I benefici del tuorlo d’uovo sull’organismo

· 3 settembre 2018
Fino a poco tempo fa era abbastanza facile vedere persone separare l'albume dal tuorlo per utilizzarli come ingredienti distinti e separati di un pasto o di un frullato; di recente, la credenza secondo cui il tuorlo d'uovo fosse un alimento poco sano, è andata scemando.

L’uovo non ha mai goduto di una buona fama ed erano in molti a consigliare di escluderlo dalla propria dieta quotidiana. Tuttavia, il tuorlo d’uovo ha di recente guadagnato punti, dato che sono stati dimostrati i suoi effetti positivi sulla salute e dato che il suo consumo è consigliato sempre da un numero maggiore di esperti.

A seguire, vogliamo raccontarvi quali sono proprietà del tuorlo d’uovo.

Benefici del tuorlo d’uovo

Oltre a quello che diremo in questo articolo, prima di tutto vale la pena sottolineare che si tratta di un ingrediente economico e davvero versatile (il che lo rende un prodotto ideale per la maggior parte delle ricette nutritive). A seguire, vi spiegheremo in dettaglio in cosa spicca questo alimento.

Rompere un uovo

Il tuorlo d’uovo e il suo elevato apporto di nutrienti

Come sappiamo, gli alimenti naturali hanno tra le loro proprietà quella di offrire un’ampia gamma di nutrienti a chi li consuma. Questi -di diversa tipologia e con diverse funzioni- assicurano il buon funzionamento di ogni parte del corpo.

Ecco i principali gruppi di nutrienti che possiamo ricavare dal tuorlo d’uovo:

  • Vitamine: tra queste troviamo la A, la E, la D e la B9 (l’acido folico), la B12, la B6, la B2 e la B1. Per quanto riguarda la vitamina D, vale la pena sottolineare che l’uovo è uno degli alimenti in cui questa vitamina si trova in quantità più elevate.
  • Minerali: il tuorlo d’uovo contiene ferro, potassio, fosforo e magnesio.
  • Proteine: l’uovo apporta una quantità molto elevata di proteine e ciò lo rende un alimento fenomenale quando si tratta di mettere massa muscolare.

Il componente “nascosto” del tuorlo d’uovo

Sapete cosa è la colina? È uno dei tanti nutrienti che fanno parte dell’uovo. Si tratta di un nutriente essenziale che fa parte delle vitamine del gruppo B. Le principali funzioni cui contribuisce sono la memoria e il controllo muscolare.

La colina è una componente molto importante nella lotta a malattie come l’Alzheimer e la demenza. Essa contribuisce inoltre alla sintesi delle componenti che formano le membrane cellulari del corpo.

In generale, si tratta di un nutriente sconosciuto e sottovalutato. Tuttavia, le sue virtù sono le più svariate ed è molto importante assumerne una quantità sufficiente.

Albume e tuorlo

Altri benefici del tuorlo d’uovo

  • Offre molti grassi buoni, di cui più del 60% non saturi (buoni, appunto).
  • Apporta basse dosi di colesterolo. Anche se le persone che soffrono di colesterolo particolarmente alto dovrebbero ridurre un po’ il consumo di uova, non è necessario che lo eliminino, proprio perché l’uovo contiene molti nutrienti. In effetti, il livello di colesterolo aumenta a causa dei grassi saturi, che comunque non sono presenti in quantità elevate nel tuorlo d’uovo. Al contrario, quello che aumenta mangiando uova è il cosiddetto colesterolo buono.
  • L’uovo è un elemento particolarmente ricco di lecitina. Questa si occupa del funzionamento del colesterolo, per evitare il totale assorbimento di quest’ultimo da parte dell’organismo. Inoltre, è fondamentale per preservare la salute del midollo osseo, del fegato, del cuore e del sistema nervoso.
  • Contiene luteina e zeaxantina, due elementi che proteggono i radicali liberi e che possono provocare malattie cardiovascolari e ingrossamento delle pareti dei vasi sanguigni. Apportano anche antiossidanti, fondamentali nella prevenzione delle malattie dell’occhio.

Grazie ai benefici poc’anzi citati, il tuorlo d’uovo è un alimento molto importante per prenderci cura della nostra salute cardiaca, per il buon funzionamento del sistema nervoso e per la buona salute dei muscoli.

Crude o cotte?

Anche se molte persone sono abituate a mangiare i tuorli d’uovo aggiungendoli a frullati o ad altri alimenti senza bisogno di cuocerle, consumarli crudi non è una buona idea. È sempre consigliabile cuocerle prima; così facendo, eviteremo di esporci a malattie come la salmonella, ad esempio. Inoltre, le proprietà del tuorlo variano a seconda della cottura.

In ultima analisi, bisogna sottolineare che aggiungere il bianco d’uovo alla nostra alimentazione, è anche questa una buona idea; questo elemento non contiene grassi, apporta pochissime calorie e offre molti nutrienti. Per questo motivo, non è necessario separare il tuorlo e fino a poco tempo fa era abbastanza facile vedere persone che separavamo l’albume dall’uovo per utilizzarli come ingredienti distinti e separati di un pasto o di un frullato; di recente, la credenza secondo cui il tuorlo d’uovo era un alimento poco sano, è andata scemando

Potete anche separarli, se preferite, ma non perdete nulla a mangiare insieme tuorlo e albume. Anzi, completerete la vostra ricetta con un ingrediente ugualmente nutritivo e persino più salutare del tuorlo stesso.