Qual è il momento migliore della giornata per andare in palestra?

01 ottobre, 2018
Si tratta di una domanda che si fanno tutti gli sportivi. Il momento migliore per andare in palestra dipende da diversi fattori, e ne parliamo approfonditamente qui.
 

Ci sono molte affermazioni riguardo a questo quesito e tutto ciò porta a una certa confusione in merito. Bene, oggi analizzeremo a fondo questo problema per conoscere il momento migliore della giornata per andare in palestra e perché. A che ora state andando? Forse è il momento giusto della giornata.

L’ora del giorno influenza le prestazioni che otteniamo dai nostri sforzi. Tuttavia, tutto dipenderà molto dalle circostanze, come i nostri orari di lavoro, di studio o altre attività.

Vediamo quindi quale può essere per voi il momento migliore per andare in palestra.

Il momento migliore della giornata per andare in palestra è…

Qualunque cosa voi scegliate. Però, come abbiamo detto prima, ci sono dei vantaggi nel farlo in un momento o nell’altro della giornata.

Ragazza che allena le gambe in palestra

La mattina

La mattina presto il metabolismo basale viene attivato con l’esercizio fisico. Questo aumenta il dispendio calorico e accelera la combustione di calorie e grassi. Inoltre, attivate il vostro organismo anche diverse ore dopo l’allenamento il che avrà un effetto rivitalizzante su voi stessi sia esteriormente che interiormente.

 

Il metabolismo sarà attivo dalle prime ore del mattino e come conseguenza le calorie ingerite durante il giorno bruceranno più facilmente. Inoltre, il caffè tanto desiderato di questo momento della giornata potrà aiutarvi al momento dell’esercizio. Questo perché la caffeina contenuta nel caffè influenza positivamente le prestazioni in palestra e il consumo di grassi.

Infatti, per molte persone la mattina è il momento migliore per andare in palestra.

Il mezzogiorno

Per molte persone, invece il momento migliore per andare in palestra è la pausa pranzo, a causa degli orari di lavoro. Questo è un buon orario perché siete nel bel mezzo del bioritmo. Certo, ricordate che è meglio fare uno spuntino prima di andare in palestra e mangiare dopo l’attività svolta. Non è molto bello allenarsi a stomaco pieno, ma neanche a stomaco vuoto.

Inoltre, dopo la stanchezza mattutina per aver svolto varie attività, lo sport vi rivitalizzerà e vi darà l’energia necessaria per continuare la giornata. Mangiando quasi subito dopo lo sport, il corpo sarà molto attivo e brucerà le calorie che mangiate più velocemente.

Il pomeriggio

È in questo momento della giornata che si subiscono meno infortuni durante la pratica sportiva. Anche se sarete più svegli, potrebbe sorgere la polemica che siate anche più stanchi dopo una giornata lavorativa.

Anche se è vero, questa stanchezza scomparirà non appena iniziate ad allenarvi perché il vostro corpo rilascia endorfine. Se è l’unico momento della giornata che dovete andare in palestra ma vi sentite un po’ pigri, su col morale e pensate a quanto vi sentirete bene dopo l’allenamento.

 

La notte

Ragazza che esegue lo squat in palestra

Con la novità delle palestre aperte le 24 ore o quelle che chiudono nelle ore più tarde della notte, molte persone scelgono gli ultimi momenti della giornata per allenarsi. Lo sport praticato a quest’ora del giorno è sempre utile e efficace come in altri momenti della giornata, però presenta alcuni svantaggi.

Uno di questi motivi è che potete essere molto esausti a causa della giornata e inconsciamente non fare l’esercizio con la vostra solita intensità. D’altra parte, attivando il corpo a queste ore della notte, è probabile che in seguito abbiate problemi ad addormentarvi. Una doccia calda e una tisana possono aiutarvi a rilassarvi e quindi far fronte a questo problema.

Secondo diversi ricercatori, il pomeriggio sarebbe il momento migliore per andare in palestra, dal momento che i nostri muscoli sono più attivi a quest’ora del giorno, e come conseguenza si ha una probabilità minore di lesioni. Tuttavia, ci sono altri che dicono che sia mattina il momento migliore per andare in palestra perché si attiva l’organismo e questo vi aiuta per il resto della giornata.

Come abbiamo detto prima, non importa la ora che praticate sport perché è efficace in ogni momento. L’importante è essere costanti, senza tener in conto il momento che lo svolgiate. Voi conoscete meglio le vostre circostanze e le ore che sono più fattibili per allenarvi.