I benefici del Burpee

· 9 agosto 2018
Il burpee è un esercizio un po’ difficile da eseguire, ma i suoi benefici sono davvero stupefacenti e visibili. Noterete cambiamenti positivi sia nella resistenza respiratoria sia nei muscoli delle braccia che diventeranno più scolpiti

Si potrebbe dire che il burpee è “l’esercizio del momento” perché si pratica in varie discipline. È nato all’interno dell’allenamento crossfit, ma oggi il burpee si pratica in molti tipi di corsi e di circuiti. In questo articolo vi spiegheremo tutto quello che c’è da sapere.

Cosa è il burpee?

Per parlare del burpee, per prima cosa dobbiamo partire dall’esercito degli Stati Uniti. Infatti, quello che oggi è noto come crossfit non è altro che un adattamento per la palestra di esercizi militari.

Questo esercizio ad alta intensità trovò una sua definizione negli anni ’30 e serviva a far aumentare la resistenza muscolare e cardiovascolare dei soldati. Oggi il burpee è diventato molto importante in molti tipi di allentamento, incluso l’HIIT.

Ragazze in una sessione di burpee

Quando si allenano tutti i muscoli, alcuni vengono allenati più di altri: tricipiti, trapezio, deltoidi, quadricipiti e pettorali. Per questo motivo il burpee è così faticoso e allo stesso tempo così efficace!

E ancora, come se non bastasse, questo esercizio cardio aiuta a perdere peso e a ridurre il grasso corporeo. Ciò si deve al fatto che il corpo per svolgere il burpee utilizza una grande quantità di energia… e brucia molte calorie! L’effetto sarà istantaneo e il corpo continuerà a lavorare anche dopo aver terminato il circuito. Si parla di effetto “afterburn” che tradotto letteralmente sta per ‘dopo aver bruciato’.

Inoltre, grazie a questo esercizio potrete migliorare la coordinazione, la flessibilità e l’equilibrio. Tanti muscoli che lavorano contemporaneamente rappresenteranno una sfida per la vostra mente e per il vostro corpo.

Come si fa il burpee?

Ora che conoscete tutti i benefici di questo straordinario esercizio, è il momento che iniziate a farlo in modo corretto. Fate quindi molta attenzione per trarne il massimo vantaggio e per non commettere errori.

Per iniziare, mettetevi in piedi tenendo le gambe leggermente aperte. Abbassate il corpo facendo una sorta di squat e appoggiate i palmi delle mani al suolo davanti al petto. Allungate le gambe all’indietro e fate in modo che le punte dei piedi vi sostengano insieme alle mani.

Flettete quindi i gomiti e fate una flessione, cioè sollevate il corpo dal suolo il più possibile. Allungate le braccia e piegate le ginocchia affinché tocchino il petto. Dunque sollevatevi facendo un salto. Questa è una ripetizione. Che ci crediate o no ci sono persone che riescono a farne anche 100 al giorno!

uomo sessione hiit
Allenamento HIIT

Se non l’avete mai fatto, iniziate un po’ alla volta. Esistono due modi per svolgere questo esercizio: a tempo o a ripetizioni. Nel primo caso si stabilisce un lasso di tempo, per esempio un minuto, in cui realizzare più ripetizioni possibili. Nel secondo, invece, si decide quante ripetizioni fare, ad esempio 10, e si svolgono senza tener conto del tempo che si impiega.

Consigli per fare bene il Burpee

Per fare bene il burpee, la tecnica è molto più importante rispetto alla velocità. Trovate il vostro tempo ideale per fare questo esercizio, ma svolgetelo bene! Questo è di sicuro il miglior consiglio che vi potrà dare un allenatore. In questo modo, riuscirete a sfruttare tutti i benefici di questo esercizio ed eviterete dolori, contratture o lesioni.

Dopo aver fatto abbastanza pratica e quando vi potrete considerare ormai degli esperti nel burpee, potrete anche aggiungere nuovi elementi all’esecuzione dell’esercizio. Per esempio, al momento del salto finale potete sollevare le ginocchia al petto mentre battete le mani sopra la testa.

Un’altra opzione consiste nel saltare e afferrare degli anelli o una barra per eseguire delle trazioni. O ancora potreste fare un salto e terminare con uno squat. Altre variabili riguardano le flessioni delle braccia: con una sola mano, con i pesi, battendo le mani, ecc.

Tenete conto che il burpee si può svolgere in qualsiasi spazio, sia in palestra che a casa, ma dovete prestare molta attenzione ai vostri movimenti per evitare lesioni. Inoltre, questo esercizio non è consigliato per persone con problemi articolari o muscolari, soprattutto ai polsi, alle ginocchia o alla schiena.