

La frutta secca può ridurre il colesterolo cattivo

La frutta secca è un alimento straordinario perché, nonostante l’alta percentuale di grassi, è in grado di regolare i livelli di colesterolo. Stiamo parlando delle noci, dei pistacchi, delle mandorle, ecc.

cibi che riducono il colesterolo

La frutta secca è in grado di ridurre i livelli di LDL, il colesterolo cattivo, fino al quattro percento e aumentare l’HDL, quello buono, fino al sette percento. La quantità giornaliera raccomandata è di circa 40 grammi, a condizione che non sia salata.

I cereali integrali sono tra i migliori cibi che riducono il colesterolo

I cereali integrali sono un altro alimento capace di ridurre i livelli di colesterolo nel corpo. Includendo l’avena (in modo particolare) nella vostra alimentazione e consumandola per un mese e mezzo, ridurrete notevolmente i livelli di LDL.

cereali integrali

Consumando 100 grammi di avena con un bicchiere di latte a colazione, assumerete il 65% della quantità giornaliera raccomandata di fibra. Come ormai tutti sapete, la fibra contribuisce notevolmente ad abbassare i livelli di colesterolo. Oltre all’avena, nella vostra dieta potete includere il pane, la pasta e il riso, purché siano prodotti integrali.

I legumi per ridurre il colesterolo

I legumi sono degli alimenti ricchi di fibra che favoriscono la riduzione dei livelli di LDL (colesterolo cattivo) e l’aumento del HDL (colesterolo buono). Per questi motivi possiamo considerarli degli alleati della nostra salute. I piselli, ad esempio, riducono il livelli di LDL fino all’8%, ma la soia è il legume che li riduce di più.

Possiamo consumare la soia sotto forma di fagioli o sotto forma di derivati come il tofu. Sembra incredibile, ma la soia riesce ad abbassare i livelli di LDL fino al 25% migliorando notevolmente la salute del cuore. Tra soia, piselli e lenticchie, gli esperti raccomandano di assumere 50 grammi di legumi almeno tre volte alla settimana.

In conclusione, come abbiamo visto, sono tanti gli alimenti che ci permettono di ridurre il colesterolo. Oltre a quelli che vi abbiamo indicato, ce ne sono molti altri. Le verdure, ad esempio, sono dei inibitori naturali del colesterolo, come anche i cibi ricchi di antociani.