Come prevenire un'ernia del disco

Seguendo alcuni semplici accorgimenti è possibile ridurre notevolmente le probabilità di soffrire di un'ernia del disco. 
 

L’ernia del disco è una patologia comune e grave che può richiedere un intervento chirurgico. Tuttavia, vari fattori riducono notevolmente le probabilità di soffrirne. Scoprite in questo articolo come prevenire un’ernia del disco.

Ernia del disco: definizione

Si parla di ernia del disco quando si verifica una degenerazione dell’anulus fibroso che forma lo strato esterno dei dischi presenti tra ogni vertebra. In seguito a ciò, il nucleo polposo che si trova dentro l’anulus, che presenta una consistenza gelatinosa, fuoriesce.

Se la rottura si è prodotta verso la parte posteriore, il caso più frequente, il nucleo polposo comprime sui nervi che percorrono la colonna vertebrale o il midollo spinale. È per questo motivo che il sintomo principale avvertito da una persona con ernia del disco è un dolore costante e, in genere, acuto.

In base all’altezza in cui si è verificata l’ernia, inoltre, si presenteranno altri sintomi. Per esempio, se interessa la zona cervicale, è possibile accusare dolore alle spalle o alle braccia, oltre a torpore della zona. Per via delle caratteristiche della colonna vertebrale e del nostro attuale stile di vita, le zone lombari e cervicale sono le più propense a soffrire di ernie.

 

Cause e prevenzione

Per capire come prevenire un’ernia del disco, conviene prima conoscerne le cause. Quelle che presentiamo a seguire sono le più frequenti.

Cause

La prima causa è l’età. A mano a mano che invecchiamo, le strutture del corpo si debilitano e uno sforzo che da giovani avremmo potuto sopportare, a una certa età può portarci a superare i nostri limiti.

La seconda causa è relazionata alla prima: gli sforzi. Dobbiamo fare molta attenzione e non esigere un lavoro troppo pesante alla nostra colonna vertebrale. In terzo luogo, vi sono i movimenti errati. Una cattiva postura quando si realizza uno sforzo, per piccolo che sia, con il tempo danneggerà le strutture.

Dottore che spiega cosa è una ernia del disco

Infine, un altro fattore determinante è lo stile di vita sedentario. La mancanza di attività fisica indebolirà le strutture del corpo, di conseguenza qualsiasi gesto negativo avrà un impatto maggiore.

Come prevenire un’ernia del disco

Tenendo conto di quanto appena detto, per prevenire la comparsa di un’ernia del disco, bisogna seguire i consigli che descriviamo nelle prossime righe:

  • Mantenere una corretta igiene posturale. È essenziale sia quando siamo seduti sia quando camminiamo, corriamo, nuotiamo, prendiamo qualcosa, lavoriamo… dobbiamo sempre cercare di mantenere una corretta postura del corpo. Ogni volta che ci sediamo con la schiena incurvata sul divano o prendiamo le buste della spesa abbassando la schiena senza piegare le ginocchia, danneggiamo la nostra colonna vertebrale.
 

Dobbiamo prestare particolare attenzione ai movimenti di flessione e rotazione del tronco, poiché sono quelli che più danneggiano la colonna vertebrale. Converrà, invece, metterci sempre di fronte a un peso che dobbiamo sollevare, piuttosto che piegarci verso un lato.

  • Evitare gesti lesivi ripetitivi. Questo significa sostituire certi gesti che ripetiamo con molta frequenza ogni giorno con altri che sortiscano lo stesso effetto. Uno di questi è cambiare il braccio con cui si realizzano le attività al lavoro, invece di usare sempre la propria parte forte, oppure alternare momenti in piedi e momenti da seduti.
Mal di schiena a causa della sedentarietà

  • Mantenere una buona forma fisica. Dobbiamo combattere la sedentarietà e questo è possibile semplicemente realizzando dell’attività fisica, anche solo passeggiando. Bisogna evitare di trascorrere la maggior parte della giornata seduti.

In questo punto possiamo includere anche il bisogno di muovere il collo con frequenza se siamo costretti a stare seduti per lavoro, ad esempio. Guardare da un alto e poi dall’altro, piegare la testa e guardare in alto e in basso è importantissimo per mantenere la zona cervicale in buono stato.

 

Come prevenire un’ernia del disco: sport e alimentazione

Anche questo punto è relazionato con lo sport: perdere peso. Se si è in sovrappeso, si carica di peso aggiuntivo la colonna vertebrale e una delle conseguenze può essere la comparsa di ernie del disco.

Per dimagrire, è altrettanto importante fare attenzione alla dieta. L’obiettivo dell’alimentazione è offrire al nostro corpo le sostanze di cui ha bisogno non solo per lavorare correttamente giorno dopo giorno, ma anche per riprendersi più in fretta dopo uno sforzo eccessivo.

Se non seguiamo un’alimentazione equilibrata, ne risentiranno i muscoli, le ossa, i legamenti e i tendini. Se una struttura non è in grado di rigenerarsi correttamente, si accumulerà un danno che, a lungo andare, sarà altamente controproducente.

Chi desidera sapere come prevenire un’ernia del disco dovrebbe anche tenere a mente che non conviene fumare. Il tabacco, infatti, può alterare il modo in cui il corpo assorbe le sostanze di cui ha bisogno, dunque è bene tenerne conto sebbene non abbia un effetto diretto.

  • Aso J., Martínez-Quiñones J.V., Consolini F., Domínguez M., Arregui R.. Hernia discal traumática: Implicaciones médico-legales. Cuad. med. forense  [Internet]. 2010  Jun [citado  2019  Oct  29] ;  16( 1-2 ): 19-30.
  • Martínez-Quiñones J.V., Aso-Escario J., Consolini F., Arregui-Calvo R.. Regresión espontánea de hernias discales intervertebrales: A propósito de una serie de 37 casos. Neurocirugía  [Internet]. 2010  Abr [citado  2019  Oct  29] ;  21( 2 ): 108-117.
  • Maestre-Miquel Clara, Regidor Enrique, Cuthill Fiona, Martínez David. Desigualdad en la prevalencia de sedentarismo durante el tiempo libre en población adulta española según su nivel de educación: diferencias entre 2002 y 2012. Rev. Esp. Salud Publica  [Internet]. 2015  Jun [citado  2019  Oct  29] ;  89( 3 ): 259-269.