Perché Nadal è invincibile sulla terra battuta?

25 Aprile 2019
Nadal è considerato in tutto il mondo uno dei migliori giocatori nella storia del tennis e il migliore di tutti i tempi sui campi in terra battuta, i suoi numeri lo confermano.

Rafael Nadal Parera (nato il 3 giugno 1986 a Manacor, Mallorca, Spagna), è un tennista professionista spagnolo noto per i suoi successi sulla terra rossa. Occupa attualmente la prima posizione nella classifica ATP.

Questo riconoscimento gli è dovuto al fatto che ha vinto 50 tornei sulla terra battuta, superando i 49 del leggendario Guillermo Vilas e diventando il giocatore con più tornei vinti su questa superficie nel corso della storia.

Nadal è un grande giocatore che può vantare (fino ad oggi) la più lunga serie di vittorie nella storia della terra battuta. È rimasto imbattuto su questa superficie per due anni, dall’8 aprile 2005 al 20 maggio 2007.

Inoltre, la percentuale di partite vinte su questa superficie non ha paragoni con nessuno. Al momento è il 91,56%, dato che ha vinto 369 delle 403 partite giocate. Bjorn Borg, che è al secondo posto, ha l’86,3% e Ivan Lendl, al terzo posto, l’81,4%.

I dieci Roland Garros vinti durante la sua carriera dimostrano ancora una volta che sulla terra battuta è invincibile.

il giocatore Nadal

Rafael Nadal e le sue dichiarazioni

Prima di vincere il suo ultimo Roland Garros (il decimo) disse:

“Per me è il torneo più importante dell’anno e ogni volta, a causa degli anni che passano, diminuiscono le mie possibilità di vincerlo.”

-Rafael Nadal-

“A livello mentale c’è molta tensione e l’adrenalina si abbassa. Ho passato dei momenti difficili. Questo sarà un titolo speciale per me, per il numero di titoli raggiunti e per la cerimonia di premiazione.

-Rafael Nadal-

Dichiarazioni del gennaio 2018, quando si stava riprendendo dal suo ultimo infortunio:

“L’infortunio in Australia è stata una sfortuna. Le cose stavano andando bene e stavo giocando un buon tennis. Ora penso solamente al recupero perché per me la cosa più importante è arrivare in buone condizioni per Montecarlo e per il Rolland Garros. Ovviamente, la stagione è terminata, ma il mio obiettivo principale è tornare ad essere il miglior giocatore del mondo sulla terra battuta.”

-Rafael Nadal-

A cosa si deve il suo successo sportivo?

  • Fiducia in se stessi: non bisogna mollare mai, non importa se le partite sono di due o cinque ore, bisogna lottare ogni secondo di gioco.
  • La calma: prima di compiere un punto decisivo non mostra nervosismo. Sa che può farlo e diventare il numero uno al mondo.
  • L’impegno: ogni anno si allena sempre di più per migliorare quello che gli altri pensano sia immodificabile.
  • La disciplina: mostra sempre rispetto, indipendentemente dal posto in classifica del suo avversario. Non sminuisce nessuno.
  • La forza mentale: le partite sono molto stressanti da un punto di vista psicologico, la sua preparazione gli permette di rimanere concentrato e di tenere tutto sotto controllo.
giocatore di tennis
Il tennis è uno degli sport che richiede equilibrio e forza mentale, lo spagnolo Rafael Nadal è uno degli esempi più evidenti della loro influenza sul risultato.

Nadal oggi

Attualmente Nadal è impegnato nella Coppa Davis dopo essere rimasto fermo per due mesi a causa di un infortunio. Grazie al suo impegno, alla fiducia che ha nelle sue possibilità e alla sua forza mentale è riuscito a vincere la sua prima partita contro Philipp Kohlschreiber.

Lo spagnolo ha vinto con un convincente 6-2, 6-2, 6-3 in due ore e mezzo di gioco, pareggiando i conti tra Spagna e Germania. Ancora una volta ha dimostrato di poter superare gli infortuni e di essere il numero uno sulla terra battuta.

Anche se la squadra spagnola ha visto che è in ottima forma ed è in grado di vincere, dato che proveniva da un infortunio, non ha voluto impiegarlo nel doppio che sarà giocato da Feliciano López e Marc López. Nadal giocherà il singolo contro Alexander Zverev.