Esercizi TRX per principianti

Scoprite quali sono i migliori esercizi di TRX per principianti e cominciate ad allenarvi "in sospensione", per un risultato straordinario.
 

Nascono continuamente nuove routine e discipline per allenarsi in palestra o a casa, se abbiamo abbastanza spazio. Oggi vi vogliamo proporre delle cinghie che vanno molto di moda al momento e che permettono di allenarsi usando il peso del proprio corpo. In questo articolo vi presentiamo un ciclo completo di esercizi TRX per principianti.

Scoprite quali sono i migliori esercizi di TRX per principianti e cominciate ad allenarvi!

TRX per principianti: esercizi

Il TRX o allenamento in sospensione permette di realizzare una vasta gamma di esercizi e movimenti. Il miglior vantaggio è che la routine varia e potete focalizzare l’allenamento in diverse aree specifiche in ogni sessione.

Se vi siete appena avvicinati al mondo del fitness o desiderate provare qualcosa di diverso, vi consigliamo i seguenti esercizi TRX per principianti. Potrete far lavorare tutto il corpo in un’unica sessione:

1. Squat

Iniziamo con un classico di tutte le routine, tanto amata quanto odiata, ma comunque conosciuta da tutti: la posizione squat. La buona notizia è che con TRX potrete correggere la postura e riuscire ad avere movimenti più armonici.

Donna fa squat con TRX

E’ molto semplice, dovete solo collocarvi davanti alla cinghia, afferrare entrambi gli estremi con le mani e scendere gradualmente con il corpo fino a piegare le ginocchia. Una volta acquisita la tecnica, potete usare delle varianti: con una gamba sola, con i salti ecc …

2. Biceps Curl

Molti degli esercizi TRX per principianti (e per esperti) sono simili a quelli che si realizzano in palestra, ma con un elemento diverso. Ad esempio il biceps curl alto permette di far lavorare le braccia, ma anche le spalle.

Posizionatevi di fronte alla cinghia, afferratene gli estremi e inclinate leggermente il corpo (dovete essere in posizione diagonale rispetto al pavimento) stirando le braccia. Poi piegate i gomiti portando i pugni verso il viso e tornate alla posizione iniziale.

3. Passi lunghi

Un’altro modo per far lavorare la parte inferiore del nostro corpo. Si inizia sempre in avanti, ma in questo caso dovrete fare un passo all’indietro con la gamba destra e appoggiare la punta del piede al pavimento. Entrambe le ginocchia si piegano, il destro è il più vicino possibile al suolo.

Con l’aiuto della corda vi rialzate e fate un passo indietro con la gamba sinistra per completare una ripetizione.

4. Distensioni petto

Per eseguire questo esercizio dovete posizionarvi davanti alla cinghia ed afferrarla con entrambe le mani. Fate alcuni passi all’indietro fino a trovarvi in posizione diagonale al pavimento. Più sarete paralleli al pavimento, più l’esercizio sarà difficile.

Stendete le braccia davanti al petto, aprite i gomiti e e piegateli affinché il torso si avvicini il più possibile all’altezza delle mani. Potete immaginare l’esercizio come una flessione eseguita in aria.

Allenamento TRX di gruppo

5. Mountain climber

Non si tratta di un esercizio complesso se sapete come farlo e se all’inizio lo eseguite lentamente. Potete tranquillamente inserirlo nella vostra routine di TRX per principianti. Per iniziare appoggiate le ginocchia e i palmi delle mani sul pavimento, lasciando la cinghia alle vostre spalle. Fatevi aiutare da qualcuno ad agganciare il dorso del piede alle maniglie.

Alzate il corpo per restare nell’aria con le gambe stese. Piegate il ginocchio destro e portatelo all’altezza del petto, poi fate la stessa cosa con il ginocchio sinistro. Il movimento deve essere contrario: quando una gamba è piegata, l’altra si stende, come se stesse scalando una montagna (da cui deriva il nome della disciplina).

 

6. Distensione tricipiti

Un altro esercizio TRX per le braccia, che stavolta si realizza con le ginocchia e le punte dei piedi appoggiati a terra. Posizionatevi di fronte alla cinghia e afferrate le maniglie con entrambe le mani. Stendete le braccia davanti al petto. Piegate lentamente i gomiti, inclinando il corpo in avanti. La testa deve trovarsi tra le mani e il torso, in posizione diagonale al pavimento.