Dominate la vostra mente per migliorare il corpo

· 17 Febbraio 2019
Nello sport, come in ogni altro ambito della vita, la mente gioca un ruolo decisivo. Per migliorare il corpo è necessario imparare a dominarla

Il potere della mente sul corpo è un argomento di cui si è parlato spesso. Soprattutto perché diverse persone credono che, usando le capacità mentali, si possa migliorare il corpo. Praticamente, sono convinti che tutto ciò che viene fermamente proposto dal pensiero, diventa possibile. Per altri, si tratta di pura fantascienza, giusto per gli amanti della “new age” e di altre correnti simili.

Proprio questa diversità di opinioni che finisce per legittimare queste nozioni. Dopotutto, ognuno è libero (in teoria) di credere a ciò che vuole. Quindi, sarete d’accordo o meno con la premessa di questo articolo, in base al vostro modo di pensare.

Ma in che modo la mente può contribuire a migliorare il corpo?

Credere o non credere: questo è il dilemma

Il modo in cui una persona si comporta è fortemente condizionato alla sua struttura di credenze e preconcetti, acquisiti nel corso dell’esistenza e in relazione al contatto con gli altri e l’ambiente. Un aspetto che modella il modo in cui ognuno percepisce il mondo esterno e la concezione di sé stesso.

Istruttore spiega a atleta come migliorare il corpo

Questo stesso gruppo di idee è quello che vi spingerà a credere o non credere alla possibilità del dominio della mente sul corpo. Così come influenzerà ogni vostro successo o fallimento. Concetti che, per quanto possano essere soggettivi, alla fine sono sempre percepiti come giusti, in quanto vostri. Quello che per alcuni può essere certo e fondamentale, agli occhi di altri può persino sembrare banale e insensato.

Salute mentale e fisica

Perdere qualche chilo di più, avere un corpo quasi perfetto e mangiare senza ingrassare. Sono tre dei principali desideri di molte persone. Tre aspirazioni che, nella maggior parte dei casi, vengono però continuamente disattese.

Per giustificare questi “fallimenti”, gli argomenti più comuni sono spesso legati a situazioni apparentemente incontrollabili. A partire dalla mancanza di tempo per allenarsi, a causa delle complicata e stressante vita moderna.

Allo stesso tempo, è anche complicato mantenere una dieta sana se si viene bombardati da miriadi di prodotti trasformati, di basso valore nutritivo, ma offerti a prezzi bassissimi ovunque, accompagnati da valanghe di spot e annunci pubblicitari.

A nulla valgono frasi motivazionali, del tipo: “devi fare la tua parte”. Si tratta dell’invito a sforzarsi, a dare il massimo, per poter finalmente raggiungere un traguardo prefissato. Cioè, la mente deve essere pienamente convinta che gli obiettivi proposti sono verosimilmente realizzabili. Un aspetto cruciale, ad esempio, quando si cerca di abbandonare le cattive abitudini.

Ragazza in bikini vicino a piscina misura girovita

Placebo vs nocebo

Per approfondire questi problemi, molti specialisti hanno studiato l’effetto placebo. Così come la sua controparte negativa, il nocebo. Fino a non molto tempo fa, tutto ciò che rientrava in una di queste categorie (specialmente la prima) era generalmente visto sotto una cattiva luce. Ci riferiamo a qualsiasi  miglioramento che viene indotto dalle aspettative positive delle persona. Un semplice trucco, insomma, che può essere applicato al rispetto di una dieta, l’andare in palestra, completare una serie di esercizi… O persino guarire da una malattia.

Oggi, sebbene l’effetto placebo sia ancora considerato un semplice escamotage, molti pregiudizi sono stati accantonati. Ci sono testimonianze di pazienti il cui quadro clinico è migliorato solo perché credevano di ricevere un trattamento efficace.

Ecco un esempio del grande potere che la mente può avere sul corpo.

La mente per migliorare il corpo

I principi dell’effetto placebo possono anche essere applicati a chi pratica sport o deve mantenere una dieta. Soprattutto nel caso di persone che desiderano perdere peso in modo significativo, magari perché soffrono di obesità.

Affinché l’attività fisica sia efficace, la persona coinvolta deve essere assolutamente convinta che il suo sforzo gli darà esattamente i benefici cercati. Senza che il lavoro in palestra, le attività aerobiche e le moltissime ore passate a sudare non vengano viste come un terribile sacrificio.

Questo succede anche con la dieta. Quelle routine alimentari che fanno venire fame o che obbligano la persona a mangiare cibi dal sapore sgradevole, sono destinate al fallimento.

Tutto ciò che è percepito come un sacrificio insormontabile genera stress. Un fattore che finisce per sabotare anche gli scopi più nobili, come quello di migliorare il corpo.

Ragazza triste mangia svogliata le verdure cotte

Non è la legge dell’attrazione

Non parliamo quindi di fantascienza: il potere della mente sul corpo serve a utilizzare leve che possano aiutare le persone a superare i propri limiti.

Per poter migliorare il corpo, grazie agli allenamenti in palestra e a una dieta completa e variata, occorre una grande dose di concentrazione. Un altro concetto essenziale che dimostra come la mente può influenzare il raggiungimento di obiettivi concreti ed aiutarvi nel superare qualsiasi ostacolo.