Come prevenire la sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale causa dolore e intorpidimento della mano. Cosa possiamo fare per prevenirne la comparsa?
 

La sindrome del tunnel carpale è una patologia che colpisce principalmente le persone che lavorano con il polso piegato o con i macchinari che emettono vibrazioni. In questo articolo scopriremo cosa possiamo fare per prevenire l’insorgere della sindrome del tunnel carpale.

Cos’è la sindrome del tunnel carpale?

La sindrome del tunnel carpale è una patologia che colpisce la struttura a forma di tunnel che abbiamo nei nostri polsi. Questo tunnel protegge principalmente il nervo mediano e i tendini dei muscoli che muovono la mano e le dita.

Pertanto, quando si verifica l’infiammazione di questa area, il nervo rimane bloccato. I sintomi della sindrome del tunnel carpale sono:

  • Dolore al polso, al palmo o all’avambraccio che migliora con il riposo ma peggiora quando viene utilizzato.
  • Formicolio o intorpidimento della mano e in particolare di pollice, indice e medio, che sono collegati al nervo mediano. Questa sensazione può peggiorare di notte.
  • Riduzione della funzionalità. Potremmo avere problemi ad estrarre o raccogliere oggetti, principalmente quando proviamo a usare il pollice, l’indice e il medio.

Cause

 

Le principali cause della sindrome del tunnel carpale sono il lavoro ripetitivo con la mano nella postura sbagliata o una lesione al polso anteriore che lo provoca come conseguenza.

Sindrome del tunnel carpale

Non bisogna sottovalutare neanche i fattori ereditari che ci renderanno più propensi a soffrirne, quali l’artrite, il diabete o le malattie legate alla tiroide, che generano una certa predisposizione.

Prevenzione

Fortunatamente, se iniziamo presto, ci sono diversi modi per prevenire l’insorgenza della sindrome del tunnel carpale. Il primo ha a che fare con il tipo di lavoro svolto. Se la vostra professione richiede i movimenti ripetitivi del polso, per prevenire possiamo:

  • Aumentare la consapevolezza ed eseguire il lavoro con il polso in una posizione naturale.
  • Usare strumenti ausiliari come delle stecche se lavoriamo con macchinari o un poggia polso se usiamo la tastiera del computer.
  • Cercare di lavorare con le mani a una distanza ragionevole dal corpo, né troppo vicino né troppo lontano. Nel caso della tastiera del computer, fissare la sedia in modo che i gomiti siano a 90 gradi per evitare di lavorare con i polsi piegati.
  • Fare delle pause o cambiare la posizione delle mani quando possibile.
  • Assicurarsi che i manici siano adatte. Ciò implica che, se dobbiamo lavorare con macchine o strumenti, le impugnature ci consentono di usarle mantenendo una corretta postura dei polsi.
  • Se dovete sollevare dei pesi, fatelo con entrambe le mani. Sforzarsi di sollevare un peso con una sola mano metterà a dura prova i muscoli del polso, e quindi i tendini che attraversano il tunnel. Se insistiamo a sollevare le cose con una mano e dobbiamo piegare il polso per farlo, sarà doppiamente pericoloso.
 

In secondo luogo, è consigliabile perdere peso. Essere in sovrappeso è un fattore determinante da considerare. Se vogliamo prevenire invece di curare, sarà utile modificare la nostra dieta e fare esercizio fisico per perdere peso.

Donna con dolore al polso

Inoltre, è importante anche realizzare degli esercizi per i polsi ed aggiungerli alla nostre routine settimanale. Avere un polso forte vi aiuterà a resistere meglio agli sforzi ripetuti.

Altri modi per prevenire la sindrome del tunnel carpale

Stretching e massaggi saranno i nostri alleati in questo caso. Lo stiramento frequente dei polsi aiuta a prevenire l’accorciamento e lo sforzo eccessivo dei tendini, mentre un buon massaggio rilassa l’intera area. Possiamo andare da un fisioterapista per farci spiegare il modo migliore per massaggiare il polso e quindi insegnarlo ad una terza persona.

Infine, fate attenzione alla postura quando dormite. Ci sono persone che tendono a stringere le mani in pugni, piegare i polsi verso il proprio corpo o premere sulla zona interessata in modo simile.

È preferibile tenere le dita distese e il polso dritto per assicurarsi che il sangue scorra correttamente anche di notte. Sono tutte piccole abitudini che vi salveranno da un fastidioso dolore in futuro!

 
  • Roel-Valdés José, Arizo-Luque Vanessa, Ronda-Pérez Elena. Epidemiología del síndrome del túnel carpiano de origen laboral en la provincia de Alicante: 1996-2004. Rev. Esp. Salud Publica  [Internet]. 2006  Ago [citado  2019  Nov  05] ;  80( 4 ): 395-409.
  • Araya-Quintanilla F., Polanco-Cornejo N., Cassis-Mahaluf A., Ramírez-Smith V., Gutiérrez-Espinoza H.. Efectividad de la movilización neurodinámica en el dolor y funcionalidad en sujetos con síndrome del túnel carpiano: revisión sistemática. Rev. Soc. Esp. Dolor  [Internet]. 2018  Feb [citado  2019  Nov  05] ;  25( 1 ): 26-36.
  • Alvayay C. S., Arce A.. Revisión sistemática de tratamientos fisioterapéuticos con mejor evidencia para el síndrome del túnel carpiano. Rev. Soc. Esp. Dolor  [Internet]. 2008  Oct [citado  2019  Nov  05] ;  15( 7 ): 475-480.