Nuovi casi di coronavirus nel mondo dello sport

25 Marzo 2020
Ogni giorno veniamo a conoscenza di nuovi casi di coronavirus nel mondo dello sport, in varie discipline e paesi. Ecco gli ultimi casi che sono stati confermati.

Questo virus non fa alcuna distinzione, può attaccare chiunque indipendentemente dalla sua professione ed età. L’elenco dei casi confermati di coronavirus nel mondo dello sport viene aggiornato quotidianamente: ecco quali sono i nuovi casi di coronavirus nel mondo dello sport. Purtroppo numerosi atleti sono stati infettati.

Esatto, anche se sembra che il virus colpisca solo gli anziani, la verità è che tutti possiamo prenderlo. Il mondo dello sport non è esente e ogni giorno si scoprono nuovi casi.

Tra i primi atleti confermati che hanno contratto il COVID-19, ci sono i giocatori di calcio Daniele Rugani (Juventus) e Manolo Gabbialdini (Sampdoria) e i giocatori di basket Trey Thompkins (Real Madrid), Gudy Robert e Donovan Mitchel (NBA Utah Jazz).

Per questo motivo, in linea con le regole che indicano di stare a casa, le partite e gli eventi sportivi della maggior parte delle discipline sono stati sospesi fino a nuovo avviso. Perfino i maggiori eventi sportivi mondiali come la Formula 1, le Sei Nazioni del Rugby o la Coppa del Mondo di atletica leggera sono stati posticipati.

Anche così, continuiamo a ricevere notizie di nuovi casi di coronavirus nel mondo dello sport, in diversi paesi e da diverse discipline. Ecco chi sono gli atleti che hanno contratto il COVID-19.

Nuovi casi di coronavirus nel mondo dello sport

Forse avete già letto che Cristiano Ronaldo ha deciso di lasciare l’Italia fino alla fine della quarantena della sua squadra, la Juventus. Recentemente, è stato confermato che anche il francese Blaise Matuidi ha contratto questa malattia.

Anche altri giocatori oltre a Gabbialdini sono risultati positivi ai test con il tampone. Ci riferiamo ad Antonino La Gumina, Morten Thorsby, Omar Colley e Albin Ekdal. Casi positivi sono noti anche nella Fiorentina: Patrick Cutrone, Dusan Vlahovic e German Pezzella.

E ancora nel mondo del calcio, in questo caso nel Bundesliga, hanno contratto il virus Timo Hubers dell’Hannover 96, dalla seconda divisione. Il club ha deciso di fare il tampone all’intera squadra e così è emerso un altro positivo: James Horn.

Test coronavirus e mascherina

In Inghilterra, il manager dell’Arsenal Mikel Arteta e il calciatore del Chelsea Callum Hduson Odoi sono risultati positivi al COVID-19. Fino ad allora la Premier League non era stata sospesa, ma dopo che sono stati scoperti questi casi è stata presa questa decisione.

In Spagna, la squadra di calcio del Valencia ha confermato che sono stati rilevati nuovi casi di COVID-19 tra i suoi giocatori. Si ritiene che siano stati infettati durante il viaggio a Milano in occasione della Champions League.

Tre dei calciatori che sono risultati positivi sono Ezequiel Garay, José Luis Gayá ed Eliaquim Mangala. Si aggiunge anche Jonathan de Jesús, che gioca nell’Elche.

Casi di coronavirus negli altri sport

Per quanto riguarda il ciclismo, il contagio ha colpito il colombiano Fernando Gaviria, che è isolato ad Abu Dhabi, dove stava partecipando al Tour degli Emirati Arabi. Gli altri ciclisti con il coronavirus sono il russo Dmitry Strakhov e l’argentino Maximiliano Richeze.

I nuovi casi di coronavirus nel mondo dello sport si sono estesi alla pallamano in Spagna, più precisamente alla squadra della seconda divisione Trops Malaga, con quattro giocatori risultati positivi. La Reale Federazione Spagnola ha sospeso gli incontri del club di Malaga.

Nel basket, l’allenatore degli State di Cleveland Chris Kielsmeier è entrato nella lista dei giocatori della NBA contagiati, così come Christian Wood dei Detroit Pistons. Kevin Durant, campione dei Nets di Brooklyn, è un altro infetto, insieme ad altri tre compagni di squadra la cui identità è sconosciuta.

Kevin Durant fa un canestro

Nella Formula 1, poi, è stato confermato il caso di un collaboratore della McLaren, mentre nel judo è stata confermata una persona colpita dalla pandemia. In quest’ultimo caso, si tratta di un membro della Federazione spagnola, il cui nome non è ancora noto.

Purtroppo i casi aumentano di giorno in giorno

Al momento, sono questi i nuovi casi di coronavirus nel mondo dello sport. Tuttavia questo elenco non cessa di essere aggiornato di ora in ora. Sperando che non ci siano più atleti contagiati nei prossimi giorni, rimaniamo attenti alle notizie trasmesse dai principali mezzi di comunicazione nazionali e internazionali.

In questo contesto, il messaggio unanime di isolamento inviato dagli atleti contribuisce alla consapevolezza di molte persone in tutto il mondo. Ricordate che è responsabilità di tutti combattere il virus e fermare l’espansione del contagio!