Piccoli cambiamenti con grandi risultati per la vostra salute

17 dicembre, 2018
Alcuni cambiamenti sono indispensabili per la nostra salute, e vanno intrapresi con decisione. Ma come fare? Vi diamo qualche consiglio.
 

Ognuno di noi sa riconoscere quando il proprio stile di vita e le abitudini quotidiane lo portano lontano da uno stato di piena salute. La consapevolezza che il percorso vada “raddrizzato” è il primo passo verso il miglioramento. La necessità di adottare delle buone abitudini non implica necessariamente una virata a 180°. Piccoli e costanti cambiamenti sono il modo più sicuro per ottenere grandi risultati.

La scelta di trasformazioni radicali e la ricerca di soluzioni rapide o miracolose, possono essere controproducenti come il non far nulla.

I tentativi di cambiamento improvvisi nella vita rischiano di volgere velocemente al termine, aggiungendo talvolta il peso di un grande senso di rassegnazione e sconfitta sulle spalle.

Il potere della mente

Molti credono nell’enorme potere della mente, altri pensano che sia solo fantascienza. Ad ogni modo rimane certo che, nel processo di cambiamento del nostro stile di vita, il primo punto della “lista di cose da fare” è il volerlo fare.

relazione fra corpo e mente

Il secondo passo è stabilire chiaramente cosa si vuole cambiare e perché: bisogna essere concreti, precisi e chiari. Non basta la buona volontà, ma bisogna stabilire un piano da seguire. Ad esempio: “Giocherò a tennis due volte a settimana, il martedì e il giovedì”.

 

Una macchina da muovere

Il corpo umano è progettato per muoversi. Uno stile di vita sedentario va contro la nostra natura. Inoltre, qualsiasi muscolo che non viene esercitato finisce per atrofizzarsi. Per questo, dobbiamo introdurre l’attività fisica nella nostra vita quotidiana.

Qualsiasi motivazione individuale è valida: perdere peso, aumentare la resistenza fisica, ridurre l’ansia e lo stress, migliorare l’umore.

Non occorre diventare super atleti

Esercitarsi in maniera moderata, una o due volte alla settimana, può essere più che sufficiente, ma a condizione che lo facciate in modo costante e duraturo nel tempo.

Una scusa molto comune, con la quale si cerca di giustificare una propria mancanza, è la mancanza di tempo. Ma non è questo il caso, Non occorre infatti andare in palestra obbligatoriamente 2 o 3 ore al giorno.

L’importante è sfruttare al massimo il tempo disponibile, anche se poco. Cinque chilometri ad andatura leggera ogni domenica saranno sempre un’opzione migliore del non far nulla; il vostro corpo lo apprezzerà sicuramente.

Curare l’alimentazione

Un’alimentazione equilibrata, unita all’esercizio fisico, permette di raggiungere grandi risultati per la vostra salute. Quindi, Sapere ciò di cui il vostro corpo ha bisogno è in requisito indispensabile

curare l'alimentazione
 

È necessario conoscere le proprietà degli alimenti che vengono consumati regolarmente e quali sono le conseguenze (positive o negative) della loro assunzione per il fisico. A partire da questa conoscenza potrete procedere in maniera adeguata.

Alcuni piccoli cambiamenti nella dieta possono essere sufficienti per notare dei miglioramenti. Cercate di diminuire il sale e lo zucchero e di introdurre più frutta e verdura. Se possibile, evitate il consumo di alimenti elaborati e grassi saturi.

Abbandonare le cattive abitudini

Il fumo è il classico esempio quando si parla di cattive abitudini per la nostra salute. Smettere di fumare è uno di quei cambiamenti che ha effetti positivi immediati.

Il superamento della dipendenza dal tabacco è una strada in salita per la maggior parte delle persone. È dimostrato però, che non è impossibile.

Piccoli cambiamenti e obiettivi realistici

Uno degli errori più comuni tra coloro che intendono cambiare radicalmente stile di vita è di passare da “0 a 100” in pochissimo tempo. Non dimenticate che più lungo è il periodo di inattività più lenta deve essere la ripresa degli allenamenti.

La somma dei piccoli passi

A molte persone potrebbe sembrar ridicolo porsi obiettivi come : “Cammina 15 minuti a un ritmo medio, tre volte a settimana, per un mese”. Questi piccoli traguardi, una volta raggiunti però, genereranno nuove sfide, e così facendo, raggiungerete progressivamente un migliore stato di salute.