Quercetina: antiossidante e antinfiammatorio per i muscoli

18 Marzo 2019
Tutti i flavonoidi sono importanti per lo sviluppo muscolare, ma oggi vogliamo presentarvi la quercitina, fondamentale per la nostra salute e i nostri muscoli.

La quercetina è una sostanza che appartiene alla famiglia dei flavonoidi. Si trova in moltissimi tipi di frutta e verdura. Inoltre, è presente in integratori alimentari. Il suo potere antiossidante è molto elevato e ha degli effetti molto positivi sull’organismo. E in più, possiede delle proprietà antinfiammatorie.

Queste sono le caratteristiche che fanno sì che la quercetina sia un elemento vitale per la salute del nostro corpo, in particolare per i muscoli. Il suo potere antiossidante evita la formazione di radicali liberi nelle cellule, previene l’invecchiamento e la degenerazione.

Cos’è la quercetina?

La quercetina è una sostanza nutriente poco conosciuta, ma molto importante per l’organismo. Appartiene alla  famiglia dei flavonoidi: per essere più precisi, si tratta di una variante dei polifenoli ed è uno dei più attivi.

Queste sostanze, inoltre, hanno delle caratteristiche cromatiche davvero particolari. Riescono ad avere dei toni azzurri, come quelli dei mirtilli, rossi, come quelle delle fragole o gialli e verdi, come quelli delle mele e delle cipolle.

La quercetina è molto attiva a livello biologico ed è uno degli antiossidanti più potenti. Infatti, è uno dei nutrienti essenziali per garantire la salute al nostro organismo.

Questa sostanza riduce gli effetti dei radicali liberi nelle cellule, tra i quali possiamo includere l’invecchiamento e i tumori maligni. In più, presenta delle proprietà antinfiammatorie e antiallergiche.

Dove trovare la quercetina

La quercetina si trova in una grande quantità di alimenti, molti dei quali sono già abitualmente nella nostra dieta. Tra quelli che hanno le maggiori concentrazioni di questa sostanza abbiamo la cipolla, che ne presenta la percentuale maggiore.

Questo vegetale contiene altissimi livelli di quercetina. Infatti, spesso si attribuiscono a questa pianta dei benefici come la protezione dalle infezioni e le infiammazioni: in parte è dovuto alla quercetina che contiene.

aglio e quercetina

Altri alimenti che la contengono ad alti livelli sono: l’aglio, gli spinaci, i broccoli, alcuni tipi di frutta come la mela, le ciliegie, il mango e il mirtillo.

Inoltre, è presente nell’avena, nel tè verde, nel tè nero e nel vino rosso e in commercio si possono trovare degli integratori che possono essere assunti giornalmente.

Il potere antiossidante

I radicali liberi causano effetti molto dannosi alle nostre cellule e, in generale, al nostro organismo. Gli antiossidanti sono in grado di ridurre questi effetti negativi. Il consumo di alimenti con alti livelli di quercetina crea una specie di scudo antiossidante nel nostro corpo. 

Gli antiossidanti sono delle molecole che hanno il potere di ritardare l’ossidazione delle cellule. Ovviamente, il nostro corpo produce molti radicali liberi e nessun antiossidante può controllarli tutti. Per questo motivo è fondamentale una dieta equilibrata e varia, che ne contenga una gran quantità.

Le proprietà della quercetina contribuiscono a evitare e ritardare l’invecchiamento della pelle, i danni ai muscoli e agli organi, come il cuore. Inoltre, aiutano a prevenire la formazione di tumori maligni.

Le proprietà antinfiammatorie

Questa sostanza possiede anche delle proprietà antinfiammatorie e antispasmodiche naturali. Il suo consumo aiuta ad alleviare i sintomi dell’artrosi, dell’artrite, dell’herpes, della colite, del morbo di Chron e di altre malattie.

Dal punto di vista sportivo, è utile per potenziare il rendimento fisico e atletico. Infatti, combatte le infiammazioni dei muscoli, dei tendini e dei legamenti. Inoltre, allevia il dolore associato a questi.

broccoli e quercetina

Altri benefici della quercetina

Si tratta di un utile alleato anche nel combattere alcune malattie e il dolore. Per esempio, migliora il sistema immunitario, allevia l’asma e le allergie, grazie al suo potere antistaminico. Inoltre, protegge il fegato, diminuisce il dolore cronico e frena le infezioni virali e batteriche.

La quercetina stimola il cuoio capelluto e la nutrizione del capello dall’interno, evitando la forfora. Infine, contrastagli effetti nocivi dello stress e agevola il controllo dell’ansia.