Chi è il miglior giocatore nella storia del basket?

17 Novembre 2019
Anche se il miglior giocatore della storia non è lo stesso per tutti, un sano confronto consente di valorizzare il lavoro di molti atleti di alto livello

Da quando fu inventato il basket, conosciuto anche come pallacanestro, molti sono stati gli atleti che hanno partecipato ai campionati più importanti. Tra questi, scegliere chi sia il miglior giocatore della storia, è un compito difficile un po’ per tutti.

Per aiutarci a sfoltire la lista, la prima cosa da fare è eliminare quei giocatori che non hanno mai giocato nella NBA. La differenza qualitativa della pallacanestro americana rispetto a quella degli altri continenti è evidente. Questo sarà il primo filtro per iniziare la selezione.

Una volta ottenuta una prima lista di giocatori che hanno militato nella NBA, dalla sua nascita nel 1946 fino ad oggi, potete utilizzare un nuovo filtro: scegliere il miglior giocatore di ogni epoca.

Il migliore di ogni epoca

In ogni periodo ci sono stati dei giocatori che si sono distinti (ed anche molto) dagli altri e sono diventati un punto di riferimento nella storia del basket. In alcuni casi i nomi sono indiscutibili, mentre per altri il dibattito è ancora aperto. L’importante è individuare e riconoscere il merito di ciascun atleta in base al proprio percorso personale.

Negli anni ’50 e ’60, Bill Russell era considerato il miglior giocatore della storia, poi, negli anni ’60 e ’70 fu Wilt Chamberlain. Più tardi, negli anni ’80 era Magic Johnson e negli anni ’90 il grande Michael Jordan. Durante il primo decennio del 2000 dominò Kobe Bryant e oggi si dice che siamo sotto il regno di “King James”.

michael jordan miglior giocatore

Tenendo questi nomi in mente, il miglior giocatore della storia dovrebbe trovarsi all’interno di questa lista. Ce ne sarebbero molti altri come Larry Bird, Isaiah Thomas, Abdul-Jabbar, Shaq, ecc., ma da qualche parte bisogna pur cominciare.

Tra i sei finalisti, come scegliere il vincitore? La cosa più facile sarebbe quella di consultare le statistiche, ma come dice Rajon Rondo: “Le statistiche sono come i bikini. Ti permettono di vedere molto, ma nascondono la cosa più importante”.

Per quanto ci riguarda, possiamo accettare l’opinione di Rajon. Le statistiche sono importanti, ma il miglior giocatore nella storia dovrebbe rappresentare qualcosa in più di un semplice numero.

I top 4 del basket

Bill Russel e Wilt Chamberlain sarebbero i primi ad essere scartati. Nonostante siano dei grandi giocatori, il primo verrebbe scelto solamente per il numero di anelli vinti, 11, molto pochi, ed il secondo per aver segnato 100 punti in un unica partita (record della NBA) o per frasi come :”potrei giocare fino a cinquant’anni!”.

Il podio

In questo modo rimarrebbero solo quattro candidati al podio: Magic Johnson, Kobe Bryant, Michael Jordan e James LeBron. Dato che Magic Johnson e Kobe Bryant erano tra i migliori giocatori della loro squadra, i Los Angeles Lakers, uno dei due verrà sicuramente eliminato dalla competizione.

magic jonson
Foto. Per gentile concessione di Diario AS.

Anche se Kobe era un giocatore capace di far innamorare tutti i fan, la rivalità con Larry Bird e la sua lotta contro L’HIV, favoriscono l’entrata di Magic Johnson nella top 3.

Ottenuta la nostra top 3, crediamo di trovarci tutti d’accordo sul fatto che Magic Johnson meriti la medaglia di bronzo. Adesso, ci troviamo di fronte alla decisione più difficile: chi sarà il migliore tra Michael Jordan e James LeBron?

La finale

Per gli intenditori sportivi (in generale) e per gli amanti del basket (in particolare), Michael Jordan è stato il primo atleta “moderno”. Ha vinto tre anelli di seguito e, tornato dal ritiro, ne ha vinti altri tre. Inoltre, ha permesso di recuperare la gloria perduta dagli Stati Uniti vincendo l’oro olimpico a Barcellona nel 92.

Dal canto suo, LeBron è riuscito a giocare sette finali, di cui sei di fila, perdendone quattro. Non è riuscito a battere Bryant nel suo momento migliore, non ha battuto i Big Three (Boston Celtics) né gli Spurs di Popovich. Inoltre, solo con l’aiuto (tra gli altri) di Dwyane Wade e Cris Bosh, ha potuto vincere i sui primi due anelli.

Fatte queste considerazioni, sembra ormai chiaro a chi dovrebbe essere assegnato il riconoscimento di miglior giocatore della storia del basket. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che LeBron ha dovuto vivere all’ombra di Jordan, sotto il giudizio di un continuo confronto sin da quando è entrato nella NBA. Nonostante non abbia mai aperto bocca, non deve essere stato facile per lui.

Alla luce di queste considerazioni, per noi, il più grande giocatore della storia del basket è il grande Michael Jordan.

jordan chicago bulls

Non solo per i suoi sei anelli, per le sue sei finali MVP, per il ritorno al professionismo facendo stagioni da record, per i tre titoli MVP e la medaglia d’oro a Barcellona, Michael Jordan ha rivoluzionato il basket e lo ha portato su un altro livello.

Senza di lui non ci sarebbero stati né Bryant né LeBron, per non parlare del fatto che molti di noi si sono innamorati della pallacanestro proprio a causa sua.

La Classifica

Questa sarebbe la nostra classifica, dal numero 6 al numero 1:

  • Bill Russell.
  • Wilt Chamberlain.
  • Magic Johnson.
  • Kobe Bryant.
  • James LeBron.
  • Michael Jordan.

Forse per molti la classifica sarà diversa, sia per le posizioni che per i nomi degli atleti. Saremo contenti di discuterne con voi, sempre con rispetto e una sincera passione per questo entusiasmante sport.