Pallone d’oro: i vincitori più famosi

19 Novembre 2019
Il pallone d'oro è un riconoscimento che viene conferito ai migliori giocatori di ogni stagione dal 1956.

Il pallone d’oro è un riconoscimento che viene conferito ai migliori giocatori di ogni stagione dal 1956. La giuria è formata da giornalisti e il premio è offerto da una rivista francese.

Ogni anno, gli appassionati di calcio e i giocatori sono in trepidante attesa di sapere a chi andrà il pallone d’oro, un premio offerto dalla rivista France Football. Nel seguente articolo parleremo di questo premio tanto ambito nel mondo del calcio.

Breve storia del Pallone d’Oro

Il Pallone d’Oro (in francese Ballon d’Or) nasce da un’ iniziativa del giornalista Gabriel Hanot, della rivista francese France Football. Dal 1956 il pallone d’oro viene conferito al miglior giocatore del momento.

Inizialmente, la giuria era formata da 16 giornalisti specializzati in cronaca calcistica, ognuno rappresentante di un’associazione UEFA, al fine di garantire un verdetto quanto più oggettivo possibile.

Il primo a vincere il pallone d’oro fu l’inglese Stanley Matthews, con 47 punti. All’epoca si disse che il premio era più per la sua traiettoria che per i suoi risultati annuali.

In un primo momento il premio poteva essere assegnato solo a calciatori europei, e ogni calciatore poteva aggiudicarsi questo premio una volta sola. In seguito queste regole furono modificate quando la giuria non poté fare a meno di premiare l’argentino Alfredo Di Stefano, che allora giocava nel Real Madrid.

Nel 2010 si giunse finalmente ad un accordo con la FIFA  (Federazione Internazionale di Calcio) per cui il Pallone d’Oro e il FIFA World Player of The Year. Inoltre, fu aggiunta la possibilità di votare per i successi ottenuti in nazionale e la giuria si arricchì di personaggi provenienti dal mondo del calcio. Tuttavia quest’ unione si dissolse ben presto: a causa di alcuni dissapori, 5 anni dopo i due premi tornarono ad essere autonomi.

I vincitori del Pallone d’Oro più famosi

Dalla prima edizione, tenutasi nel 1956, al giorno d’oggi, ogni anno è stato assegnato un pallone d’oro. Oltre al vincitore del primo posto, vengono conferiti riconoscimenti anche al secondo e al terzo posto. Tra i vincitori più famosi troviamo:

1. Alfredo Di Stefano

Dopo essere arrivato secondo nella prima edizione dell Ballon d’Or, il giocatore argentino naturalizzato spagnolo si affermò come uno dei più grandi giocatori del Real Madrid, squadra di cui fece  parte dal 1953 al 1964. Vinse il più importante premio della rivista francese ben due volte: nel 1957 e nel 1959, e fu il primo a vincere due volte il pallone d’oro.

Alfredo Di Stefano

È considerato uno dei più grandi giocatori della storia ed ha giocato sia nella nazionale argentina che  in quella spagnola (all’epoca era consentito). Non è mai riuscito a giocare un mondiale, poiché mentre giocava nella nazionale del suo paese d’origine, quest’ultimo non si qualificò per il mondiale, e allo stesso modo, la nazionale spagnola non si qualificò per il mondiale.

2. Johan Cruyff

Giocatore olandese, vincitore di ben tre palloni d’oro: 1971, 1973 e 1974; e nel 1975 si classificò terzo. Considerato uno dei migliori giocatori al mondo, la sua carriera iniziò nel 1964 con l’Ajax Amsterdam, dove giocò per ben 10 stagioni.

Cruyff con la nazionale olandese

In seguito fu acquistato dal F.C. Barcellona, dove rimase per 5 anni. Nel 1984 spassò al Feyenoord Rotterdam e un anno dopo debuttò come allenatore nella squadra che lo aveva visto nascere da un punto di vista calcistico.

Dal 1966 giocò anche nella nazionale olandese che nel mondiale del 1974 perse la finale per 2 a 1 contro la Germania, classificandosi seconda. Johann Cruyff morì a Barcellona nel 2016 a causa di un cancro ai polmoni.

3. Michel Platini

Un altro giocatore che ha ottenuto il pallone d’oro per ben 3 volte di seguito: 1983, 1984 e 1985. Nel 1980 era già riuscito a classificarsi terzo.

Questo ex-calciatore francese ha debuttato nel 1972 nell’ AS Nancy per poi passare all’ AS Saint Etienne e dopo ancora si spostò in italia per giocare nella Juventus. Nella sua carriera ha totalizzato ben 300 gol.

Michel Platini è stato Pallone d'Oro per 3 volte

Ha anche partecipato a tre mondiali (1978, 1982 e 1986) ottenendo anche un terzo posto. Prima di ritirarsi definitivamente, Platini scese in campo come allenatore della sua nazionale. Inoltre fu presidente della Federazione Calcistica Francese e presidente della UEFA (sospeso per 8 anni dal comitato etico della FIFA)

4. Marco van Basten

Olandese, nato nel 1964, anche lui è riuscito ad aggiudicarsi il pallone d’oro per tre volte: 1988, 1989 e 1992. Van Basten è considerato uno dei migliori attaccanti della storia del calcio.

Con la sua prima squadra (Ajax Amsterdam) ha vinto tre campionati, tre coppe e una coppa delle coppe. Successivamente passò all’A.C. Milan (dal 1987 al 1993) dove fu due volte campione nell’Europa League.

Van Basten durante una partita

In nazionale Van Basten ha giocato un totale di 58 partite, realizzando 24. Inoltre ha vinto il campionato europeo nel 1988. Nel 1995 si ritira come giocatore, per poi tornare nel 2003 come allenatore del Jong Ajax.

5. Lionel Messi, Pallone d’Oro ben 5 volte

La storia di Lionel Messi e del pallone d’oro è abbastanza particolare, poiché il calciatore si è aggiudicato questo premio ben 5 volte, 4 delle quali durante il periodo in cui il premio francese e il premio FIFA andavano di pari passo. Infatti questo giocatore argentino ha vinto il pallone d’oro nel 2009, 2010, 2011, 2012 e 2015. Inoltre, nel 2008, 2013, 2014, 2016 e 2017 si è classificato secondo, e nel 2007 arrivò terzo.

Messi è stato Pallone d'Oro molte volte

Messi è considerato da molti il miglior calciatore di tutti i tempi, al di sopra anche di leggende come Pelé e Maradona; con la sua squadra, con la quale debuttò nel 2004, ha ottenuto 34 titoli e ha realizzato più gol di qualsiasi altro giocatore della storia del calcio catalano.

6. Cristiano Ronaldo

Il giocatore portoghese (in copertina) ha una storia simile a quella di Messi. Infatti, anche Ronaldo ha vinto 5 volte il pallone d’oro (2008,2013,2014,2016 e 2017) di cui tre nel periodo della fusione tra Ballon d’Or e World Best Player. Inoltre, nel 2007, 2009, 2011, 2012, 2015 e 2018 si è classificato secondo.

Insomma, è vero che a volte non ci si trova d’accordo con alcune decisioni dei giurati che scelgono il vincitore di premi importanti come questo, infatti in molte edizioni i candidati al premio sono vari. Tuttavia una cosa è certa: tutti i nominati sono calciatori straordinari ed hanno tutti i requisiti per vincere il pallone d’oro. Non ci resta che aspettare per scoprire chi sarà il prossimo!

  • Úbeda Colomer, Joan; Molina, P. (2014). El control del balón de oro : crónica crítica sobre la mercantilización del futbol. ResarchGate.