Tutto sull’US Open, l’ultimo torneo del Grande Slam di tennis

24 Aprile 2019
L'US Open è uno dei più importanti tornei di tennis a livello mondiale. Ecco tutto quello che c'è da sapere su questa competizione.

L’US Open, un tempo conosciuto come Campionato Nazionale degli Stati Uniti, è il quarto ed ultimo torneo del Grande Slam di tennis della stagione. Si disputa annualmente tra agosto e settembre in cinque modalità: singolare maschile e femminile, doppio maschile e femminile ed infine doppio misto.

Si tratta di un torneo molto rumoroso in quanto si svolge nella Grande Mela di New York. Il pubblico ama partecipare allo spettacolo, soprattutto con grida e urla, cosa che porta spesso i giocatori a richiedere silenzio nelle gradinate.

L’US Open è l’unico in cui l’ultimo set si determina con un Tie-Break per lo spareggio. Un’altra curiosità di questo torneo è l’illuminazione. Questa permette di giocare le partite anche di notte, proprio grazie al sistema di illuminazione sul quale possono contare i campi.

I campi e le loro caratteristiche

Il campo centrale si chiama Arthur Ashe Stadium (situato nel Centro Nazionale di Tennis Tenis Billie Jean King) ed è sede dell’US Open nel 1968. È considerato il più grande del pianeta per i tornei di tennis, con una capacità totale di 22.547 spettatori.

I campi dell'US Open e le loro caratteristiche

Nel 2005 l’organizzazione ha deciso di cambiare il colore del campo passando dal verde al blu, per poter vedere meglio la palla in televisione.

È costato molto coprire il campo con un tetto retrattile per evitare di ritardare le partite a causa della pioggia o per le inclemenze del tempo.

Come altri tornei, l’US Open si gioca su un terreno duro (è quello fatta di cemento e si considera un terreno veloce in quanto i rimbalzi sono bassi e rapidi).

I campi duri sono più veloci di quelli in terra battuta o erba. Queste condizioni si considerano le più eque per ogni tipo di giocatore.

Ultimi vincitori dell’US Open

Nel tennis maschile notiamo Roger Federer, che ha vinto cinque finali consecutive dell’US Open (2004, 2005, 2006, 2007 e 2008). Lo spagnolo Rafael Nadal con tre titoli (2010, 2013 e 2017) ed infine Novac Djockovic, che si è proclamato campione due volte (2011 e 2015).

Ultimi vincitori US Open

Nel tennis femminile emergono: Serena Williams che ha vinto sei US Open (1999, 2002, 2008, 2012, 2013 e 2014), sua sorella Venus Williams che si è proclamata campionessa nel 2000 e 2001, Justine Henin (2003 e 2007), Kim Clijsters (2009 e 2010) infine Angelique Kerber (2016) che nello stesso anno ha vinto l’Australian Open.

Nei doppi maschili ci sono i fratelli Bryan (Bob e Mike) che hanno vinto cinque volte il torneo (2005, 2008, 2010, 2012 e 2014) e Leander Paes che ha vinto tre volte il titolo anche se in coppie diverse: nel 2006 con Martin Damm, nel 2009 con Lukas Dlouhy e l’ultimo nel 2013 con Radek Stepanek.

Nei doppi femminili si sono fatte notare ancora le sorelle Williams (Serena e Venus) che hanno vinto nel 1999 e dieci anni dopo, nel 2009. La spagnola Virginia Ruano con l’argentina Paola Suárez che lo hanno vinto tre anni consecutivi (2002, 2003 e 2004) infine Martina Hingis che ha vinto due volte con una coppia diversa, nel 2015 con Sania Mirza e nel 2017 insieme a Yung-Jan Chan.

Infine, nei doppi misti, c’è Martina Hingis vincitrice della prova nel 2015 e nel 2017 vincendo, come abbiamo detto prima, anche nel doppio femminile; nel 2015 insieme a Leander Paes e nel 2017 con Jamie Murray.